25 statistiche pubblicitarie su Facebook che ti lasceranno a bocca aperta

Pubblicato: 2020-12-04

Non si può negare il fatto che le statistiche sulla pubblicità di Facebook sono in continua evoluzione. Facebook è una delle piattaforme di social media di maggior impatto per la tua piccola impresa. Non solo la pubblicità su Facebook è efficace e conveniente, ma ti consente di raggiungere un nuovo pubblico che altrimenti potresti non avere.

Ma non crederci sulla parola!

La prova è nelle numerose statistiche pubblicitarie di Facebook che testimoniano la potenza di questa piattaforma di social media. Dal numero di utenti attivi all'importo che le aziende spendono ogni anno per la pubblicità su Facebook, ci sono una serie di fatti interessanti che possono aiutarti a capire meglio perché Facebook è un must per la tua attività.

Di seguito sono elencate 25 scioccanti statistiche pubblicitarie su Facebook che cambieranno il modo in cui pensi di promuovere la tua attività su Facebook. C'è un buon mix di statistiche che mostrano quanto sia popolare la piattaforma di social media e perché è necessario utilizzarla per raggiungere e coinvolgere il pubblico di destinazione.

25 Statistiche pubblicitarie di Facebook I marketer dovrebbero sapere

1. Il 69% di tutti gli adulti negli Stati Uniti usa Facebook.

Secondo il Pew Research Center, il 68% della popolazione adulta degli Stati Uniti è utente di Facebook. Cosa significa questa statistica sulla pubblicità di Facebook per la tua piccola impresa? Ci sono buone probabilità che i tuoi acquirenti target siano su Facebook. Perché non utilizzare la pubblicità di Facebook per raggiungerli?

Statistiche pubblicitarie su Facebook

2. Il 74% degli utenti di Facebook visita la piattaforma ogni giorno.

Un altro aspetto importante nel nostro elenco di statistiche sulla pubblicità di Facebook, è che il 76% degli utenti di Facebook riferisce di utilizzare quotidianamente la piattaforma dei social media. E il 55% di questi utenti visita il sito più volte al giorno.

Con così tanti utenti attivi, Facebook offre una grande opportunità per le piccole imprese di interagire regolarmente con i loro acquirenti target. Questo può aiutarti ad aumentare il riconoscimento del marchio nel tempo.

3. L'utente medio trascorre circa 20 minuti ogni giorno per visita sui canali di Facebook.

In un rapporto Facebook del 2019, Mark Zuckerberg rivela che la persona media trascorre 20 minuti ogni giorno utilizzando Facebook, Facebook Messenger e Instagram (anch'esso di proprietà di Facebook) per visita. Ciò significa che se vuoi essere dove sono i tuoi clienti, dovrai prendere in considerazione la pubblicità su questa potente piattaforma di social media.

4. Complessivamente, il 75% delle donne e il 63% degli uomini utilizzano Facebook.

Un rapporto di Pew Research mostra che si tratta di una distribuzione abbastanza uniforme tra i sessi quando si tratta di utilizzare Facebook. Infatti, il 75% delle donne e il 63% degli uomini sono utenti di Facebook. Queste statistiche sulla pubblicità di Facebook mostrano che non importa quale sia il tuo mercato di riferimento, ci sono buone possibilità che tu possa raggiungerli su Facebook.

5. In media, le persone accedono a Facebook circa 8 volte al giorno.

Un rapporto di comScore rivela che gli utenti accedono a Facebook abbastanza frequentemente. In effetti, l'utente medio di Facebook controlla la piattaforma circa 8 volte al giorno. Se vuoi rimanere al centro dell'attenzione per i tuoi acquirenti target, potresti volerli coinvolgere su Facebook attraverso contenuti organici e pubblicità. Questo può aiutarti ad aumentare le vendite sui social media nel tempo.

6. Di tutto il tempo trascorso sui dispositivi mobili, 58 minuti vengono spesi su Facebook.

La chiave per entrare in contatto con i consumatori sui social media è incontrarli dove si trovano. Quando si tratta di Facebook, sembra che molti utenti accedano alla piattaforma tramite il proprio dispositivo mobile.

Secondo un rapporto della giuria tecnica, 58 minuti del tempo trascorso sui dispositivi mobili vengono utilizzati per navigare nell'app di Facebook. Questo mostra solo l'importanza di sviluppare contenuti pubblicitari su Facebook per dispositivi mobili per attirare questi consumatori.

7. Ad oggi, gli utenti di Facebook hanno pubblicato oltre 2.5 trilioni di post.

È stato riferito che gli utenti di Facebook ora hanno fatto 510.000 commenti, 136.000 foto caricate e 293.000 stati aggiornati ogni minuto. Queste statistiche sulla pubblicità di Facebook non solo mostrano la popolarità del sito di social media e quanto possono essere coinvolti i suoi utenti, ma suggeriscono anche il livello di concorrenza che le aziende devono affrontare quando interagiscono con i consumatori su Facebook.

Ricorda, il contenuto di Facebook che pubblichi è in competizione con amici, familiari e colleghi degli utenti per attirare l'attenzione del tuo pubblico di destinazione. Assicurati che i tuoi contenuti di Facebook possano risaltare tra la folla fornendo anche valore all'utente. Puoi anche contribuire a garantire che più utenti vedano i tuoi contenuti integrando il contenuto dell'annuncio e promuovendo i post.

8. Il 51% dei millennial non può resistere 5 ore senza controllare Facebook.

Uno studio del 2017 di eMarketer ha dimostrato che il 51% dei millennial non riesce a stare lontano da Facebook. In effetti, hanno riferito che non possono durare più di 5 ore senza controllare i loro feed di Facebook rendendola la quarta piattaforma di social media più popolare dopo YouTube, Instagram e Snapchat. Se stai commercializzando i tuoi prodotti o servizi per il mercato di riferimento dei millennial, è fondamentale includere la pubblicità su Facebook come parte della tua strategia di marketing online.

Statistiche pubblicitarie su Facebook

9. Nel 2019 sono state create 60 milioni di pagine di attività commerciali locali.

Facebook riporta che dal loro lancio sono state create 60 milioni di pagine di attività commerciali locali. Questa è una testimonianza del potere del coinvolgimento e della pubblicità di Facebook per le aziende. Sempre più aziende stanno scoprendo rapidamente che se vogliono rimanere competitive nel mercato digitale, devono accedere a Facebook.

10. Oltre 6 milioni di aziende utilizzano gli annunci di Facebook per raggiungere il proprio pubblico di destinazione.

Facebook ha riferito nell'ultimo trimestre del 2019 di avere 6 milioni di inserzionisti sulla propria piattaforma. Si tratta di un aumento considerevole rispetto ai 4 milioni di aziende che hanno fatto pubblicità nello stesso periodo nel 2016. Di tutte le statistiche sulla pubblicità di Facebook , questa mostra davvero il potere della pubblicità su questa piattaforma. Questa statistica è una testimonianza del fatto che più aziende si stanno rendendo conto che la pubblicità su Facebook non è solo efficace ma vitale per aiutarle a rimanere competitive nel frenetico mercato online.

11. Il 67% dei marketer ritiene che Facebook sia il loro canale di social media più importante.

Un rapporto sul settore del marketing sui social media sviluppato nel 2019 mostra che il 67% degli esperti di marketing preferisce Facebook come canale di social media. Ciò è molto probabilmente dovuto al fatto che Facebook ha una vasta base di utenti che è diversa in termini di una serie di dati demografici diversi, tra cui età, sesso e razza. Facebook consente agli operatori di marketing di raggiungere un ampio gruppo di consumatori che potrebbero essere interessati alla loro offerta di prodotti o servizi.

12. Facebook è il canale pubblicitario numero uno per le aziende B2C e B2B.

Lo stesso rapporto sul settore del marketing sui social media menzionato sopra ha rilevato che il 72% dei marketer B2C ha riferito che Facebook era il loro principale canale di pubblicità sociale. Mentre il 43% dei marketer B2B ha anche nominato Facebook come il loro canale pubblicitario più importante, passando LinkedIn.

Sebbene molte aziende ritengano che la pubblicità su Facebook sia vantaggiosa solo per i rivenditori e altri marchi che vendono direttamente ai consumatori, non sembra essere così. Sempre più persone stanno iniziando a utilizzare Facebook per motivi professionali e personali. Ciò significa che sia i marchi B2C che B2B possono raggiungere e coinvolgere il proprio pubblico su Facebook.

13. In media, gli utenti di Facebook effettuano 2 miliardi di ricerche ogni mese.

Gli utenti di Facebook non utilizzano Facebook solo per connettersi con amici e familiari. TechCrunch riferisce che gli utenti di Facebook effettuano una media di 2 miliardi di ricerche sulla piattaforma di social media ogni mese. I consumatori non utilizzano solo i motori di ricerca per trovare nuovi marchi. Si rivolgono anche ai social media per cercare argomenti e attività pertinenti. Ciò rappresenta un'enorme opportunità per i marchi che vogliono aumentare la loro visibilità online. (Tieni a mente questi suggerimenti SEO per i social media.)

14. Il 94% dei social media marketer utilizza la piattaforma pubblicitaria di Facebook.

Sebbene Twitter, LinkedIn e Instagram siano tra le migliori piattaforme utilizzate dai social media marketer, Facebook è ancora la più popolare. Il Social Media Marketing Industry Report 2017 mostra che il 94% dei social marketer utilizza Facebook. Se fai parte di quel 6% che non ha ancora ottenuto il proprio marchio su Facebook, è tempo di agire in fretta.

15. Al 49% degli utenti di Facebook piace la pagina di un marchio per mostrare il proprio supporto.

Contrariamente alla credenza popolare, i consumatori non si limitano a seguire i marchi su Facebook per ottenere le ultime offerte o codici promozionali. Uno studio di Syncapse mostra queste statistiche pubblicitarie su Facebook: il 49% degli intervistati ha riferito di apprezzare la pagina di un marchio per mostrare il proprio supporto, mentre il 42% ha risposto che gli piace la pagina di un marchio per ottenere coupon o sconti.

Ciò può avere importanti implicazioni per i marchi che stanno cercando di coinvolgere i propri clienti su Facebook. La pubblicità con promozioni e offerte speciali non è sufficiente. Devi anche coinvolgere i tuoi follower e continuare a fornire loro valore in modo che continuino a supportare e sostenere la tua attività.

Statistiche pubblicitarie su Facebook

16. Il social media marketer medio pubblica 8 volte al giorno sulla propria pagina Facebook brandizzata.

In un sondaggio tra i social media marketer, Social Media Examiner ha scoperto che in media questi marketer pubblicano su una pagina Facebook di marca circa 8 volte al giorno. Inoltre, hanno scoperto che il 39% degli esperti di marketing intervistati ha riferito di aumentare la frequenza di pubblicazione di Facebook.

Se non pubblichi costantemente su Facebook, potresti perdere l'opportunità di coinvolgere i tuoi fan e follower. Anche se la pubblicazione coerente è importante, la tua attività dovrebbe comunque includere gli annunci di Facebook come parte della tua strategia poiché la copertura organica è diminuita. Ma ne parleremo di più nel prossimo punto ...

17. Le pagine Facebook di marca raggiungono solo il 2% circa dei fan con post organici.

Facebook cambia spesso i suoi algoritmi per fornire contenuti più pertinenti nei feed dei suoi utenti. Di conseguenza, nel tempo la copertura organica dei post per le pagine di marca è diminuita.

Secondo AdWeek, il post medio di Facebook con il marchio raggiungerà solo il 2,6% dei fan dell'organizzazione. Ciò significa che circa il 97% dei tuoi fan di Facebook non vede i tuoi contenuti regolarmente nei loro feed.

Qual è la soluzione a questo problema? Pubblicità su Facebook! Gli annunci di Facebook aiutano a migliorare la tua portata su questo canale di social media. Con la pubblicità puoi assicurarti che i tuoi fan e follower vedano i tuoi contenuti promossi.

18. I marchi stanno aumentando il loro utilizzo di Post sponsorizzati.

Come risultato della diminuzione della copertura organica, molti marchi stanno aumentando i loro post promossi. In effetti, uno studio del 2015 di Socialbakers mostra che i marchi hanno aumentato il loro utilizzo dei post promossi di Facebook dell'80% dal 2013 al 2015. Questo continuerà ad aumentare solo in futuro poiché la copertura organica continua a diminuire.

19. I post sui video di Facebook raccolgono fino a 8 miliardi di visualizzazioni ogni giorno.

Recode.net segnala che più di 500 milioni di utenti di Facebook utilizzano la piattaforma per guardare video ogni giorno. Ciò rappresenta un'opportunità allettante per i marchi che vogliono distinguersi e raggiungere più clienti su Facebook. Gli annunci video possono essere una tattica molto efficace per migliorare le conversioni.

20. Il tasso di coinvolgimento medio per i video di Facebook è del 6,3%.

I contenuti video nativi di Facebook hanno un tasso di coinvolgimento più elevato rispetto ai video di YouTube o Instagram. EMarketer ha scoperto che il tasso medio di coinvolgimento dei video di Facebook è del 6,3% rispetto al 3,2% per i video su YouTube e allo 0,2% per i video di Instagram.

Ancora una volta, se vuoi catturare l'attenzione del tuo pubblico e aumentare il coinvolgimento con la tua pagina, potresti prendere in considerazione l'aggiunta di contenuti video di Facebook alla tua strategia pubblicitaria.

21. Gli annunci video di Facebook hanno il CPC più basso.

Non solo più utenti di Facebook interagiscono con i contenuti video di Facebook, ma i video di Facebook offrono uno dei migliori tassi di costo per clic (CPC) di qualsiasi annuncio sui social media. Il rapporto di Fit Small Business del 2019 ha rilevato che gli annunci video di Facebook hanno un CPC medio di $ 1,86. Questo rende gli annunci video di Facebook un'opzione molto conveniente per le piccole imprese.

22. I pulsanti CTA di Facebook aumentano le percentuali di clic.

L'utilizzo dei pulsanti di invito all'azione di Facebook può aiutarti ad aumentare le percentuali di clic sui tuoi annunci di Facebook. Secondo Sprout Social, l'utilizzo del pulsante CTA di Facebook può quasi triplicare le percentuali di clic. Se stai cercando modi per migliorare il numero di clic sui tuoi annunci, prova a sperimentare con i pulsanti CTA di Facebook.

23. Le entrate pubblicitarie di Facebook continuano ad aumentare.

CNBC ha riferito che nel primo trimestre del 2019, i guadagni di Facebook sono circa 1,9 volte superiori nel 1 ° trimestre del 2019 rispetto al 1 ° trimestre del 2017. Ciò mostra quante aziende si affidano alla pubblicità di Facebook per raggiungere e coinvolgere i propri acquirenti target. Ci sono buone probabilità che questo continui ad aumentare man mano che più aziende inizieranno a lanciare campagne pubblicitarie su Facebook.

24. L'impegno è massimo il giovedì e il venerdì.

Sulla base delle informazioni fornite da Bit.ly, è chiaro che il giovedì e il venerdì raccolgono il maggior coinvolgimento di Facebook. In questi giorni, il coinvolgimento è superiore del 18% rispetto agli altri giorni della settimana. Tienilo a mente quando pianifichi le tue campagne pubblicitarie su Facebook per massimizzare i risultati.

25. Solo il 42% dei marketer ritiene che il proprio marketing su Facebook abbia successo.

Sebbene la maggior parte dei professionisti del marketing riconosca l'importanza del marketing su Facebook, non tutti i professionisti del marketing sono sicuri del successo dei loro sforzi. Secondo Social Media Examiner, il 42% degli intervistati non era sicuro che i propri sforzi su Facebook funzionassero.

Questa statistica sottolinea solo l'importanza di monitorare e misurare il successo del tuo annuncio di Facebook nel tempo. L'unico modo per sapere se i tuoi annunci di Facebook sono efficaci è misurare i tuoi risultati e lavorare per apportare modifiche ai tuoi annunci per migliorarli. Se stai ancora lottando, potrebbe essere il momento di collaborare con un'agenzia di pubblicità sui social media che può aiutarti a portare i tuoi annunci di Facebook al livello successivo.

Conclusioni finali

Tutte queste impressionanti statistiche sulla pubblicità di Facebook sono una testimonianza della potenza di questa piattaforma di social media. Non è un caso che così tante aziende utilizzino la pubblicità di Facebook per raggiungere il proprio pubblico di destinazione.

Ci sono molti vantaggi della pubblicità su Facebook per le piccole imprese, comprese funzionalità di targeting avanzate e prezzi degli annunci convenienti. Per non parlare, gli annunci di Facebook sono misurabili e possono aumentare le vendite sia online che offline.

Se non stai già utilizzando gli annunci di Facebook per raggiungere i tuoi acquirenti target, stai perdendo l'opportunità di attrarre e coinvolgere più clienti nel tempo. Se hai bisogno di aiuto per iniziare con la tua strategia pubblicitaria sui social media, LYFE Marketing è qui per aiutarti. Il nostro team di esperti di social media sa esattamente cosa serve per creare contenuti pubblicitari pertinenti e accattivanti per Facebook e altre piattaforme di social media.

L'aiuto è solo una telefonata! Contattaci oggi per una consulenza GRATUITA per scoprire come possiamo aiutarti a migliorare la tua pubblicità sui social media.