7 tendenze dell'influencer marketing che devi conoscere nel 2020 (aggiornato a ottobre)

Pubblicato: 2021-06-26

L'influencer marketing è un settore dinamico in continua evoluzione. Per stare al passo con il settore, è fondamentale tenere d'occhio le ultime tendenze di marketing degli influencer. Dopotutto, devi essere in grado di adattarti alle mutevoli esigenze del mercato.

Le strategie che hanno funzionato per te l'anno scorso potrebbero non produrre gli stessi risultati quest'anno. Prima di lanciare un'altra campagna di influencer marketing, assicurati di sapere cosa c'è di nuovo nel settore.

Sommario

Quali sono le principali tendenze di marketing degli influencer che dovresti conoscere?

Per aiutarti, ho compilato un elenco delle tendenze che hanno fatto scalpore nel settore. Ecco alcune delle ultime tendenze di marketing degli influencer che devi tenere d'occhio:

Influencer Marketing Trend #1: Nano e Micro-Influencer stanno avendo un impatto

L'influencer marketing non riguarda più solo il numero di follower. Si tratta anche di coinvolgimento e relazionalità.

A causa di questa tendenza di marketing degli influencer, i micro-influencer e i nano-influencer stanno avendo un enorme impatto.

Nonostante abbiano un piccolo numero di follower, in genere hanno una base di pubblico molto coinvolta. Ciò significa che possono aiutarti a ridurre il costo per conversione.

Inoltre:

Non fanno pagare così tanti soldi per le campagne di marketing come altri influencer. Per le piccole imprese che hanno un budget limitato, lavorare con i micro-influencer può essere estremamente vantaggioso.

Anche i grandi marchi come Daniel Wellington si sono lanciati in questa tendenza di marketing degli influencer per promuovere i loro prodotti in diverse località del mondo.

Tendenze di marketing degli influencer su Instagram

Immagine via Instagram

Per ogni settore e nicchia, ci sono tonnellate di micro-influencer e nano-influencer con cui puoi collaborare. Questa tendenza di marketing degli influencer è stata popolare nel 2019 ed è qui per restare.

Tendenza dell'influencer marketing n. 2: l'influencer marketing di Twitch è in aumento

Per stare al passo con le mutevoli tendenze del marketing degli influencer, è importante guardare oltre Instagram, YouTube, Facebook e Twitter.

Nel 2019, i marketer stanno sperimentando nuove piattaforme per il marketing degli influencer. E finora, la nuova tendenza di marketing degli influencer più in voga mostra che la popolarità di Twitch è in aumento.

Cos'è Twitch?

Twitch è una piattaforma che consente agli influencer di trasmettere in streaming video in diretta di qualunque cosa stiano facendo. Sulla piattaforma, gli influencer possono trasmettere in streaming video di giochi, cucina, pittura, musica e altre attività.

Se non hai familiarità con la piattaforma, potrebbe essere difficile capire perché questa tendenza di marketing degli influencer sta prendendo piede.

Come essere influencer

A prima vista, Twitch potrebbe sembrare molto simile a YouTube. Tuttavia, Twitch mira a fornire un'esperienza comunitaria ai propri utenti. Quindi, non consentono collegamenti sponsorizzati sulla loro piattaforma.

Per fare pubblicità, i marchi possono sponsorizzare un torneo o una sessione di gioco di un influencer. Le menzioni del marchio e i video sponsorizzati sono un'altra tendenza di marketing di influencer in aumento su Twitch.

Twitch è nata come piattaforma per supportare i flussi di gioco, ma si è espansa oltre. Sta attirando l'attenzione anche dei marchi nel settore alimentare e delle bevande.

La collaborazione tra UberEats e l'influencer di Twitch, Tyler Blevins, è stata un enorme successo nel 2018. In un solo giorno, hanno ricevuto così tante risposte che UberEats ha dovuto interrompere prematuramente l'offerta.

Tendenze di marketing degli influencer di Twitter

Immagine via Twitter

Come parte della campagna, Blevins ha giocato al gioco, Fortnite, durante lo streaming live su Twitch. Per ogni uccisione che è riuscito a ottenere, UberEasts offriva uno sconto dell'1%. Doveva finire questo compito prima che il marchio consegnasse il cibo a casa sua.

Alla fine del tempo limite, Blevins è riuscito a vincere uno sconto del 25% per i suoi fan. Dopo la sessione di gioco, i fan di tutto il mondo hanno potuto usufruire di uno sconto del 25% utilizzando il codice NINJAMOS.

ebook di influencer marketing

A causa della risposta travolgente, UberEats ha deciso di annullare l'offerta alla fine della giornata. Inizialmente, la campagna doveva andare avanti per tre giorni. Questo tipo di risposta massiccia che UberEats ha ricevuto mostra come Twitch sia destinato a diventare una miniera d'oro per i marketer.

Twitch è una piattaforma relativamente nuova, quindi non molti marchi e marketer ne sono a conoscenza. Se sei un mattiniero, puoi sfruttare questa tendenza di marketing degli influencer a tuo vantaggio.

Influencer Marketing Trend n. 3: gli influencer stanno creando più contenuti audio e video

Dallo scorso anno, c'è stato un cambiamento nel tipo di contenuto creato dagli influencer. Invece di pubblicare solo post sponsorizzati, gli influencer creano più video e podcast.

Quindi, questa tendenza di marketing degli influencer non è davvero una sorpresa se guardiamo alle tendenze di consumo dei contenuti in tutto il mondo.

Perchè è questo?

I video sono più coinvolgenti del testo e delle immagini. Sono anche un ottimo strumento per la comunicazione del brand. Ciò è evidente dal fatto che il 67% delle persone afferma di guardare video di marchi e aziende.

Allo stesso modo, anche i podcast stanno guadagnando popolarità. Secondo uno studio, quattro americani su dieci si sintonizzano sui podcast. Inoltre, il 24% degli ascoltatori ha dichiarato di aver ascoltato un podcast nell'ultimo mese.

Poiché il consumo di video e audio è in rapido aumento, i marchi stanno capitalizzando su questa tendenza di marketing degli influencer. Stanno collaborando con influencer per i loro podcast o serie di video. È un modo semplice per attingere senza problemi al pubblico di destinazione degli influencer.

Podcast e serie di video offrono uno spazio di interazione tra gli influencer e il loro pubblico. È un'ottima piattaforma per recensire o promuovere un prodotto a causa della connessione personale coinvolta.

JRELibrary Influencer Marketing Trends

Immagine tramite JRELibrary

Joe Rogan, uno dei podcaster più popolari su YouTube, promuove diversi marchi all'inizio di ciascuno dei suoi podcast. Sebbene i suoi annunci non siano disponibili su YouTube, gli ascoltatori che visitano il suo sito Web possono ascoltare il segmento promozionale per ogni episodio.

Ha collaborato con marchi come Dollar Shave Club, DDP Yoga, Zoom Video Conferencing e altri.

Influencer Marketing Trend n. 4: gli influencer CGI sono qui Are

Hai mai sentito parlare di influencer CGI?

Bene, sono le ultime stelle nel mondo dell'influencer marketing. CGI è l'acronimo di Influencer di immagini generate al computer. Sebbene non siano reali, è difficile distinguerli dagli influencer della vita reale.

Designer, programmatori e gestori di social media lavorano in sincronia per dare vita agli influencer CGI. Sui loro profili sui social media, puoi vederli uscire in luoghi pittoreschi e esprimere le loro opinioni sui problemi sociali.

Gli influencer CGI aprono nuove possibilità per il marketing degli influencer. Si assicurano che i marchi abbiano il controllo completo su come vengono presentate le loro storie. Dalle didascalie ai post di pianificazione, hanno voce in capitolo su tutto.

Comprendendo il potenziale che detengono, i marchi stanno già collaborando con i marchi CGI. UGG ha collaborato con Lil Miquela, una delle influencer CGI più popolari, per il suo 40° anniversario. Oltre a questo, Lil Miquela ha anche collaborato con marchi di lusso come Diesel e Prada.

Tendenze di marketing di Instagram CGI Influencer

Immagine via Instagram

Non solo, anche GQ e Vogue l'hanno inserita nelle loro riviste. La sua crescente popolarità mostra come il marketing degli influencer sia destinato a cambiare in molti modi. Questa tendenza futuristica del marketing degli influencer non scomparirà presto.

Trend dell'influencer marketing n. 5: linee guida più rigorose per gli influencer

Un'altra interessante tendenza dell'influencer marketing a cui prestare attenzione sarà legata alle normative sul settore.

I gruppi di controllo e le agenzie governative hanno sollevato preoccupazioni in merito alla trasparenza nel marketing degli influencer.

La Federal Trade Commission ha precedentemente inviato lettere agli influencer che non hanno rivelato pubblicamente le loro approvazioni. Sono preoccupati che i consumatori possano essere fuorviati. Quindi, per evitare la diffusione della disinformazione, il governo sta stringendo le redini sull'influencer marketing.

E per quanto ne sappiamo, questa tendenza di marketing degli influencer continuerà nei prossimi anni.

Un'altra preoccupazione che hanno espresso è non divulgare informazioni complete su un prodotto. Ad esempio, quando Kim Kardashian ha promosso il farmaco per la nausea mattutina, Diclegis, non ha rivelato i suoi effetti negativi.

Come essere influencer

Dopo che la campagna ha ricevuto molti feedback negativi, è stata coinvolta la Food and Drug Administration statunitense. Alla fine, Kim Kardashian ha dovuto rimuovere il post e ne ha caricato un altro che descriveva in dettaglio i rischi connessi all'assunzione del farmaco.

Nessun marchio vuole suscitare polemiche o pubblicità negativa. Quindi, è vantaggioso per tutte le parti coinvolte mantenere la trasparenza.

Quali sono alcune delle linee guida della FTC?

È necessario che gli influencer utilizzino hashtag come #sponsored o #ad per i post associati. Queste linee guida non cambieranno a breve. Semmai, è probabile che diventino più severi.

Che tu sia un marchio o un influencer, questa tendenza di marketing dell'influencer sarà una da tenere d'occhio.

Trend di influencer marketing n. 6: preparati a vedere i dipendenti come influencer

Spostati su celebrità e influencer. Con l'evolversi del marketing degli influencer, stiamo vedendo che molte aziende stanno provando tattiche innovative per la promozione. Incoraggiano i loro dipendenti ad assumere il ruolo di influencer.

Questa tendenza dell'influencer marketing sfida la definizione fondamentale di influencer e ci costringe ad ampliare la nostra prospettiva sull'influencer marketing.

Pensaci. Quando un dipendente sostiene il proprio marchio, la sua approvazione sembra più genuina. Sono coinvolti con il funzionamento interno dell'azienda, quindi aggiungono anche un tocco di lealtà e affidabilità alle campagne di marketing. È difficile da eguagliare per un influencer dei social media.

I dipendenti sono già impegnati con i contenuti, il marketing e le operazioni di back-end dell'azienda. Ma potremmo sembrare che presto emergano come i volti dei marchi.

Vuoi sapere cosa rende così buona questa tendenza di marketing di influencer?

I marchi ora possono avere più voce in capitolo su come vengono gestite le loro campagne di influencer marketing se lavorano con i loro dipendenti. Possono lavorare più a stretto contatto con i loro dipendenti ed essere più coinvolti nel processo complessivo.

Il programma di influencer interno di Macy è una testimonianza di questo cambiamento di ruolo. Come parte del loro programma chiamato "Macy's Style Crew", 300 dei loro dipendenti sono diventati anche ambasciatori del marchio.

Nel giugno 2018, Marc Mastronardi, vicepresidente esecutivo del Business Development di Macy's, ha spiegato l'idea alla base di questa strategia radicale in una conferenza al dettaglio. "È più facile sfruttare le risorse esistenti che creare qualcosa dal nulla", ha affermato.

È una grande tendenza di marketing di influencer che ti consente di rafforzare le tue relazioni con i tuoi dipendenti e ottenere più visibilità e contenuti sui social media.

Tendenze di marketing di Macy's Style Crew Influencer

Immagine via Instagram

Il programma ha anche molti incentivi per i loro dipendenti. Quando un dipendente si unisce al programma, può accedere gratuitamente alla maggior parte dei prodotti nel negozio. Inoltre, per ogni vendita effettuata, i dipendenti ricevono una commissione. Quindi, questa tendenza di marketing dell'influencer significa una vittoria per tutti.

Altre società che hanno sfruttato i programmi di difesa dei dipendenti includono H&M, L'Oreal, Reebok, Starbucks, MasterCard e altre.

Influencer Marketing Trend n. 7: i marchi manterranno relazioni a lungo termine con gli influencer

I marchi devono investire molto tempo e denaro per trovare gli influencer giusti con cui collaborare. Devono filtrare gli influencer in base alla loro reputazione, ai valori, al numero di follower che hanno, ai loro tassi di coinvolgimento e ad altri parametri. Può essere un processo lungo e noioso.

Man mano che il numero di influencer aumenta e il campo diventa più competitivo, è più difficile separare il grano dalla pula. Quindi, è nell'interesse dei marchi mantenere relazioni a lungo termine con gli influencer che soddisfano i criteri.

Al Digiday Brand Summit Germany, Adrien Koskas, direttore generale di L'Oreal Paris UK, ha spiegato l'emergere di questa tendenza di marketing degli influencer.

“Quando lavori con influencer, devi davvero iniziare con una relazione genuina e assicurarti che apprezzino il tuo marchio e i tuoi prodotti. Altrimenti, verrà mostrato nei contenuti che creano per il tuo marchio. Crediamo nelle relazioni a lungo termine con gli influencer", ha affermato.

Come essere influencer

Quali sono gli altri vantaggi di coltivare relazioni a lungo termine con gli influencer?

Maggiore fiducia: se un influencer promuove un prodotto una volta e poi smette di menzionarlo, l'approvazione non sembra convincente e genuina. Viene fuori come insincero.

D'altra parte, se un influencer promuove un prodotto più volte, mostra che all'influencer piace davvero il prodotto.

Maggiore impegno: un influencer impegnato è una risorsa per un'azienda. Quando gli influencer sanno che lavoreranno a lungo termine con un'azienda, è più probabile che contribuiscano al suo successo complessivo.

Vantaggi di un contratto professionale: è probabile che un contratto professionale segua qualsiasi collaborazione a lungo termine tra marchi e influencer. Può essere vantaggioso per entrambe le parti.

Le aspettative relative al pagamento e ai contenuti previsti sono tutte fornite per iscritto. Quindi gli influencer non devono preoccuparsi dei ritardi nei pagamenti. Allo stesso modo, i marchi non hanno bisogno di sudare per gli influencer che si ritirano dai progetti all'ultimo minuto.

Il rivenditore di moda, ASOS, sta tenendo il passo con questa tendenza di marketing degli influencer. Hanno accuratamente selezionato un pool di influencer chiamati "addetti ai lavori". Hanno un account insider @asos dedicato dove pubblicano foto e video per promuovere il rivenditore.

Sono più come ambasciatori del marchio che continuano a lavorare con l'azienda per un lungo periodo di tempo.

Rivenditore di moda, tendenze di marketing di ASOS Influencer

Immagine via Instagram

Qual è il prossimo?

L'influencer marketing sta crescendo rapidamente e le regole del gioco cambiano continuamente. Se vuoi sopravvivere, devi tenerti aggiornato con le ultime tendenze del marketing degli influencer. Nel 2019, i marketer possono aspettarsi che influencer CGI, nano-influencer e Twitch cambino le regole del gioco.

Quali altre tendenze di marketing degli influencer pensi che modelleranno il settore quest'anno? Per favore condividi le tue opinioni nei commenti qui sotto.

Consulente Influencer Marketing