10 preziose lezioni apprese lavorando con oltre 200 startup

Pubblicato: 2021-06-30

Durante la mia carriera nella gestione di Awesome, ho eseguito oltre 500 progetti per oltre 200 startup, dal lancio di idee per tovaglioli in prodotti tangibili, all'esecuzione dei loro piani aziendali e al lavoro con così tanti diversi tipi di imprenditori di ogni tipo.

Ho lavorato con marchi importanti come Udemy, Happify, Eight Sleep, Hedgeable, Thought Catalog, Kisi, Skift, ArtBinder e Wanderfly, che TripAdvisor ha acquisito. Per non parlare del primo investimento in startup di Beyonce, Sidestep.

Ecco 10 delle lezioni più importanti che ho acquisito nel processo:

1. Sviluppare la passione del tuo fondatore è la risorsa più importante

Se stai avviando un'azienda, una delle cose principali che devi fare è sviluppare quelle competenze che richiedono per gestire un'attività di successo. Devi imparare cosa serve per sviluppare una passione e come puoi farla crescere nel tempo. Lo studio mostra che "i fondatori mostrano un'elevata passione, aumentano il coinvolgimento neurale degli investitori del 39% e l'interesse degli investitori per l'impresa del 26% rispetto a quelli che mostrano una bassa passione".

Vedo spesso che i miei clienti startup hanno una grande idea ma non si dedicano abbastanza ai loro progetti. Assegnare compiti importanti a membri del team inesperti o presumere che le cose funzioneranno perché hanno una "grande idea". Essere guidati significa che vivrai e dormirai con quella responsabilità, e passerai più tempo su di essa finché non avrai successo.

Elabora un processo per comprendere rapidamente la tua passione. Mi sono impegnato con oltre 10+ vari impegni e concerti secondari nei miei primi vent'anni prima di stabilirmi nel mondo imprenditoriale. Da ognuno di questi concerti ho estratto valori diversi, applicati alla passione del mio fondatore. Va bene fare molte altre cose e conoscere quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza.

Alla fine, le persone investiranno nel tuo prodotto o nelle tue idee se ti trovano appassionato. Avere un'idea brillante è una cosa, ma mostrare dedizione è un'altra.

2. Finisci sempre quello che inizi

Una delle lezioni principali che ho imparato quando ho avviato la mia azienda è che passare attraverso molte esperienze diverse ti darà lezioni inestimabili che puoi applicare alla tua impresa. Soprattutto oggigiorno, la soglia di attenzione è molto bassa; tendiamo a iniziare su progetti che lasciamo andare troppo spesso. Questa è una spirale discendente che non farebbe altro che danneggiare la tua motivazione a trovare le idee giuste per la tua vera passione. Praticamente, ti stordirebbe senza che te ne accorga.

Per scoprire il tuo spirito imprenditoriale e la passione del fondatore, devi acquisire la giusta esperienza. Quindi, finire ciò che hai iniziato è una delle abitudini principali che ti insegnerà cosa significa completare l'intero processo di un determinato compito o incarico. Quindi, imparare tutti gli alti e bassi, anche alcuni sono fallimenti, è cruciale per costruire le tue abilità. Gli imprenditori senza fallimenti hanno meno probabilità di avere successo negli affari rispetto a quelli che si sporcano le mani e affrontano fino in fondo le esperienze a cui sono esposti dall'inizio alla fine. Questo potrebbe essere un progetto personale, una campagna di marketing o anche un compito assegnato da un membro della famiglia. Avere troppi sforzi incompleti danneggerà e cannibalizzerà il tuo futuro.

3. La mancanza di empatia è dannosa

Vedo spesso fondatori di startup con grande intelligenza, biscotti taglienti e individui a tutto tondo con quasi conoscenza su ogni argomento. Per non parlare del fatto che hanno viaggiato in tutto il mondo, mettendo piede in quasi tutti i continenti. Ma una cosa che manca a questa immagine è che non sono così bravi a catturare certe emozioni quando si tratta di gestire le persone con cui hanno a che fare. Finora, potrebbero aver convinto i loro investitori, ma ciò che manca sono i giorni che arrivano dopo aver raccolto fondi. La più grande sfida per i fondatori nei primi giorni delle loro iniziative è assumere le persone giuste e gestirle e non solo il loro prodotto.

Questo è un aspetto importante per i Fondatori perché se ti manca l'empatia, non capirai i tuoi utenti, il tuo team, le aspettative del tuo investitore e qualsiasi altra via di mezzo. È un tratto importante che deve essere acquisito lungo la strada.

Ho imparato che le persone dimenticheranno quello che hai detto, le persone dimenticheranno quello che hai fatto, ma le persone non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire.

Maya Angelou

4. Il tuo ambiente ha un impatto diretto sul tuo successo

Credo fermamente che il tuo successo derivi da come crei ciò che ti circonda. Ho imparato in prima persona che stabilire la posizione corretta in cui esegui il tuo lavoro ha un impatto diretto sul tuo successo. Molte persone sottovalutano l'ambiente fisico del loro benessere mentre costruiscono i loro sogni. Nel corso degli anni, ho sperimentato che il luogo in cui lavori, dove prendi le tue riunioni, le tue chiamate, con chi scegli di uscire ha un impatto diretto sull'esito del tuo fallimento o successo. Il tuo ambiente è essenziale. Gli umani si adattano al loro ambiente, e quindi se non è abbastanza buono per elevarti, potresti lottare e sbandare per anni cercando di realizzare i tuoi sogni.

La buona notizia è che la modifica del tuo ambiente è sotto il tuo controllo. Scegliere accuratamente queste scelte ti porterà a giorni, settimane e anni di successo a venire. Ha un effetto domino.

l'ambiente-ha-un-impatto-diretto-sul-vostro-successo

5. ''Il perfezionismo è il peggior nemico di un imprenditore''

Sono fermamente convinto che non sia necessario avere un'idea perfetta per iniziare il tuo viaggio di avvio. Potresti semplicemente iniziare con qualcosa di base e svilupparlo nel tempo. La pressione per avere un'idea "perfetta" può portare a decisioni sbagliate che non potrebbero essere annullate facilmente se ci hai già investito troppo. Non che ci sia qualcosa di sbagliato in quell'esperienza, che potrebbe insegnare molte lezioni preziose. Tuttavia, è importante essere preparati il ​​più possibile per eliminare alcuni errori importanti nel trovare l'idea giusta per la tua impresa.

6. Cogli l'energia

Quando il primo iPhone è stato venduto il 29 giugno 2007, sulla 5th Ave, ero lì di persona per testimoniarlo. Essere nel posto giusto al momento giusto è essenziale, ma devi percepire i tempi e il luogo con molta dedizione. Se non avessi mai visto il primo iPhone venduto nella storia e seguito da vicino la creazione dell'App Store di Apple, non mi sarebbe mai venuta in mente un'idea per un'agenzia di UI/UX focalizzata su questi sviluppi tecnologici. Ho colto l'attimo e mi ha dato l'idea per la mia attività. Ho visto l'opportunità della grande industria all'orizzonte seguendola da vicino e cercando di capire quale sarebbe stata la prossima grande cosa.

Non sottovalutare mai il potere di essere sotto il radar e cercare il momento giusto per avviare la tua attività. Chiamo questo approccio ABC – Always Be Chasing!

7. Tieni i tuoi nemici vicini, ma la tua concorrenza ancora più vicina

C'è molto che puoi imparare da altre aziende che lo hanno fatto prima di te. Non devi reinventare la ruota; puoi semplicemente imparare dai loro successi e dai loro errori. È importante fare ricerche dedicate sul panorama competitivo del tuo settore. Dovresti creare un documento su chi sono i fondatori del tuo spazio, che tipo di dipendenti assumono, che tipo di clienti cercano, qual è la loro strategia di marketing. Seguili su Google Alert, quindi se viene pubblicato un articolo su di loro, verrai avvisato immediatamente. Dovresti essere consapevole di ogni mossa che fanno. Questo ti motiverà a svegliarti presto la mattina per far avanzare la tua startup.

8. Sii un imprenditore a tempo pieno

Se una cosa è chiara è che non puoi sviluppare la tua passione imprenditoriale senza dedicarci il tuo tempo pieno. Certo, c'è molto che puoi imparare nella vita aziendale e sicuramente abbiamo tutti bisogno dello stipendio. Ma non puoi costruire il sogno di qualcun altro per sempre. Devi lasciare il tuo lavoro e devi farlo ora; Perché nessuno ha successo per fortuna. Ogni fondatore di successo qui fuori l'ha costruito dedicando il proprio tempo ai propri sogni essendo a tempo pieno.

Quando ho avviato Awesome un decennio fa, avevamo un contatore sul nostro sito Web e pubblicavamo i nostri clienti che lasciavano il lavoro quotidiano. ''17 clienti hanno lasciato il loro lavoro quotidiano''. Abbiamo festeggiato queste statistiche perché era importante incoraggiare il settore.

9. Eseguire il tuo primo prodotto è più difficile di quanto pensi

Una delle lezioni principali che ho imparato lavorando con oltre 200 startup è che il modo in cui lanci il tuo primo prodotto dall'inizio alla realtà richiede molto di più che mettere insieme un team rockstar di product manager, designer o sviluppatori.

C'è una linea sottile tra le caratteristiche indispensabili e le belle cose. In realtà, concentrarsi su troppe funzionalità all'inizio può uccidere la tua startup. È importante capire che le idee non si traducono necessariamente in un buon prodotto.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di ridurre il carico cognitivo sui tuoi utenti e non aumentarlo. Più funzionalità includi, più si confonderanno. La mia idea di avvio MVP preferita si chiamava Push for Pizza. Con una semplice interfaccia, gli utenti possono premere un'icona per ordinare una pizza dalla pizzeria più vicina. Questo prodotto ha creato un grande ronzio e avevano solo una caratteristica! Il successo non si misura dal numero di funzionalità, ma riguarda il modo in cui le esegui e le commercializzi.

10. Riguarda il processo

Avere un processo adeguato per il lancio dei prodotti è la differenza cruciale tra imprenditori di successo e altri. Ogni fondatore con cui ho lavorato ha il proprio metodo di esecuzione delle proprie idee. Essere organizzati e mettere le tue idee e caratteristiche in un processo potrebbe portarti a sbarazzarti di quelle cattive idee prima che ti deludano. Parte del mio processo consiste nel visualizzare quei passaggi in micro-azioni in cui posso iterarli rapidamente in modo che tutto sia più semplificato piuttosto che complesso.

Se stai lanciando un nuovo prodotto, invece di limitarti a progettare e ricercare, potresti creare un documento che spieghi le caratteristiche, i flussi di utenti e ne definisca le priorità. E poi condividerlo con le parti interessate per ottenere feedback, iterare. Il prossimo sarebbe prendere quei documenti in wireframe, quindi branding, quindi e interfaccia utente. Qual è il tuo processo?