La guida essenziale per trovare un nome perfetto per il blog

Pubblicato: 2020-11-10

Dare un nome al tuo blog è uno dei primi passi importanti che dovresti compiere come blogger.

Sfortunatamente, molti principianti tendono ad affrettare questo passaggio.

Ecco perché ho creato questo post.

Ecco come dare un nome al tuo blog: la guida più completa sul web.

Iniziamo.

Sommario

  • 1. Assegnare un nome a un blog: 3 cose che dovresti sapere
    • 1.1 Fatto 1: inserire parole chiave nel tuo nome di dominio
    • 1.2 Fatto 2: estensioni di dominio ottimizzate per parole chiave
    • 1.3 Fatto 3: Il TLD ".com" è essenziale per la SEO
  • 2. Le due categorie di buoni nomi di blog
    • 2.1 Nomi di blog basati su parole chiave
    • 2.2 Nomi di blog di marca
  • 3. Come faccio a scegliere il nome del mio blog?
    • 3.1 Passaggio 1: inizia con un generatore di nomi commerciali
    • 3.2 Passaggio 2: esaminare le parole chiave
    • 3.3 Passaggio 3: creare una dichiarazione di intenti
    • 3.4 Passaggio 4: ottieni ancora più idee sulle parole
    • 3.5 Passaggio 5: inizia a creare combinazioni
    • 3.6 Passaggio 6: verifica la disponibilità del dominio
    • 3.7 Passaggio 7: registralo
  • 4. Creazione del nome del blog perfetto: altri suggerimenti
    • 4.1 KISS (Keep It Simple, Stupid)
    • 4.2 Fai attenzione alle parole con errori di ortografia
    • 4.3 Evita di usare trattini
    • 4.4 Usa aggettivi
    • 4.5 Usa allitterazioni
    • 4.6 Aggiungi semplicemente il tuo nickname
    • 4.7 Prova una lingua diversa
    • 4.8 Abbrevia il tuo nome di dominio con abbreviazioni
    • 4.9 Gioca con i TLD
    • 4.10 Evita nomi di marchi o marchi registrati nel tuo dominio
    • 4.11 Pensa all'aspetto della comunità
  • 5. conclusione

Denominare un blog: 3 cose che dovresti sapere

La scelta del nome di un blog richiede un approccio strategico.

È una scienza basata su fatti ben noti nel settore del marketing digitale.

Il fatto è che quei fatti tendono a cambiare nel tempo.

Diamo un'occhiata ad alcuni esempi:


Fatto 1: inserire parole chiave nel tuo nome di dominio

Per molto tempo, i proprietari di siti web hanno creduto che i buoni nomi dei blog dovessero essere ottimizzati per parole chiave.

Ciò ha portato alla creazione di " domini a corrispondenza esatta " blandi e poco interessanti.

Sto parlando di nomi di dominio che corrispondono esattamente alla parola chiave per cui stanno ottimizzando, come:

  • TopWebHosting.com
  • WeightLossTips.com
  • SocialMediaMarketingTips.com
  • WatchMoviesOnline.com

Tieni presente che gli esempi sopra non sono effettivamente domini registrati.

Fortunatamente, i motori di ricerca sono già abbastanza intelligenti da ignorare le parole chiave nei nomi di dominio.

Puoi testarlo cercando tutto ciò che trovi interessante.

Ad esempio, andiamo avanti e cerchiamo "le migliori scarpe da lavoro per uomo ".

Se guardi i risultati, nessun dominio contiene parole chiave.

Le parole chiave nel nome di dominio non influiscono sulle classifiche
  • Salva

Per farla breve, non dovresti dare la priorità alle parole chiave quando crei un nome di dominio.

I domini ottimizzati per parole chiave appartengono al passato. È una tattica obsoleta che non merita spazio nella tua strategia di blogging.


Fatto 2: estensioni di dominio ottimizzate per parole chiave

"Solo perché un sito web ha una parola chiave nel suo nome di dominio, non significa che sia più pertinente di altri per quelle parole chiave."

Questo è secondo John Mueller di Google in questo episodio di #AskGoogleWebmasters:

Vuoi sapere cos'altro ha detto?

"Non ottieni un bonus speciale dall'avere una parola chiave come quella nel tuo dominio di primo livello."

Questa è la sua risposta alla domanda sull'uso del TLD ".jobs" per la SEO nella nicchia del lavoro.

Domanda dei webmaster di Google su Twitter
  • Salva

Nel caso in cui non lo sapessi, i TLD riguardano l'estensione associata ai domini. Alcuni esempi sono:

  • .com
  • .netto
  • .org
  • .biz
  • .io

Tuttavia, l'utilizzo di TLD alternativi presenta vantaggi strategici, ma non perché contengono parole chiave.

Ne parleremo più tardi. Per ora, diamo un'occhiata ad altri fatti obsoleti nella scienza della creazione di idee per nomi di blog.


Fatto 3: Il TLD ".com" è essenziale per la SEO

A proposito di TLD, ecco una cosa che necessitava di chiarimenti per molto tempo.

No, il ".com" non è obbligatorio se desideri un posizionamento elevato nei motori di ricerca.

Non fraintendermi.

Supponiamo che mi sia stata data una scelta tra un dominio ".com" e la sua controparte ".net". Se me lo chiedi, prenderò il dominio ".com" in qualsiasi giorno della settimana.

Ma ciò non significa che siti web come KeywordTool.io e SlideShare.net funzionerebbero male.

In effetti, questi domini sono piuttosto popolari nei loro spazi.

SlideShare.net
  • Salva

Imparerai di più sui TLD alternativi e su come utilizzarli in seguito.


Le due categorie di buoni nomi di blog

Bene, abbiamo tolto di mezzo i miti.

Ora sei a pochi minuti dai nomi dei blog perfetti per il tuo marchio.

Prima di arrivare alle cose buone, c'è qualcosa che dovresti sapere.

I buoni nomi di blog possono essere classificati in due gruppi:


1. Nomi di blog basati su parole chiave

Non lasciatevi scoraggiare dalla parola " basato su parole chiave ".

Sappiamo già che l'aggiunta di parole chiave ai nomi di dominio non ha più vantaggi SEO.

In questo contesto, "basato su parole chiave" significa semplicemente che non hai creato una parola unica o inventata per il tuo nome di dominio.

Un altro termine per nomi di dominio basati su parole chiave è " nomi di dominio descrittivi ", poiché descrivono essenzialmente la tua attività.

Definizione descrittiva dei nomi di dominio
  • Salva

Prendi Master Blogging, ad esempio.

Sappiamo tutti che il blog è il mio obiettivo principale. Pertanto, ho chiamato il mio blog "Master Blogging".

Master in blogging
  • Salva

Esistono innumerevoli altri blog autorevoli che utilizzano un nome di dominio basato su parole chiave.

Alcuni esempi sono:

  • NicheHacks.com
  • FoodBloggerPro.com
  • WPBeginner.com
  • EmailMarketingHeroes.com

Ricorda solo che esiste una linea sottile tra basato su parole chiave e generico.

I marchi sopra usano la propria svolta per creare qualcosa di accattivante e creativo.

Email Marketing Heroes, ad esempio, ha aggiunto il termine " Heroes " non solo per lo spettacolo.

Hanno integrato la parola in profondità nel loro marchio con sezioni chiamate " La Lega " e " Piani di battaglia ". Inoltre si riferiscono alla loro comunità come " The League of Email Marketing Heroes ".

Eroi dell'email marketing
  • Salva

Interessato a questo tipo di nome di dominio?

Ecco i vantaggi che puoi aspettarti di ottenere:

  • Stabilisci subito la pertinenza: l' utilizzo di un nome di dominio basato su parole chiave consentirà alle persone di sapere di cosa tratta il tuo marchio sin dall'inizio. Ciò può aumentare le tue possibilità di attirare più clic da fonti come motori di ricerca, post condivisi e annunci.
  • Facile da ricordare: è più facile ricordare un nome di dominio basato su parole chiave, il che aiuta a creare traffico ricorrente. I visitatori interessati al tuo blog possono ritrovare facilmente la via del ritorno.
  • Promuovi ciò che hai da offrire: se lo desideri, puoi incorporare le tue proposte di valore nel tuo nome di dominio, siano esse strumenti, guide e così via. Ancora una volta, questo ti aiuterà ad attirare il giusto tipo di pubblico.

2. Nomi di blog di marca

Se ti senti più creativo, puoi optare per un nome di dominio con marchio per il tuo blog.

Descriverei un nome di blog di marca come unico al 100%.

Non devi pensare a parole chiave quando crei nomi di dominio con marchio. Tutto ciò di cui devi preoccuparti è essere creativo e memorabile.

Alcuni esempi sono:

  • QuickSprout.com
  • HubSpot.com
  • ShoutMeLoud.com
  • Oberlo.com
  • HumbleBundle.com

Ecco il problema con nomi di blog unici come quelli sopra.

Se non hai familiarità con loro, è difficile identificare la loro nicchia semplicemente leggendo il loro nome di dominio.

Oberlo
  • Salva

In tal caso, i blog che utilizzano nomi di dominio univoci devono fare affidamento su un content marketing coerente per stabilire la propria autorità.

Senza contenuti che catturino l'attenzione e comunichino le loro visioni, è difficile creare un blog riconoscibile con un dominio unico.

Contenuti in primo piano di Quick Sprout
  • Salva

Naturalmente, non tutti i nomi di dominio di marca sono realizzati con parole uniche.

Ci sono anche nomi di blog di marca che usano giochi di parole intelligenti, come:

  • ChocolateCoveredKatie.com
  • NomadicMatt.com
  • PinchOfYum.com

Sebbene i domini sopra indicati non includano una parola chiave, un utente può facilmente determinare di cosa si tratta.

Ecco alcuni dei motivi per cui potresti prendere in considerazione un nome di dominio con marchio:

  • Maggiore flessibilità con i prodotti futuri: nella maggior parte dei casi, i nomi di dominio con marchio consentono maggiore libertà quando si tratta di prodotti o servizi offerti. Ad esempio, se chiami il tuo blog "WordPressPluginsClub.com", non ha senso offrire servizi relativi a Wix.com o Blogger.com.
  • Regalati un'identità di marca unica: un nome di dominio unico ti aiuterà a affermarti come un marchio con originalità e nuove idee. È garantito che le persone non ti scambieranno per un altro marchio anche se offri contenuti e prodotti simili.
  • Costruisci lealtà: se creati correttamente, i nomi di dominio con marchio non verranno mai considerati spam per i lettori. Questo ti aiuterà a costruire la tua credibilità e conquistare la fiducia e la lealtà del tuo pubblico.

Sia i nomi di dominio basati su parole chiave che quelli di marca hanno i loro pro e contro.

A questo punto, potresti già avere un'idea del tipo di nome del blog da utilizzare. Ma prima di prendere una decisione definitiva, ti suggerisco di leggere prima il resto di questa guida.

Le cose stanno per diventare interessanti.


Come scelgo il nome del mio blog?

Per scegliere il nome del blog perfetto, devi prima elencare tutte le opzioni disponibili.

Cominciamo a costruire la tua lista.


Passaggio 1: inizia con un generatore di nomi aziendali

La prima parte della scelta del nome di un blog è semplice:

Assicurati di esaminare tutte le tue opzioni.

Per questo, dobbiamo prendere in considerazione idee da una varietà di fonti.

Un generatore di nomi di blog è un ottimo punto di partenza.

Generatore di nomi aziendali   è uno dei miei strumenti preferiti per il lavoro.

Basta avviare lo strumento, inserire una parola chiave pertinente e fare clic su "Genera".

Generatore di nomi aziendali
  • Salva

Per il bene di questa guida, diciamo che sei nella nicchia delle immersioni .

In pochi secondi, Business Name Generator ti mostrerà dozzine di potenziali nomi di dominio con la tua parola chiave.

Risultati del generatore di nomi aziendali
  • Salva

Alcune delle idee che hanno catturato la mia attenzione dai risultati di cui sopra sono:

  • Divingster
  • Divingology
  • Capanna per immersioni
  • Zen delle immersioni
  • Giunzione per immersioni

Se hai trovato idee che ti sono piaciute, elencale in un foglio di calcolo.

Non c'è bisogno di fare niente di stravagante per questo. Basta andare su MS Excel o Fogli Google e annotare le parole chiave.

Elenco delle parole chiave di Microsoft Excel
  • Salva

Avrai bisogno di una seconda occhiata più tardi.

Per ora, recuperiamo più idee per i nomi di dominio da altre fonti.


Passaggio 2: esamina le parole chiave

Fare un po 'di ricerca per parole chiave non ha senso solo se si desidera utilizzare un nome di dominio basato su parole chiave.

Ti fornirà anche varianti di parole che puoi torcere e trasformare per creare nomi di dominio con marchio.

Detto questo, attiviamo uno strumento gratuito per la ricerca di parole chiave: Ubersuggest .

Ubersuggest
  • Salva

Lo usi allo stesso modo di ogni altro strumento di ricerca di parole chiave disponibile.

Basta inserire un dominio o una parola chiave seed e fare clic su "Cerca".

All'inizio, Ubersuggest ti porterà a una pagina di panoramica.

Qui è dove puoi trovare dettagli come il volume di ricerca della parola chiave, la difficoltà SEO e il costo per clic (CPC).

Pagina della panoramica di Ubersuggest
  • Salva

Fantastico, ma non è per questo che siamo qui.

Per ottenere idee per le parole chiave, vai alla scheda "Idee per le parole chiave" .

Ecco le parole chiave che lo strumento può trovare per il termine "immersione":

Idee per parole chiave per le immersioni
  • Salva

Con Ubersuggest, puoi ottenere immediatamente centinaia di potenziali idee per le parole chiave che puoi utilizzare nel tuo nome di dominio.

Scorrendo i risultati per alcuni secondi ho ottenuto questi:

  • Trampolino
  • Orologio subacqueo
  • Coltello da sub
  • Attrezzatura subacquea
  • Muta
  • Immersioni olimpiche
  • Immersioni con gli squali

Di nuovo, devi compilare tutti questi suggerimenti nel tuo pool di parole.

Per farlo rapidamente, seleziona la casella di controllo di tutte le parole chiave che ti interessano e fai clic su "Copia negli Appunti".

Strumento di copia negli appunti di Ubersuggest
  • Salva

Una volta copiate, vai avanti e incolla queste parole nel tuo foglio di lavoro.

Dovrebbero occupare automaticamente le celle successive nella stessa colonna.

Parole chiave copiate in Excel
  • Salva

Passaggio 3: crea una dichiarazione di intenti

Puoi ripetere i passaggi 1 e 2 quante ne vuoi per ottenere un bel elenco di parole utilizzabili per il tuo nome di dominio.

A questo punto, dovresti avere più di parole chiave per un nome di dominio basato su parole chiave.

Ma cosa succede se stai cercando qualcosa di più marchiato?

Dal momento che vuoi che il tuo blog sia l'estensione digitale di te stesso, il mio suggerimento è di renderlo personale.


Creare una dichiarazione di intenti

La tua dichiarazione di missione personale ti aiuterà a trovare idee di parole uniche per il tuo nome di dominio.

Inizia scrivendo il motivo per cui vuoi scrivere sul blog.

In relazione agli esempi sopra, ecco qualcosa che scriverebbe un aspirante blogger di immersioni:

Dichiarazione di missione prima versione
  • Salva

Non pensare troppo a cosa scrivere.

Sii chiaro, breve e dolce.

Devi quindi renderlo più specifico aggiungendo alcune cose.


Identifica il tuo pubblico di destinazione

Puoi rendere la tua dichiarazione d'intenti più convincente identificando il tuo pubblico di destinazione.

Ancora una volta, non c'è bisogno di complicare troppo le cose. Devi solo aggiungere alcune parole e il gioco è fatto.

Dichiarazione di missione versione 2
  • Salva

Oltre a rendere la tua dichiarazione di intenti più significativa, identificare il tuo pubblico di destinazione ti darà più parole chiave.

Alla fine saranno utili per creare il giusto nome del blog.


Aggiungi un'introduzione

Quest'ultimo passaggio nella scrittura di una dichiarazione di intenti è completamente facoltativo.

Ma per quanto riguarda il brainstorming dei nomi di dominio di marca, è estremamente utile.

Fondamentalmente, devi aggiungere una riga che descriva chi sei.

Puoi scrivere delle tue esperienze personali, delle tue credenziali o di qualsiasi cosa che altre persone usano per descriverti.

Per esempio:

Dichiarazione di missione versione 3
  • Salva

Scegliendo le parole dalla tua dichiarazione di intenti

Ora che la tua dichiarazione di intenti è completa, è il momento di inserire nuove voci nel tuo foglio di lavoro di parole chiave.

Diamo un'occhiata alla dichiarazione di intenti per il nostro blog di immersioni immaginarie:

"Voglio creare contenuti relativi alle immersioni per aiutare gli appassionati di immersioni ei subacquei occasionali a scoprire i migliori punti di immersione in tutto il mondo. Sono il proprietario di un negozio di immersioni che vive, respira e mangia le immersioni. "

Da quella dichiarazione di intenti, possiamo estrarre le seguenti parole chiave:

  • Appassionati
  • Casuale
  • Scoprire
  • Macchie
  • Globo
  • Negozio
  • Respira
  • Vite
  • Mangia

Sentiti libero di aggiungere parole chiave che ti vengono in mente mentre scrivi l'elenco.

Ad esempio, leggendo la dichiarazione di intenti sopra, ho pensato al contenuto del nostro blog di immersioni:

  • Attrezzatura subacquea
  • Luoghi di immersione negli Stati Uniti
  • Suggerimenti sullo stile di vita per le immersioni
  • Immersioni per principianti
  • Certificazioni subacquee

Non devi aggiungere queste parole alla tua dichiarazione di intenti. Ma dovresti aggiungerli al tuo pool di parole chiave per avere più opzioni per il nome di dominio del tuo blog.

Parole chiave di Microsoft Excel dalla dichiarazione di intenti
  • Salva

Se trovi difficile relazionarti con questi esempi, non preoccuparti.

Puoi trovare una guida più dettagliata scritta specificamente per cibo , viaggi e stile di vita   blog.


Passaggio 4: ottieni ancora più idee per le parole

Se desideri ancora più idee per le parole per il nome del tuo blog, c'è un'altra cosa che puoi fare.

Su Google, digita una parola chiave dal tuo elenco principale e aggiungi " sinonimi ".

Ricerca di sinonimi con Google
  • Salva

Vedi dove sto andando con questo?

Se inserisci una parola comune come " scopri ", Google dovrebbe fornirti nuove fantastiche parole con cui giocare.

Sinonimi di Google per scoprire
  • Salva

Il passaggio successivo dovrebbe essere ovvio.

Devi trascinare le parole che attirano la tua attenzione sul tuo foglio di calcolo.


Passaggio 5: inizia a creare combinazioni

Ora dovresti avere più che sufficienti parole per inventare una dozzina di potenziali nomi di blog.

Ora è solo questione di trovare le giuste combinazioni.


Utilizzando un generatore di combinazioni

Un generatore di combinazioni come Combinatronics di PlanetCalc   dovrebbe far rotolare la palla.

Per utilizzarlo, è sufficiente inserire le parole chiave che si desidera utilizzare e fare clic su "Calcola".

Combinatronics
  • Salva

Se lo desideri, puoi modificare il numero di parole per combinazione regolando il campo "Dimensione combinazione m".

Ecco alcune delle combinazioni che Combinatronics può creare con alcune delle nostre idee di parole:

Risultati combinatronici
  • Salva

Crea combinazioni da solo

Ricorda, l'utilizzo di Combinatronics non è obbligatorio.

Dovresti anche essere in grado di trovare combinazioni rapide semplicemente guardando il tuo elenco di parole.

In tal modo, puoi anche guardare le diverse forme delle stesse parole.

" Rivela ", ad esempio, può essere trasformata in " rivelata ".

" Diving " può anche essere trasformato in " diver " o " dove ".

Guardando il nostro foglio di calcolo di parole relative alle immersioni, ho trovato quanto segue:

  • Il pioniere dell'immersione
  • Punti di immersione rivelati
  • Global Diver
  • Licenza di immersione
  • Casual Diver Junction
  • Divethusiasts

Aggiungere nuove parole al volo

Mentre crei le tue combinazioni, ricorda che puoi aggiungere nuove parole in qualsiasi momento.

Il tuo foglio di lavoro ha il solo scopo di fornire idee, non di limitarti a un pool limitato di parole.

Ad esempio, ho pensato alle seguenti idee per i nomi di dominio semplicemente aggiungendo parole semplici:

  • Benvenuto ai subacquei
  • Hero Divers Hut
  • Pinne globali
  • Casual Divers Unite
  • Trova il punto di immersione

Scommetto che puoi inventare ancora più nomi di dominio dal suono migliore se ci pensi abbastanza. Ecco perché il tuo elenco di parole non dovrebbe essere usato per mettere un limite alla tua creatività.


Passaggio 6: verifica la disponibilità del dominio

Pronto a rivendicare la proprietà del nome di dominio dei tuoi sogni?

Prima di eccitarti troppo, dovresti prima controllare se è ancora disponibile.

Un registrar di domini come NameCheap può aiutarti in questo.

Tutto quello che devi fare è inserire il dominio che desideri e fare clic sul pulsante "Cerca" .

Interfaccia di ricerca del dominio NameCheap
  • Salva

Se è disponibile, dovresti vedere un grande segno di spunta a sinistra del nome di dominio.

NameCheap nome di dominio disponibile
  • Salva

E se il dominio che desideri è già registrato?

Oltre alla disponibilità del dominio, NameCheap ti fornirà anche suggerimenti con diversi TLD.

TLD alternativi NameCheap
  • Salva

Ricorda solo di controllare se esiste un sito Web esistente ospitato sul dominio che desideri originariamente.

Ad esempio, se "TheDivingPioneer.com" non è disponibile, la registrazione di "TheDivingPioneer.net" non è una mossa intelligente anche se è disponibile.


Passaggio 7: registralo

C'è un motivo per cui ho menzionato NameCheap nel passaggio precedente.

Fedele al suo nome, NameCheap offre i migliori prezzi per i domini con diversi TLD.

Ad esempio, ecco quanto costa "TheDivingPioneer.com" su HostGator:

Prezzi di HostGator
  • Salva

Andando su BlueHost, lo stesso nome di dominio può essere registrato quasi allo stesso prezzo:

Prezzi BlueHost
  • Salva

Su NameCheap, tuttavia, il costo totale della registrazione di “TheDivingPioneer.com” è di soli $ 9,06.

È quasi $ 4 in meno rispetto a BlueHost e HostGator.

NomePrezzo economico
  • Salva

Tieni presente che, quando si tratta di registrazione del dominio, tutte le aziende fanno esattamente la stessa cosa.

Concedono la proprietà di un nome di dominio - niente di più, niente di meno.

In altre parole, stai sostanzialmente pagando di più per i servizi di registrazione del dominio di HostGator e BlueHost senza motivo.

Se trovi un dominio disponibile che desideri, puoi registrarlo subito con pochi clic.

Per quanto riguarda l'hosting, puoi fare riferimento al mio miglior articolo di confronto sull'hosting web.


Creazione del nome del blog perfetto: altri suggerimenti

Stai già immaginando il nome del tuo blog?

Tieni i tuoi cavalli.

Ci sono ancora alcune cose che dovresti ricordare quando scegli il nome di un blog.


1. KISS (Keep It Simple, Stupid)

Scegliere un nome di dominio non è il momento giusto per mostrare il tuo vasto vocabolario.

Andare con parole hifalutin come "insinuazione", "capriccioso", "spettinato" o - beh - "hifalutin", non servirà a niente.

Ricorda, il nome di un blog dovrebbe essere facile da ricordare e assolutamente facile da scrivere.

Non si tratta solo di rendere più facile per il tuo pubblico ricordare il tuo blog.

Esteticamente, anche le parole lunghe e complicate hanno un aspetto terribile nei nomi di dominio.

Immagina un blog chiamato "Scintillating Diver" o "The Ubiquitous Diver".

Non c'è da meravigliarsi che queste "idee" - se così si possono chiamare - restano inutilizzate.

Risultati della ricerca per TheUbiquitousDiver.com
  • Salva

2. Fai attenzione alle parole con errori di ortografia

A meno che tu non stia facendo uso di giochi di parole intelligenti, dovresti pensarci due volte prima di usare parole con errori di ortografia.

Prima di tutto, non utilizzare parole con errori di ortografia se esiste già un altro sito Web con un nome di dominio molto simile.

So per certo che ci sono "typosquatter" che sfruttano le parole con errori di ortografia per dirottare il traffico di un altro sito web.

Risultati di Google per typosquatter
  • Salva

Se ci sono prove dell'uso intenzionale di un nome di dominio simile in modo confuso, potresti essere in grossi guai.

Anche se non sei un typosquatter, le parole con errori di ortografia rendono inutilmente più difficile per gli utenti ricordare il tuo sito web.

Tuttavia, ci sono due casi speciali in cui l'uso di parole con errori di ortografia potrebbe avere senso:

Per prima cosa, a volte gli errori di ortografia possono rendere alcune parole più accattivanti, più memorabili e originali.

Sto pensando ad esempi come Flickr.com e Tumblr.com.

Flickr
  • Salva

In secondo luogo, potresti già avere un nome di dominio registrato con una parola comunemente errata.

Ad esempio, se il tuo nome di dominio è "DiversKnowledge.com", puoi anche registrare "DiversKnowlege.com".

Ciò consentirà agli utenti che hanno scritto male il tuo dominio di trovare ancora il tuo sito web ufficiale.


3. Evita di usare trattini

Gli esperti SEO concordano sul fatto che i trattini in un nome di dominio sono associati a comportamenti di spam.

Non solo, ma renderà anche più difficile memorizzare e digitare l'URL del tuo dominio.

Che ti piaccia o no, le persone sono abituate a indirizzi di siti Web senza trattini: è così.

L'unico motivo per utilizzare un trattino è se il tuo nome di dominio potrebbe essere interpretato male, come:

Motivo per utilizzare un trattino
  • Salva

4. Usa aggettivi

Se ritieni che le tue idee sul dominio siano in qualche modo insignificanti, puoi renderle un po 'più interessanti con gli aggettivi.

In inglese di base, gli aggettivi sono parole che descrivono nomi e pronomi, come:

  • Enorme
  • Esuberante
  • Blu
  • In profondità
  • Corto
  • Occhi azzurri
  • Amaro

Il modo migliore per utilizzare questa strategia è identificare gli aggettivi che utilizzerai per descriverti.

Assicurati solo di scriverli tutti nel tuo foglio di calcolo di idee di parole.

Ci sono diversi blogger che utilizzano questa strategia.

Alcuni esempi sono:

  • Bionda a piedi nudi
  • Brown Eyed Baker
  • Il volatile irritabile
  • Baker minimalista

5. Usa l'allitterazione

L'allitterazione riguarda l'uso della stessa lettera o suono in parole collegate.

Queste possono essere parole che si trovano una accanto all'altra o separate da una singola parola breve.

Un buon esempio potrebbe essere Words of Williams, che è un blog di finanza.

Parole di Williams
  • Salva

Puoi utilizzare questa strategia per creare al volo nomi di dominio dal suono accattivante.

Diciamo che vuoi solo la parola "subacqueo" nel tuo nome di dominio.

Trova semplicemente parole che iniziano con "d".

  • In profondità
  • Giù
  • Tamponare
  • Dardo
  • Giorno
  • Decisivo
  • Deviante
  • Diligente
  • Papà
  • Dribblare
  • Dub

È quindi possibile combinare una qualsiasi di queste parole con "diver" per trovare idee originali per il nome del blog.

Guarda alcuni esempi:

  • Deep Diver
  • Diver Down
  • Il Day Diver
  • Deviant Diver

Mi piace sfruttare questa strategia elencando parole dal suono simile nel mio foglio di calcolo.

Scrivili accanto alla parola su cui li hai basati: sarà molto più facile creare allitterazioni in questo modo.

Aggiunta di allitterazioni al foglio di calcolo Excel
  • Salva

E, proprio così, posso trovare nuove idee per i nomi di dominio come:

  • CanadianCasualDiver.com
  • SuperDivingSpots.com
  • SpotSmartDiving.com

6. Aggiungi il tuo nickname

Il prossimo suggerimento potrebbe non essere applicabile a tutti.

Ma se hai un soprannome breve e accattivante, considera di aggiungerlo al tuo nome di dominio.

Facciamo finta per un secondo che il tuo soprannome sia "Dan".

Con tutte le parole che abbiamo trovato finora, ecco alcune idee per i nomi di dominio per te:

  • DeepDivingDan.com
  • SuperDivingDan.com
  • DanTheDiver.com
  • BlueEyedDan.com
  • DayDiverDan.com

7. Prova una lingua diversa

Vuoi un nome di dominio originale al 100%?

Puoi provare a tradurre le parole nel nome di dominio desiderato per dargli un po 'di pepe.

Cioè, se la parola che stai traducendo suona bene in un'altra lingua.

Ad esempio, la parola "diver" può essere tradotta in due parole in francese:

Google Translate per subacqueo
  • Salva

Queste traduzioni sono buone poiché sono facili da pronunciare e non così difficili da digitare, in particolare "plongeur".

Con queste parole nella nostra lista, possiamo trovare idee per nomi di dominio più univoche.

Ecco alcuni esempi:

  • BlueEyedPlongeur.com
  • DanThePlongeur.com
  • GlobalPlongeur.com
  • CasualPlongeur.com

8. Abbrevia il tuo nome di dominio con le abbreviazioni

Sentito parlare del sito web "WPBeginner"?

Questo è un esempio di un blog che utilizza abbreviazioni nel proprio nome di dominio.

Puoi utilizzare le abbreviazioni per abbreviare e semplificare il tuo nome di dominio, soprattutto se contiene parole piuttosto lunghe.

La chiave qui è abbreviare solo le parole che il tuo pubblico di destinazione sicuramente capirà. Altrimenti, potresti allontanare gli osservatori casuali nella tua nicchia che hanno il potenziale per diventare clienti.

"WP", ad esempio, è ampiamente inteso come "WordPress" nel settore dei blog. Lo stesso vale per "CMS", che sta per "Content Management System".

Puoi cercare le abbreviazioni comuni nella tua nicchia facendo una rapida ricerca su Google.

Ricerca di abbreviazioni su Google
  • Salva

Se ti trovi nella nicchia delle immersioni, il tuo pubblico probabilmente capirà cosa significano "ADT" e "SD".

Detto questo, probabilmente puoi farla franca con nomi di dominio come:

  • ADTMasters.com
  • MoreADT.com
  • SDHut.com

Fai solo attenzione quando usi le abbreviazioni e considera il pubblico occasionale.

Se il tuo contenuto è rivolto ai principianti, aggiungi parole al tuo nome di dominio per dargli più contesto.

Per esempio:

  • SDiverHut.com
  • SDivemasters.com
  • SDiverBeginners.com

9. Gioca con i TLD

Abbiamo già parlato di TLD un paio di volte in questo post.

Finora abbiamo stabilito due cose.

Numero uno, i TLD non hanno alcun effetto sulla SEO.

E numero due, puoi utilizzare TLD alternativi se la variante ".com" del dominio che desideri è già registrata.

Nonostante tutto, non si può negare il fatto che la maggior parte delle persone associa il TLD ".com" all'autorità. Ma ciò non significa che dovresti optare per un TLD alternativo come ultima risorsa.

Se pensi che possa aiutare il branding del tuo sito web, sentiti libero di scegliere TLD come ".me", ".inc" e ".it".

Ecco alcune idee:

  • LetMeDive.It
  • ProDiver.Inc
  • DiveWith.Me

C'è solo un'ultima cosa che vale la pena menzionare quando si tratta di TLD alternativi.

A seconda del TLD, potresti finire per pagare più o meno per l'intero processo di registrazione del dominio.

NomeMigliorare prezzi diversi per i TLD
  • Salva

10. Evita nomi di marchi o marchi registrati nel tuo dominio

Qualunque cosa tu faccia, non utilizzare mai un marchio o un nome registrato nel tuo dominio.

Se hai intenzione di creare un blog di social media marketing, non chiamarlo "FacebookTips.com" o "TwitterHacks.biz".

L'utilizzo di nomi di marchi registrati nel tuo dominio potrebbe causare problemi legali. E per essere sicuro di non registrare accidentalmente nomi di marchi registrati, usa Marcaria .

È uno strumento di ricerca gratuito che può verificare se una parola è registrata o meno.

Marcaria
  • Salva

Se vuoi guadagnare attraverso il marketing di affiliazione , non dovresti includere anche il nome di un prodotto nel tuo dominio.

Ad esempio, se desideri promuovere SiteGround come affiliato, non utilizzare un dominio come "SiteGroundReview.co".

Non solo è una violazione del marchio, ma è anche vietato dalla maggior parte dei programmi di affiliazione, se non da tutti.


11. Pensa all'aspetto della comunità

Infine, considera l'idea di costruire una community attorno al tuo marchio.

Pensa a questo: hai un gruppo Facebook ufficiale, una mailing list o forse una sezione del forum inserita nel tuo blog.

La domanda è: come chiamerai il tuo pubblico?

Chiamo il mio Master Blogger, che è in linea con il nome del mio blog: Master Blogging.

Master blogger di Facebook
  • Salva

Chiamo anche la mia newsletter quotidiana "Master Blogging Daily" e il gruppo Facebook ufficiale "Master Blogging Community".

Usando semplicemente questi termini, posso aiutare il mio pubblico a sentirsi come se appartenesse.

Puoi fare lo stesso con il nome di dominio corretto.

Ad esempio, se utilizzi il dominio "SuperDivingDan.com", puoi chiamare il tuo pubblico "Super Divers".

Sapere come il tuo nome di dominio si adatta all'aspetto comunitario del blog è una cosa in più a cui pensare. Ma se funziona, migliorerà sicuramente l'aspetto comunitario del tuo blog.


Conclusione

Congratulazioni, ora sai come inventare un nome per il blog che spacca.

Ora, ho bisogno che ti schiocchi le nocche e ti metta al lavoro.

Inizia creando il tuo foglio di calcolo di parole e segui le istruzioni dettagliate sopra. Puoi preoccuparti di decidere il tipo di nome del blog da utilizzare in seguito.

Inoltre, controlla la mia guida su come avviare un blog   per far accelerare la tua carriera di blogger.

E, come sempre, attendo con impazienza i vostri commenti, domande e suggerimenti.

Fammi sapere nei commenti qui sotto cosa dovrei scrivere dopo.

Saluti!


Potrebbe piacerti anche:

  • Migliori risorse di blogging - Tutti gli strumenti e i programmi di formazione
  • Come scegliere una nicchia del blog perfetta (oltre 100 idee di nicchia)
  • 30 modi per far crescere rapidamente il tuo blog come un capo