Come costruire un funnel di marketing per chatbot di Facebook

Pubblicato: 2020-12-19

Probabilmente l'hai sentito mille volte: l'email è il canale di marketing online con il ROI più elevato.

E, sebbene nessuno ne neghi il potere, l'email sta attualmente affrontando la sfida di un nuovo concorrente: i chatbot di Facebook.

I chatbot di Facebook Messenger sono programmi di comunicazione basati sull'intelligenza artificiale che ti consentono di automatizzare le risposte dei tuoi clienti senza l'intervento di un essere umano. Sono come le FAQ sugli steroidi: invece di avere una pagina statica in cui le persone devono cercare da sole una risposta, un bot trova la risposta per loro in modo personale e diretto.

Instabot ha scoperto che le aziende che utilizzano i chatbot hanno registrato un aumento del 33% dei lead generati, rispetto ai tradizionali moduli di contatto web:

Instabot

Da quando Facebook ha rilasciato i chatbot nel 2016 , gli esperti di marketing hanno realizzato il potenziale quasi illimitato che hanno.

Per capire meglio come utilizzare i chatbot per guidare i visitatori attraverso il tuo funnel, questa guida è per te!

Download bonus gratuito: utilizza questo elenco di controllo per assicurarti di fare tutto il possibile per ottenere più conversioni! Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!
Abbiamo aiutato le aziende Fortune 500, le startup finanziate da venture capital e le aziende come la tua a far crescere i ricavi più velocemente . Ottieni una consulenza gratuita

Passaggio 0: prima del chatbot

Il primo aspetto che devi considerare quando costruisci il tuo funnel di Facebook Messenger è che il tuo obiettivo è espandere il funnel di lead generation preesistente che hai.

Come già saprai, un funnel lead-gen è simile a questo:

immagine incollata 0 13

fonte

  • In alto ci sono articoli e social media.
  • Nel mezzo, hai casi di studio e webinar.
  • In basso, hai prove e demo.

Facendo uso di questa canalizzazione di marketing, utilizzi materiale specifico per portare le persone dall'alto al centro verso il basso dove, se hai svolto bene il tuo lavoro, il potenziale cliente diventa il tuo cliente. Il tuo chatbot di Facebook Messenger può aiutarti in ogni fase, dalla generazione di un lead all'invio dell'offerta gratuita che hai promesso in cambio della loro e-mail all'invio di messaggi più personalizzati e dettagliati.

Detto questo, iniziamo installando il chatbot sul tuo sito.

Passaggio 1: installa la chat

Esistono due modi per installare un chatbot sulla tua pagina Facebook:

  • Usa il chatbot standard di Facebook
  • Usa uno strumento di chatbot esterno, come ManyChat, Chatfuel o MobileMonkey

ManyChat demo

L'uso del bot Messenger di Facebook ti consente di creare un chatbot altamente personalizzato, ma è più complicato da creare. Se hai tempo e denaro, procedi con questa opzione. L'utilizzo di uno strumento chatbot esterno, d'altra parte, è molto più adatto per i professionisti del marketing che vogliono iniziare rapidamente. Scegli l'opzione più adatta a te, quindi installa il bot sul tuo sito.

Se non sei sicuro di quale dei suddetti strumenti scegliere, ecco una revisione approfondita e un confronto degli strumenti per aiutarti con la tua decisione. Alla fine della giornata, e ai fini della tua canalizzazione, ciò che conta davvero è che tu inizi, quindi scegline uno e installalo aggiungendo lo snippet Javascript che ti danno nell'intestazione del tuo sito.

Dopo aver installato il chatbot sul tuo sito, è ora di iniziare a sviluppare il tuo funnel!

Per saperne di più:

  • 5 motivi per cui la chat dal vivo aiuta la tua azienda a fare un passo in più
  • Perché i chatbot sono un must per le aziende (e come crearne uno!)
  • In che modo le aziende di e-commerce possono aumentare le vendite con i chatbot di Facebook Messenger
  • La guida passo passo alla creazione di una canalizzazione di marketing che incentivi più vendite
  • 4 modi in cui i robot cattivi hanno un impatto negativo sulla tua attività (e cosa fare)

Passaggio 2: generazione di un lead e consegna dell'offerta di lead

Il primo passo di qualsiasi canalizzazione di marketing è attrarre e connettersi con il tuo pubblico di destinazione. Lo fai utilizzando prima i contenuti per attirarli al tuo sito - qualcosa che esula dall'ambito del nostro funnel di chatbot di Messenger - e poi offri qualcosa di valore.

Supponiamo che tu stia sfogliando un articolo, come quello qui sotto, e a metà articolo, ti interessi all'argomento. Costantemente, inizi a interessarti di più a ciò che stai leggendo.

All'improvviso, ricevi un'offerta slide-in:

Chatbot di Michael Hyatt

Mmhh, cosa potrebbe essere? " ti chiedi.

A quanto pare, è un magnete guida rilevante attorno all'argomento dell'articolo (in questo caso, su un caso di studio di uno scrittore influente che ha fatto soldi usando i chatbot).

Ingrandiamo per un secondo quel magnete guida:

Come costruire un chatbot di Facebook 2

fonte

L'articolo, pur essendo per lo più in cima al funnel (consapevolezza), si concentra anche sul centro, in quanto parla di una soluzione che qualcuno ha ottenuto dopo aver utilizzato la stessa offerta fornita dalla società che ha scritto questo articolo (in questo caso, chatbot soluzioni).

Dato che sei interessato all'argomento e vuoi saperne di più, decidi di scaricare la guida gratuita. Dopo aver fatto clic sul pulsante "Invia a Messenger", ti viene mostrato il percorso per il tuo account Messenger:

Come costruire un chatbot di Facebook 3

fonte

Dopo aver cliccato sul pulsante "Visualizza in Messenger", ti viene mostrato un pop-up in cui Facebook chiede il tuo permesso per ricevere messaggi dalla società e accedere al tuo profilo:

Come costruire un chatbot di Facebook 4

Dopo aver dato loro il permesso, ottieni il link al lead magnet promesso:

Come costruire un chatbot di Facebook 5

Dopo aver ottenuto il lead magnet, l'azienda continuerà a inviarti messaggi, proprio come accade con le e-mail.

In questa situazione, il chatbot gioca un doppio ruolo, generando l'interesse a scaricare l'offerta principale e consegnarla. È come una pagina di destinazione all-in-one mista a una campagna di automazione dell'email marketing.

Come con qualsiasi pagina di destinazione, il tuo copywriting è molto importante, quindi assicurati che il tuo messaggio tocchi chiaramente il problema dell'utente. Poiché lo spazio disponibile nel riquadro è piuttosto limitato, consideralo come un annuncio: hai un titolo e una copia precisa sotto di esso. Nel titolo, puoi menzionare il nome del magnete guida, come nell'esempio sopra, e spiegare il vantaggio principale che l'utente ottiene scaricandolo.

Passaggio 3: coinvolgere e qualificare il lead

Dopo aver generato il lead, la conversazione non è finita. In questa fase, il lead è altamente suscettibile (ciò che i professionisti del marketing chiamano "caloroso") a intraprendere un'azione più vicina alla conversione finale, quindi è necessario utilizzare questa opportunità per coinvolgerli e qualificarli.

Supponiamo che il tuo lead si sia iscritto a un e-book sul costo della SEO. Dopo aver consegnato l'e-book, il tuo chatbot potrebbe chiedere loro " Quanto spendi in SEO ogni mese? "

Sulla base di ciò, puoi vedere se il lead è un libero professionista, un principiante, un'agenzia, una piccola azienda, una società Fortune 500 o qualsiasi altra via di mezzo.

Diamo un'occhiata a HubSpot, la famosa società di software di vendita e marketing. Quando visiti il ​​loro bot , ti vengono fornite tre opzioni: iscriviti al loro blog, guarda i loro strumenti gratuiti o contattali.

hubspot lead gen 1

Supponendo che siamo interessati ai loro strumenti, ci vengono poste alcune domande che ci consentono di qualificarci:

hubspot lead gen 2

Come puoi vedere, mi danno opzioni chiare incentrate sulle loro soluzioni. Dopo aver selezionato un'opzione, hanno creato un po 'di rapporto e poi mi hanno portato al loro sito web del prodotto:

hubspot lead gen 3

Uccidendo due piccioni con una fava, ottieni più coinvolgimento dei visitatori del tuo sito e puoi anche migliorare le tue comunicazioni future. Ottenendo le informazioni personali dei potenziali clienti, che possono includere numero di telefono, e-mail e nome dell'azienda (o, per lo meno, solo un'informazione chiave), puoi continuare la relazione attraverso l'uso di una serie diversificata di canali, come e-mail e conversazioni telefoniche.

Per saperne di più:

  • Come utilizzare la chat dal vivo per far crescere la tua attività [podcast]
  • Come creare un elenco di abbonati a Messenger con annunci di Facebook Comment-to-Messenger
  • Come costruire un imbuto di conversione del social media marketing
  • Come guidare i tuoi clienti attraverso l'imbuto di marketing con contenuti interattivi

Passaggio 4: invita il tuo potenziale cliente ad agire

Dopo aver coinvolto e qualificato il lead, devi inviare loro l'offerta finale, che si tratti di una consulenza di vendita, una prova di vendita, una demo o qualsiasi altra cosa. Se hai collegato Facebook a uno strumento CRM come Salesforce, puoi utilizzare il punteggio dei lead per sapere quando è il momento giusto per contattarli.

Una considerazione importante è che questi passaggi possono avvenire tutti in una lunga conversazione. Dai un'occhiata a cosa fa Civilized Caveman con il suo Sugar Quiz :

passaggio 5.1

fonte

Una volta iniziato, ti inviano un questionario per coinvolgerti e qualificarti:

passaggio 5.2

fonte

Download bonus gratuito: utilizza questo elenco di controllo per assicurarti di fare tutto il possibile per ottenere più conversioni! Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!
Abbiamo aiutato le aziende Fortune 500, le startup finanziate da venture capital e le aziende come la tua a far crescere i ricavi più velocemente . Ottieni una consulenza gratuita

Dopo aver completato il quiz, che richiede circa un minuto, calcolano i risultati:

passaggio 5.3

fonte

Dopo questi risultati, già di per sé preziosi, ti offrono l'opportunità di iscriverti al loro programma “7-Day Sugar Detox”:

passaggio 5.4

fonte

È interessante notare che chiudono la chat offrendoti un corso a pagamento del valore di $ 147:

passaggio 5.5

fonte

In meno di 5 minuti, le persone di Civilized Caveman ti hanno coinvolto, qualificato, fatto di te un vantaggio e, se sei interessato, ti trasformano in un cliente redditizio.

Invece di dover ritardare il tuo funnel di vendita per settimane o mesi, i chatbot di Facebook offrono l'opportunità di accelerare il tuo coinvolgimento e ridurre il tempo necessario per convertire un lead in un cliente.

Una sequenza di chatbot per la generazione di lead

Ora che abbiamo coperto gli aspetti più importanti di una campagna di lead generation con Facebook Messenger, parliamo di come puoi strutturare ogni messaggio della tua campagna.

  • Passaggio 1: segmenta il pubblico . Non vuoi inviare lo stesso messaggio a ogni persona, quindi inizia ponendo le domande giuste. Proprio come chiedi informazioni chiave nelle pagine di destinazione della generazione di lead standard - e-mail, numero di telefono, dimensioni dell'azienda, entrate - dovresti fare lo stesso con i tuoi chatbot. Non esiste una serie di domande giuste o sbagliate da porre; piuttosto, devi porre le domande che ti permetteranno di scoprire le informazioni chiave per segmentarle correttamente.
  • Passaggio 2: mappare le informazioni di cui il lead ha bisogno prima di prendere la decisione desiderata. Scopri esattamente quali messaggi invierai loro in base ai diversi passaggi che intraprendono e al punteggio che assegni loro attraverso il tuo sistema di punteggio principale .

Per saperne di più: Come mappare il tuo imbuto di marketing perfetto

  • Passaggio 3: sviluppa la sequenza che invierai in base al segmento e al rispettivo viaggio che intraprendono. Ciò significa che se hai due segmenti di pubblico, devi definire i messaggi esatti che invierai a ciascuno per convincerli a intraprendere l'azione finale.

Ora esaminiamo un esempio di una sequenza di dieci messaggi che puoi utilizzare.

Messaggio 1-5: presentare e porre domande sul segmento

In questi primi messaggi, assicurati di presentarti, che può essere semplice come l'esempio HubSpot mostrato sopra, e di porre loro le domande chiave che hai definito prima per segmentare l'utente.

kia motors

fonte

Messaggio 6: contenuto giocoso

Uno dei principali elementi di differenziazione che rende Messenger così diverso dagli altri canali è il tocco personalizzato che forniscono. Fanno sentire le persone come se stessero parlando con un vero umano. Pertanto, l'utilizzo di contenuti ludici per rompere il ghiaccio e creare un rapporto aiuta moltissimo prima di chiedere una vendita.

Con questo in mente, dopo aver consegnato il tuo magnete guida, invia loro un messaggio giocoso. Sebbene il seguente esempio non sia rilevante ai fini della generazione di lead, mostra il tono giocoso a cui mi riferisco:

chatbot lego

fonte

Messaggio 7: vendita morbida

Ora è il momento di optare per la vendita morbida, quella che cerca di convincere l'utente a convertire senza spingere troppo.

Per iniziare, puoi porre un'altra domanda che tocca il problema dell'utente e che giustifica il contenuto scaricato in precedenza. I copywriter chiamano questa tattica Problema-Agitazione-Soluzione: inizi menzionando il problema, continui a spiegare il problema - cosa significa per loro, come ore o soldi persi - e poi chiudi fornendo la soluzione.

Messaggio 8: contenuto giocoso

In questo messaggio, continui a giocare con l'utente, proprio come hai fatto nel sesto messaggio. A questo punto, tuttavia, potresti collegarlo al problema di cui parlavi nei messaggi precedenti.

Per saperne di più:

  • Come creare contenuti basati sugli intenti per migliorare le conversioni
  • Trasformare un lead in un potenziale cliente con contenuti MOFU
  • Come integrare i chatbot nel tuo marketing [podcast]
  • Come istruire i lead che non sono pronti a diventare clienti [podcast]

Messaggio 9: contenuto di alto valore

Se l'utente non si è ancora registrato, ora è il momento di inviare un contenuto di valore superiore, come un webinar, un caso di studio o anche una demo dal vivo. Con questo materiale, stai cercando di mostrare all'utente il tipo di soluzione che fornisci.

Non è necessario complicare eccessivamente il messaggio. A questo punto, l'utente è molto interessato al tuo prodotto o servizio, quindi invia subito l'offerta, come nell'esempio seguente:

chatbot alla deriva

fonte

Messaggio 10: vendita difficile

Infine, è il momento di chiedere la conversione. In questo messaggio finale, offri loro un'azione chiara da intraprendere: iscriversi a una prova, acquistare il tuo prodotto o programmare una consulenza con la tua azienda.

Dopo aver inviato questo messaggio, puoi continuare a inviare all'utente più messaggi strutturati in modo simile a prima (ovvero uno divertente, uno incentrato sul contenuto, uno incentrato sulla conversione) fino alla conversione.

Un modo semplice per mantenere in regola i tuoi rapporti d'affari è chiedere al nuovo convertito di annullare l'iscrizione una volta terminata la sequenza. Ciò garantisce che l'utente non si arrabbi per la ricezione dei tuoi messaggi mantenendo la finestra aperta per comunicare in futuro.

Prima di chiudere, lascia che ti ricordi che dovrai adattare questa sequenza in modo che corrisponda alla tua canalizzazione, al ciclo di vita del cliente e all'offerta finale. Più è complesso e costoso, e più stakeholder sono coinvolti nella decisione, più messaggi riceverà la conversione finale.

Download bonus gratuito: utilizza questo elenco di controllo per assicurarti di fare tutto il possibile per ottenere più conversioni! Clicca qui per scaricarlo gratuitamente adesso!
Abbiamo aiutato le aziende Fortune 500, le startup finanziate da venture capital e le aziende come la tua a far crescere i ricavi più velocemente . Ottieni una consulenza gratuita

Conclusione

Con l'aiuto dei chatbot di Facebook, puoi portare le tue canalizzazioni di marketing a un nuovo livello di coinvolgimento mai visto prima perché non stai solo vendendo qualcosa al tuo pubblico; ti stai connettendo con loro.

Utilizzando i chatbot di Facebook, il tuo marketing diventerà molto più personale, efficace e interessante. Le possibilità sono illimitate, quindi è ora che inizi!