Sfrutta la potenza delle valutazioni di Google

Pubblicato: 2020-12-18

Nell'ultimo anno le recensioni dei clienti sono diventate una risorsa chiave nella maggior parte delle campagne multimediali disponibili. Le valutazioni dei prodotti di Google AdWords sono un modo rapido per aumentare la percentuale di clic (CTR), ridurre il costo per clic (CPC) e aumentare la fiducia dei consumatori nel tuo marchio.

Questo post esaminerà l'ascesa del marketing delle recensioni e come puoi ottenere il massimo dal feedback dei clienti nelle tue campagne PPC.

guida alle valutazioni di Google

Raggiungere le stelle

Ti sei mai chiesto come visualizzare le stelle d'oro nei tuoi annunci Google?

Google ha reso molto semplice per i marchi mostrare le valutazioni: si procurano recensioni da una serie di siti web di recensioni di terze parti indipendenti che sono aggregatori preapprovati.

Valutazioni del venditore e valutazioni dei prodotti

Le valutazioni dei prodotti sono diverse dalle valutazioni del venditore. Le valutazioni del venditore informano gli acquirenti che sei un'azienda fidata con una buona reputazione, le valutazioni dei prodotti forniscono informazioni vitali agli utenti su un prodotto specifico.

Esempio di valutazioni del venditore

Le valutazioni del venditore mostrano una combinazione di informazioni e stelle di recensione accanto ai tuoi annunci AdWords. Questi possono essere trovati nei normali annunci AdWords e negli annunci di Google Shopping e hanno questo aspetto:

valutazioni del venditore di Google

Criteri per le valutazioni del venditore di Google

Per sfruttare la potenza delle valutazioni dei venditori di Google e iniziare a vedere le stelle, hai bisogno di:

  • Almeno 30 recensioni dal vivo
  • Una valutazione a stelle media compresa tra 3,5 e 5
  • Le recensioni non devono essere più vecchie di 12 mesi
  • Il nome dell'account di terze parti deve corrispondere a quello del nome dell'azienda: si consiglia di utilizzare il nome di dominio (www.example.com o example.com)
  • Almeno 10 delle tue recensioni devono essere nella lingua dell'interfaccia Google dell'utente

Google a volte mostra le valutazioni dei commercianti con meno di 30 recensioni, quando dispongono di dati sufficienti da altre fonti per determinare una valutazione accurata.

Quante recensioni hai indicizzato?

Non sei sicuro di quante recensioni Google ha indicizzato per il tuo marchio? Poiché hai bisogno di almeno 30 recensioni indicizzate, probabilmente vorrai sapere quante recensioni hai indicizzato finora. Non preoccuparti, è molto semplice.

Prendi il seguente URL (http://www.google.com/shopping/seller?q=YOURWEBSITE.COM) e sostituisci il testo alla fine con il tuo nome di dominio. Ad esempio, per Thomascook.com utilizzare "http://www.google.com/shopping/seller?q=thomascook.com".

I risultati dovrebbero essere simili al seguente:

valutazioni del venditore adwords

Se non ci sono recensioni indicizzate, vedrai il seguente messaggio: "I dettagli delle valutazioni non sono disponibili per questo commerciante"

http://www.google.com/shopping/seller?q=notreallyadomain.com

valutazioni di Google

Esempio di valutazioni dei prodotti AdWords

Le valutazioni dei prodotti mostrano le stelle delle recensioni specificamente correlate al prodotto cercato in Google Shopping. Le valutazioni dei prodotti possono essere visualizzate per i prodotti con un numero qualsiasi di stelle, da 1 a 5. Un prodotto deve avere almeno 3 recensioni affinché le valutazioni dei prodotti possano essere visualizzate su Google.com. Un commerciante deve anche avere 50 recensioni su tutti i prodotti per poter partecipare al programma.

Hanno questo aspetto:

valutazioni dei prodotti google

In che modo le valutazioni di Google influiscono sul punteggio di qualità

In che modo le valutazioni del venditore e dei prodotti migliorano l'importantissimo punteggio di qualità?

Secondo AdWords, "il punteggio di qualità è una stima della pertinenza di annunci, parole chiave e pagina di destinazione per una persona che vede il tuo annuncio". I tre fattori principali del punteggio di qualità sono:

  1. CTR
  2. Qualità della pagina di destinazione
  3. Pertinenza

Punteggio di qualità a livello di annuncio

Le stelle di valutazione del venditore e del prodotto aumentano il tuo CTR che a sua volta ha un impatto positivo sul tuo punteggio di qualità abbassando così il tuo CPC medio.

Punteggio di qualità della pagina di destinazione

Il punteggio di qualità della pagina di destinazione non influisce sulla posizione dell'annuncio, ma viene preso in considerazione per la tua idoneità all'asta.

La frequenza di rimbalzo e il tempo trascorso sul sito vengono presi in considerazione nel punteggio di qualità della pagina di destinazione. Quindi utilizza recensioni positive per apportare miglioramenti agli URL a cui indirizzi il traffico.

La visualizzazione di contenuti pertinenti generati dagli utenti (UGC) sulla tua pagina di destinazione promuove la trasparenza e l'affidabilità del tuo sito.

sulle valutazioni di Google

Perché usare le recensioni?

Allora perché le aziende fanno di tutto per utilizzare valutazioni e recensioni nelle loro campagne PPC?

Google lo consiglia

Google afferma che "gli annunci con valutazioni del venditore ottengono un CTR superiore del 17% rispetto agli stessi annunci senza valutazioni ". Ciò a sua volta porterà a un aumento del traffico e a una maggiore opportunità di conversioni.

Possono aumentare le conversioni

PPC Hero riferisce che "per un cliente di e-commerce, abbiamo visto i tassi di conversione aumentare del 25% e le conversioni aumentare del 50% una volta che le valutazioni del venditore sono diventate idonee".

Gli utenti si fidano delle recensioni

Il 90% dei clienti afferma che le decisioni di acquisto sono influenzate dalle recensioni online (Marketing Land) e l'88% dei clienti si fida delle recensioni online tanto quanto delle raccomandazioni personali (Search Engine Land).

recensioni sulle pagine di destinazione dei prodotti

Scegliere una società di revisione

Per attirare con successo più clienti, è essenziale che tu scelga la giusta soluzione di revisione dei clienti di terze parti per la tua azienda.

Un importante fornitore di recensioni garantirà che le recensioni vengano raccolte facilmente e che tutte le informazioni corrette siano condivise con Google.

Ecco alcune domande da considerare quando si sceglie un aggregatore di recensioni:

  • La piattaforma di revisione è un partner di contenuti con licenza di Google?
  • Tutte le recensioni sono verificate?
  • Puoi contattare i clienti precedenti e chiedere loro delle recensioni?
  • Riesci a rispondere alle recensioni negative?
  • Esiste un'opzione per condividere le recensioni sui social (Twitter e Facebook)?

È importante porre queste domande per assicurarti di scegliere un fornitore di recensioni che non solo ti aiuterà a ottenere stelle d'oro, ma fornirà anche informazioni aziendali affidabili dai tuoi clienti autentici.

Una parola sulle recensioni false

Le recensioni false sono illegali nella maggior parte dei paesi e faranno più male che bene alla reputazione del tuo marchio. Nel giugno 2015, l'Autorità per la concorrenza e i mercati (CMA) ha prodotto un rapporto dettagliato sull'uso di recensioni false, che ha messo in luce questo problema in crescita.

Ora un argomento caldo nella ricerca, aumenta la preoccupazione per le recensioni false. Non solo possono danneggiare la reputazione del tuo marchio, ma anche diminuire la qualità di qualsiasi visione aziendale acquisita. Sebbene alcuni fornitori di recensioni facciano di tutto per intraprendere un'azione retrospettiva, esiste un modo semplice per evitare fin dall'inizio le recensioni false.

Le piattaforme di feedback chiuso, come Feefo, consentono agli utenti di lasciare recensioni autentiche solo dopo aver effettuato una transazione sul tuo sito web. Ci sono molti vantaggi nell'usare una piattaforma a feedback chiuso; in definitiva, per chi è interessato alle stelle di Google, si riduce ad avere recensioni verificate affidabili al 100% inviate a Google da un partner autorizzato.

Valutazioni di Google: le statistiche

Qui a Feefo abbiamo visto più casi di studio in cui le valutazioni del venditore o del prodotto hanno avuto un impatto drammatico sulle prestazioni del PPC.

Utilizzando lo strumento per le estensioni di Google AdWords e 5 mesi di dati da Gopak.co.uk, l'agenzia di marketing digitale Thought Shift ha eseguito uno studio per esaminare l'impatto delle valutazioni del venditore sul CTR.

Questo studio ha rivelato un enorme aumento del 28,72% del CTR quando gli annunci contenevano una valutazione a stelle rispetto a quando non lo facevano.

Se sei orgoglioso delle recensioni che hai generato, perché non utilizzare i dati per aumentare le conversioni? L'implementazione delle recensioni sulle landing page di Gopak ha aumentato il tasso di conversione del 6,77% anno su anno. Entro tre mesi dall'hosting di recensioni dal vivo, la frequenza di rimbalzo è diminuita dell'8,09%.

valutazioni di Google sulle pagine di destinazione

Loghi, recensioni e valutazioni a stelle venivano collocati in posizioni di rilievo sulle pagine dei prodotti quando i clienti si trovavano in un punto critico del ciclo di acquisto.

In uno studio separato dell'agenzia di marketing digitale Red-Eye, il commerciante di Feefo Monarch Airlines ha registrato un aumento medio del 3% nelle conversioni quando il punteggio delle recensioni è stato posizionato accanto a un pulsante Acquista ora.

guida alle valutazioni di Google

Come assicurarti di ottenere recensioni a 5 stelle

Se hai già valutazioni del venditore o del prodotto sui tuoi annunci PPC, ci sono diversi modi per aumentare la quantità e la qualità delle tue recensioni.

Eseguire un piano di comunicazione efficace

Affinché gli utenti possano recensire il tuo prodotto o servizio, devono essere consapevoli che hanno la possibilità di farlo! Invia un'e-mail ai clienti subito dopo un acquisto ringraziandoli e chiedendo loro di scrivere una recensione.

Parla con i clienti esistenti

Invia un'e-mail al tuo database esistente chiedendo una revisione. I clienti attuali hanno già familiarità con i tuoi prodotti e hanno maggiori probabilità di lasciare una recensione positiva.

chiedi valutazioni di Google

Posizionamenti recensione di prova

Vale la pena verificare dove chiedere le recensioni nel ciclo dell'acquirente del cliente, ad esempio la conferma dell'acquisto o la pagina di ringraziamento.

Rispondi alle recensioni negative

Il 95% dei clienti insoddisfatti ritornerebbe se un problema fosse affrontato in modo rapido ed efficiente (secondo la National Association of Retail Marketing). Alcune piattaforme di revisione consentono agli utenti di rivalutare un prodotto o un servizio una volta che è stato gestito dal fornitore.

Recensioni video

Le pagine di destinazione con video registrano otto volte più conversioni rispetto a quelle senza video. Scegli una piattaforma di revisione che offra ai tuoi utenti la possibilità di inviare recensioni di video.

Recensioni locali

Se gestisci un'attività locale (ad es. Ristorante, parrucchiere, clinica veterinaria, idraulico, personal trainer), avrai bisogno di recensioni locali per verificare la tua attività.

Se sei un'azienda locale, assicurati di scegliere un sistema di feedback che soddisfi gli ordini offline. Alcune piattaforme di revisione utilizzano codici univoci presentati nel punto vendita in modo che i tuoi clienti possano in seguito fornire un feedback sulla loro esperienza.

In chiusura

Così il gioco è fatto. Google collega le recensioni direttamente ai prodotti all'interno della rete di Google Shopping e le aziende che utilizzano aggregatori ufficiali di recensioni di prodotti di terze parti ne trarranno vantaggio.

Se inserisci le recensioni come parte della tua strategia di media a pagamento, guadagnerai la fiducia dei tuoi utenti e vedrai un aumento considerevole delle conversioni.

Circa l'autore

Oliver Ewbank è un Google Certified Partner e Head of Global Digital presso Feefo. Le campagne di marketing digitale di Oliver hanno vinto premi del settore e il suo lavoro è stato presentato in una varietà di pubblicazioni, tra cui BBC News, SEMrush e Virgin Entrepreneur.