Criteo introduce il targeting contestuale con dati proprietari

Pubblicato: 2021-08-09

I tempi per il ritiro dei cookie di terze parti in Chrome si stanno avvicinando. L'intero settore dei media commerciali, inclusi rivenditori, marchi, agenzie, editori e i loro partner pubblicitari digitali, è alla ricerca di soluzioni senza cookie che siano efficaci quanto la pubblicità che fanno oggi.

Affinché qualsiasi approccio funzioni in modo efficace in futuro, i professionisti del marketing sanno di dover ampliare i propri database proprietari e trovare modi per comprendere meglio i propri clienti.

Dal lato dell'offerta, gli editori hanno urgente bisogno di crescere e rafforzare i propri dati proprietari per sostenere le proprie entrate. Devono assicurarsi che tutti i membri del loro pubblico abbiano correttamente attivato la ricezione di annunci personalizzati e che stiano sfruttando il loro inventario pubblicitario in modo conforme alla privacy.

Nel frattempo, la pubblicità contestuale è tornata sotto i riflettori mentre inserzionisti ed editori cercano tattiche che porteranno a risultati di business significativi senza cookie.

Criteo è entusiasta di lanciare la nostra soluzione di targeting contestuale che combina segnali contestuali con segnali commerciali provenienti da dati proprietari per aumentare l'efficacia delle tue campagne.

Perché il targeting contestuale?

Il contesto è di tendenza perché è un metodo di targeting per pubblico che non si basa affatto sui cookie di terze parti. Tuttavia, la sua reputazione di tipo di marketing obsoleto e inefficace persiste ancora, forse per una buona ragione.

Fino ad ora, il targeting contestuale è stato bravo a posizionare i messaggi in ambienti contestualmente pertinenti, ma non così bravo a indirizzare le persone che hanno una mentalità di acquisto. Solo perché qualcuno sta leggendo un articolo sul tennis non significa che abbia voglia di comprare un paio di scarpe da tennis.

In Criteo, volevamo mantenere i vantaggi del targeting contestuale, ma ricostruirlo come una soluzione pubblicitaria praticabile in un mondo post-cookie.

A differenza del targeting contestuale tradizionale, la nostra nuova soluzione non si basa solo su segnali contestuali, ma utilizza anche segnali commerciali estratti da dati proprietari per raggiungere le persone pronte all'acquisto. Ciò riduce la spesa pubblicitaria sprecata e migliora i risultati della campagna.

Come notato nel nostro ultimo comunicato stampa, il nostro Chief Product Officer, Todd Parsons, spiega: "La soluzione contestuale di Criteo alza notevolmente il livello e consente ai professionisti del marketing di combinare il targeting contestuale tradizionale con i dati commerciali, scoprendo la relazione tra contenuto e comportamenti di acquisto per guidare ulteriormente entrate e misurare con precisione l'impatto delle loro campagne contestuali nei media senza cookie. È tutto grazie all'enorme quantità di dati commerciali proprietari ospitati in modo sicuro in Shopper Graph di Criteo.

Come Criteo attiva i tuoi dati di prima parte

I dati proprietari sono semplicemente definiti come dati di proprietà di un'azienda o di un operatore di marketing. Questi possono essere dati sul sito Web o sull'app dell'inserzionista o dell'editore, nel loro sistema di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) o dati che stanno raccogliendo tramite una piattaforma di dati dei clienti (CDP).

Con l'eliminazione dei cookie di terze parti, le aziende devono convincere i propri clienti ad acconsentire alla condivisione dei propri dati personali per continuare a fornire annunci personalizzati su base 1:1. In effetti, l'88% degli esperti di marketing afferma che la raccolta e l'archiviazione di più prodotti di prima parte è una priorità elevata nei prossimi 6-12 mesi, secondo il report sul coinvolgimento dei clienti del 2021 di Merkle. 1

Far crescere il tuo database di prima parte è un passaggio necessario, ma potrebbe comunque non fornire la scala necessaria per lanciare campagne pubblicitarie di grande impatto. È anche importante ottenere l'accesso ai dati proprietari su larga scala. Un modo per farlo è lavorare con un partner, come Criteo, che dispone di una rete di dati proprietari conformi alla privacy.

Per attivare e migliorare i tuoi dati proprietari per il targeting contestuale, li analizziamo attraverso la nostra vasta rete di media proprietari per capire cosa stanno acquistando i consumatori (segnali commerciali) e dove trascorrono il loro tempo nella nostra rete di publisher (segnali contestuali). Da lì, la nostra intelligenza artificiale prende decisioni basate su questi segnali per creare un pubblico simile a quello dei tuoi dati proprietari.

Questa capacità unica nel suo genere consente ai professionisti del marketing di continuare a trovare nuovi clienti su scala globale senza cookie tramite i sosia dei media, le pagine Web che hanno maggiori probabilità di generare risultati che influiscono sulla tua attività da parte di questi clienti.

In che modo Criteo offre elevate prestazioni della campagna

La tecnologia AI di Criteo e la portata del nostro First-Party Media Network offrono la massima pertinenza dalle tue campagne di annunci contestuali. Ecco come funziona:

Analisi semantica approfondita

L'elaborazione del linguaggio naturale esegue la scansione di ogni singolo URL attraverso la nostra rete multimediale globale di oltre 5.000 editori premium e le piattaforme lato offerta (SSP) con cui attualmente lavoriamo in 90 regioni. Ciò include l'esame dell'URL, del sito e dei livelli di categoria, nonché l'analisi di immagini, testo e parole chiave. Queste ricche informazioni ci aiutano a comprendere l'intero contesto di una pagina.

La nostra tecnologia AI esegue la scansione a livello di categoria, sito e URL e include analisi delle parole chiave, analisi del testo e analisi delle immagini.

Punteggio di categoria contestuale

Una volta analizzati gli URL, Criteo calcola i punteggi per ogni pagina per determinare le categorie contestuali con cui è più allineato. Oggi, ci sono più di 60 categorie disponibili tramite l'IAB. Questo si espanderà a 700 in futuro per fornire agli inserzionisti una granularità ancora maggiore.

Controlli di sicurezza del marchio

Criteo collabora con i partner per la sicurezza del marchio in modo che l'analisi semantica segnali anche qualsiasi incitamento all'odio, violenza o altri contenuti potenzialmente dannosi.

Analisi dei dati commerciali di prima parte

Questo passaggio aggiuntivo nel processo di targeting contestuale è reso possibile dal nostro enorme set di dati transazionali. Poiché possiamo accedere e analizzare i dati proprietari di un inserzionista, ad esempio le transazioni che si verificano su un sito Web, Criteo può costruire un punteggio di affinità (o segnale di interesse per il prodotto) tra le persone che acquistano su un sito Web e ogni singolo URL nella nostra rete publisher/SSP.

Con questi dati sul punteggio di affinità, Criteo può visualizzare i migliori annunci di prodotto per una pagina specifica. Questi punteggi vengono aggiornati settimanalmente per garantire che siano accurati.

Ad esempio, l'URL di seguito riguarda le borse. L'intelligenza artificiale di Criteo mostra un punteggio di affinità del prodotto elevato per le scarpe da ginnastica, il che significa che è probabile che anche le persone che leggono questa pagina siano nel mercato delle scarpe da ginnastica. Questo fa sì che la nostra tecnologia pubblichi un annuncio per scarpe da ginnastica a questo URL.

La nostra tecnologia pubblica un annuncio per scarpe da ginnastica invece di borse, cappelli o occhiali.

Prova subito il contesto e preparati per la pubblicità senza cookie

Gli inserzionisti che iniziano a testare il targeting contestuale saranno in una posizione migliore per il successo quando i cookie non saranno più disponibili. Quando lanci subito campagne contestuali, puoi sfruttare i cookie mentre sono ancora disponibili e il pool più ampio di dati proprietari che forniscono per aiutare la nostra intelligenza artificiale ad apprendere e ottimizzare le tue campagne.

È anche un'opportunità per superare la concorrenza con una strategia innovativa che ti aiuterà a costruire il tuo pool di dati di prima parte.

È un nuovo mondo e lo spirito rinvigorito di Criteo nel 2021 è incentrato su maggiore trasparenza, apertura e aiutare tutti a trovare il successo in mezzo ai principali cambiamenti del settore pubblicitario. Per molti versi, siamo un'azienda diversa da come eravamo anche solo un anno fa. Ma non crederci sulla parola: mettici alla prova.

Scopri di più sulla nostra soluzione di targeting contestuale qui e contatta il tuo account strategist per iniziare.

Presentazione del targeting contestuale Criteo. Aggiorna le tue campagne contestuali tradizionali con segnali commerciali. Clicca qui per saperne di più.

1 Report sul coinvolgimento dei clienti Merkle 2021, gennaio 2021, Stati Uniti e Regno Unito, n=800