6 modi per ottenere oltre 50 link al mese per la SEO

Pubblicato: 2021-07-13

Nel complesso panorama odierno della ricerca organica, i backlink e le menzioni alla stampa rimangono uno dei modi migliori per indirizzare il traffico di riferimento da tutto il Web.

Quindi, probabilmente vorrai sapere come ottenere costantemente collegamenti al tuo sito e farlo in un modo totalmente bianco.

In questo articolo, esaminerò sei modi in cui puoi creare oltre 50 collegamenti al tuo sito Web ogni mese.

Cosa imparerai:

  • I 6 modi per ottenere più di 50 link al mese
    • Menzioni non collegate
    • E-mail di sensibilizzazione
    • Proponi una storia
    • Aiuta un giornalista (HARO)
    • Blogging degli ospiti
    • Collegamenti interrotti e dati di sourcing

1. Menzioni non collegate

Se hai un'azienda o un marchio personale, ci sono buone probabilità che qualcuno ti menzioni online senza collegarsi al tuo sito web.

Ad esempio, posso scoprire tutti coloro che hanno menzionato John Lincoln o Ignite Visibility e contattare ciascuno di questi siti.

Quindi, come si trovano le menzioni non collegate?

Bene, qualsiasi numero di strumenti può aiutarti, qui. Ahrefs, SEMRush, BuzzSumo, Moz, Mention, sono tutte buone scelte, anche se dovrai pagare per un servizio mensile.

Puoi anche utilizzare Google Search Operators per trovare menzioni come ha fatto Joshua Hardwick di Ahrefs qui:

screenshot degli operatori di ricerca di Google per trovare le menzioni

fonte

Se sei abbastanza fortunato da avere pagine su pagine di menzioni non collegate, puoi filtrare i tuoi risultati utilizzando gli strumenti di Google che si trovano nella parte superiore della ricerca.

Ho scoperto che per ogni 20 o giù di lì, circa 10 ti risponderanno e ti collegheranno. Quindi, questo è circa un tasso di conversione del 50% per ogni email che invio. Quindi, ok, diciamo che abbiamo inviato le 20 e-mail e ottenuto 10 link per i nostri problemi.

Passiamo alla sezione successiva per avvicinarci a 50.

2. Divulgazione

L'elemento numero due è la diffusione delle e-mail.

Il bello dell'e-mail è che puoi inviare un'e-mail a chiunque ogni volta che vuoi. Puoi creare una lista. Invia email alle persone, individualmente, qualunque cosa.

Quindi diciamo che stai promuovendo un post sul blog, un'infografica o uno studio di settore (il mio preferito), invii un'email a circa 300 persone che hanno scritto un articolo correlato sull'argomento.

Fai sapere loro della tua risorsa, chiedi loro di collegarti ad essa e spiega che questa sarebbe un'ottima fonte di informazioni a cui collegarti all'interno del loro articolo esistente. La chiave qui è spiegare il valore che questa risorsa offre al pubblico dei tuoi destinatari: cosa stai offrendo che questi post del blog non coprono?

Ho scoperto che per ogni 300 persone, puoi aspettarti che circa il 10% di loro rimandi alla tua risorsa, quindi 30 persone in base a questi numeri, il che ci pone a 40 collegamenti in un lasso di tempo di 30 giorni.

3. Proponi una storia

Ok, questo è un grosso errore che vedo fare a molti professionisti SEO. Ad esempio, perché non puoi semplicemente proporre una storia?

Se hai trovato un nuovo modo per ottenere traffico sul tuo sito web o hai scoperto un processo ripetibile per l'atterraggio negli snippet in primo piano, perché non è una storia? Perché non presentarlo agli editori in modo che possano coprire quella storia?

In realtà ho fatto proprio questo. Quello che consiglierei è che ogni mese, elabori solo uno o due presentazioni davvero fantastiche che evidenzino ciò che sta facendo la tua azienda. Da lì, raggiungi diverse fonti di notizie del settore, podcast e altri "luoghi giornalistici".

Tieni presente che questi canali vogliono storie: stanno cercando di dare notizie e trattare nuovi argomenti, quindi perché non dare loro qualcosa di cui parlare.

La mia raccomandazione è di inviare quelle piazzole a circa 100 canali ogni mese. Ho scoperto che per ogni 100 punti vendita, ottengo circa quattro menzioni dalla stampa, posizionandoci su 44 collegamenti.

Una breve nota qui: prenditi il ​​​​tuo tempo e crea un pitch davvero di alta qualità, quindi dedica del tempo alla ricerca dei canali che hanno senso in base al pubblico, agli argomenti che trattano, al tono, ecc.

4. HARO

Se non hai familiarità con Help a Reporter Out, o HARO, è un sito Web che offre ai giornalisti un database per proteggere le fonti delle storie che scrivono.

In sostanza, i giornalisti possono utilizzare HARO per trovare citazioni per una storia imminente inviando una richiesta. Vengono fuori un sacco di domande sulla stampa e puoi rispondere come fonte rispondendo a domande relative al tuo settore e alla tua esperienza.

Lo uso sempre e rispondo alle richieste quasi ogni giorno. HARO invia tre volte al giorno gli aggiornamenti delle richieste alla tua casella di posta. Quindi, supponiamo che tu risponda a circa 10 richieste ogni settimana, quindi probabilmente otterrai da due a dieci colpi di stampa al mese.

Per quanto mi riguarda, personalmente, di solito ottengo da cinque a dieci collegamenti da questo processo, attraverso una vasta gamma di pubblicazioni. HARO è utilizzato da giornalisti di siti come The New York Times, Reuters e The Wall Street Journal. Ma include anche pubblicazioni orientate al business come un sito di tipo Forbes e altri siti Web di nicchia. Per questo, lo analizzerò e dirò che potresti aspettarti di ottenere due collegamenti, posizionando il nostro conteggio a 46.

5. Blog degli ospiti

Quindi il guest blogging è qualcosa che ho fatto durante la mia carriera. Potresti avermi visto su siti come Search Engine Land, Forbes o Entrepreneur. È un ottimo modo per diventare un collaboratore regolare dei più grandi siti nel tuo spazio.

Ora, ti consigliamo di farlo su base coerente per garantire un flusso costante di collegamenti. Ma è anche importante essere selettivi, perché non vuoi esagerare.

Quindi, diciamo che scrivi due guest blog al mese per un paio di siti web di grandi nomi. Riceverai quattro collegamenti al mese da questi sforzi.

Perché quattro collegamenti, invece di due?

Bene, in genere, i post degli ospiti includono un link nella biografia. Ma potresti anche collegarti a un'altra risorsa nel corpo dell'articolo. Ora, dovrai stare molto attento a questo, poiché molti siti hanno linee guida rigorose sul collegamento al tuo sito Web, in quanto può risultare eccessivamente promozionale e, in definitiva, alienare il pubblico del sito ospitante. I collegamenti appropriati includono qualcosa come uno studio di settore che i lettori troveranno utile.

Quindi, mettiamo il nostro conteggio a 48, collegamenti, sbagliando di nuovo sul lato basso, e passiamo a questa sezione finale.

6. Collegamenti interrotti e dati di sourcing

Ho raggruppato due concetti insieme per quest'ultimo suggerimento.

Il primo è trovare opportunità rintracciando i collegamenti interrotti.

Quindi puoi usare uno strumento, come Dead Link Checker (è gratuito) per trovare altri siti con collegamenti interrotti su di essi. Da lì, puoi raggiungere quei siti Web dicendo "hey, ho notato che stai collegando alla risorsa X e sembra che sia rotto, potresti invece voler collegare alla risorsa Y".

In sostanza, stai aiutando il proprietario del sito web a identificare un problema, quindi chiedi loro di collegarsi ai tuoi contenuti come possibile soluzione.

L'altra cosa che vorrei menzionare è l'acquisizione dei dati. Quindi, se qualcuno ha rubato informazioni dal tuo sito Web, sia utilizzando una foto senza autorizzazione o raschiando contenuti dal tuo sito, puoi trovare tali informazioni e poi chiedere loro al tuo sito Web di reperirle correttamente. Questo è esattamente quello che dovrebbero fare comunque.

Quindi, per questo, sto aggiungendo altri quattro collegamenti che potresti ottenere dal processo. Tuttavia, questo approccio può farti guadagnare da 10 a 100 collegamenti al mese, a seconda dei tuoi sforzi.

Infine, quanto tempo dovresti dedicare a questi sforzi?

In definitiva, ottenere backlink richiede tempo ed investimenti energetici.

Ti consiglierei di suddividerlo come segue:

  • Menzioni non collegate: se stai cercando 20 articoli al mese, non dovrebbero volerci più di circa cinque ore al mese.
  • La divulgazione richiede un po' più di impegno in termini di tempo. Se stai prendendo di mira 300 siti al mese, dedica circa 40 ore, poiché vorrai personalizzare ogni messaggio.
  • Lo stesso vale per il pitching. In questo caso direi di destinare circa 20 ore al mese (o cinque a settimana) sia per la presentazione che per un messaggio su misura per ogni destinatario.
  • Guest blogging e HARO–20 ore per ogni strategia. Dovrai concederti abbastanza tempo per scrivere e modificare ogni post.
  • Collegamenti interrotti e approvvigionamento: circa cinque ore al mese.

Ok, è così che crei più di 50 link al mese. Segui questi passaggi e presto guiderai il traffico e salirai nelle classifiche SERP.