Ricerca per parole chiave: una guida per principianti per i blogger

Pubblicato: 2020-11-10

La ricerca per parole chiave è, per mancanza di una parola migliore, la chiave per il traffico monumentale al tuo blog.

È ciò che mi ha aiutato a spingere questo blog a nuovi e grandi livelli!

In questo post, ti mostrerò come eseguire ricerche per parole chiave in modo da poter anche generare traffico organico sul tuo blog.

Suona bene? Allora entriamoci!

La guida definitiva alla ricerca per parole chiave

  • 1. Che cos'è la ricerca per parole chiave
  • 2. Tipi di ricerca per parole chiave
    • 2.1 Tradizionale
    • 2.2 Basato sulla concorrenza
  • 3. Fattori di ricerca per parole chiave
    • 3.1 Intento di ricerca
    • 3.2 Informativo
    • 3.3 Commerciale
    • 3.4 Transazionale
    • 3.5 Volume di ricerca
    • 3.6 Difficoltà delle parole chiave
  • 4. Come fare la ricerca per parole chiave: due tipi

Che cos'è la ricerca per parole chiave?

Prima di entrare nella carne delle ossa su come eseguire la ricerca per parole chiave, dobbiamo prima sapere di cosa si tratta .

La ricerca per parole chiave è il pilastro di una campagna SEO di successo.

Fondamentalmente, l'obiettivo è che tu trovi le parole chiave che molte persone cercano su Google.

Devi anche determinare quanto sia facile portare il tuo blog in cima alla ricerca di Google per quella parola chiave.

Una volta trovate queste parole chiave, usale per creare contenuti che Google ama.

Cosa intendo qui?

Significa che devi osservare le migliori pratiche SEO sulla pagina sul tuo post in relazione alla tua parola chiave.

Abbastanza tagliato e asciutto, giusto?

SBAGLIATO.

Sebbene la ricerca per parole chiave sia semplice in teoria, è anche ingannevolmente difficile .

La ricerca delle migliori parole chiave per il tuo blog richiede tempo.

C'è molto di più nella ricerca per parole chiave oltre alla semplice ricerca di termini di ricerca che generano molte ricerche da parte degli utenti ogni mese.

Andremo a questi fattori mentre andiamo avanti nell'articolo.

Ma ecco una cosa che ho fatto negli anni per aumentare il traffico del mio blog utilizzando la ricerca per parole chiave:

Ho raggruppato parole chiave simili per creare contenuti che mirano a più parole chiave contemporaneamente.

Ciò mi ha permesso di classificare queste query di ricerca per la stessa pagina.

Non mi credi? Ecco uno screenshot di Ahrefs di alcuni dei miei post con le migliori prestazioni:

  • Salva

Uno dei miei post è classificato per più di 1.600 parole chiave !

E tutto è progettato! So che classificherò per loro perché ho ottimizzato il post per queste parole chiave.

Questa mia strategia è ciò che condividerò con voi più avanti in questo post!

Quindi ecco la chiave per attirare MOLTI visitatori sul tuo blog:

Non si tratta del numero di post del blog che pubblichi regolarmente.

Inoltre, non si tratta solo della qualità del tuo post e di quanto sia utile per il tuo pubblico.

Allora cos'è allora?

Si tratta di come ci si avvicina intelligente ricerca di parole chiave!

Se vuoi approfondire la ricerca di parole chiave, continua a leggere!


Tipi di ricerca per parole chiave

Ora, passiamo alla carne e alle ossa di questo post!

Esistono due tipi di ricerca per parole chiave: tradizionale e competitiva .

Entrambi seguono processi diversi ma possono aiutarti a trovare le buone parole chiave per il tuo blog.

1. Tradizionale

Con la ricerca di parole chiave tradizionale, generi idee per le parole chiave da una parola chiave seed.

La parola chiave seed, in questo caso, è la tua parola chiave a coda corta .

Fondamentalmente, desideri estrarre idee per le parole chiave a coda lunga e media che contengono la tua parola chiave seed.

Ancora più importante, vuoi trovare parole chiave facili da classificare nella ricerca organica e che abbiano molte ricerche mensili .

Identificherai queste parole chiave utilizzando diverse metriche disponibili negli strumenti per le parole chiave scelti.

Ecco un esempio su come eseguire la ricerca di parole chiave tradizionale su Ubersuggest:

  • Salva

A sinistra, vedrai un elenco di suggerimenti di parole chiave per la parola chiave "marketing dei contenuti".

Facendo clic su ciascuna parola chiave, verrà visualizzata la SERP di Google sul lato destro dello schermo.

Visualizza la classifica delle pagine per ciascuna e determina se puoi o meno classificare la prima pagina per questa parola chiave con i tuoi contenuti.

La ricerca di parole chiave tradizionale funziona meglio per i blogger principianti. Non hanno ancora pubblicato post sul blog e desiderano trovare parole chiave per cui ottimizzare nel loro contenuto.

Al rovescio della medaglia, l'approccio tradizionale non ti fornirà informazioni sui tuoi concorrenti.

Ed è per questo che abbiamo il secondo tipo di ricerca per parole chiave.

2. Basato sulla concorrenza

A differenza del modo tradizionale, ti verranno in mente idee dalle parole chiave per le quali i tuoi concorrenti si stanno classificando.

Normalmente, digiti l'URL del dominio del tuo concorrente nel tuo strumento per le parole chiave premium.

Dovrebbe quindi elaborare le parole chiave per le quali si classifica nella ricerca organica. Inoltre, dovresti vedere la posizione di ciascuna parola chiave nelle SERP.

Dopo aver estratto le loro parole chiave, puoi scegliere quali ottimizzare per il tuo blog.

Cosa rende la ricerca per parole chiave basata sulla concorrenza più potente del metodo tradizionale?

Ottieni l'accesso a parole chiave comprovate che puoi scegliere come target.

Pensaci per un secondo:

Se i tuoi concorrenti si stanno classificando per loro, dovresti farlo anche tu!

Tuttavia, questo tipo di ricerca per parole chiave funziona solo se hai un blog consolidato con pagine classificate per determinati termini di ricerca.

Inoltre, è necessario utilizzare strumenti di parole chiave premium per condurre ricerche basate sulla concorrenza.

E come sai, questi strumenti costano una fortuna.

Tuttavia, questi inconvenienti non eliminano il fatto che la ricerca per parole chiave basata sulla concorrenza è probabilmente l'approccio migliore a lungo termine.

  • Salva

Nello screenshot qui sopra, sto usando Ahrefs per trovare le parole chiave per le quali contentmarketinginstitute.com si classifica.

Non solo vedi il volume e la difficoltà di ogni parola chiave. Puoi anche vedere la posizione in cui la pagina del sito si classifica nella ricerca organica di Google.

Successivamente, parleremo di come eseguire in modo efficace una ricerca per parole chiave basata sulla concorrenza utilizzando Ahrefs e altri strumenti.

Per ora, tuttavia, è necessario sapere come determinare il valore di una parola chiave in base a diverse variabili. E discuteremo quelli più cruciali di seguito.


Fattori di ricerca per parole chiave

Vuoi sapere perché la ricerca per parole chiave è difficile? Ecco perché:

Nessuna parola chiave è mai la stessa.

Anche se condividono parole comuni, sono ancora fondamentalmente unici l'uno dall'altro.

Le persone cercano determinate parole chiave più spesso di altre.

Alcuni sono molto più facili da classificare nei risultati di ricerca rispetto ad altri.

Utilizzando queste informazioni, puoi restringere il tuo elenco di parole chiave a quelle che funzionano a tuo vantaggio, vale a dire:

Parole chiave con alto volume di ricerca e bassa concorrenza!

Per fare ciò, devi analizzare manualmente ciascuna parola chiave nella tua ricerca utilizzando diversi fattori.

Ti aiuteranno a determinare per quali ottimizzare.

Di seguito sono riportati i fattori a cui mi riferisco:

1. Intento di ricerca

Per eseguire ricerche per parole chiave in modo efficace, devi trovare le parole chiave che desideri vengano utilizzate dal tuo pubblico per trovare il tuo blog.

Allora come si fa?

Devi capire l' intento di ricerca .

Spiega perché le persone hanno digitato quella frase sui motori di ricerca.

Cercando parole chiave con l'intento di ricerca che si adatta al tuo blog, attiri traffico più qualificato verso le tue pagine.

Di conseguenza, puoi aumentare le vendite, gli abbonati e-mail e altri!

Di seguito sono riportati tre tipi di intenti di ricerca:

2. Informativo

Le persone cercano parole chiave informative se vogliono conoscere la risposta a una domanda.

Ad esempio, "vendere scarpe" è una frase chiave. Tuttavia, al momento il suo intento non è chiaro.

Per rendere informativo l'intento di una parola chiave, devi rispondere a questa domanda:

Cosa vogliono imparare le persone su questo argomento?

Nella maggior parte dei casi, le parole chiave che iniziano con una parola interrogativa o le 5 W: chi, cosa, quando, dove, perché (e 1 O: come) sono ottimi esempi di parole chiave informative.

Per trovarlo utilizzando Ahrefs, digita la parola chiave nella barra di ricerca di Keyword Explorer.

  • Salva

Per filtrare le parole chiave con intento informativo dai risultati, fare clic su Domande nella barra laterale sinistra.

  • Salva

Da qui, vedrai un elenco di parole chiave relative alla vendita di scarpe che iniziano con una delle 5 W e 1 H.

  • Salva

Le frasi di ricerca si presentano sotto forma di una domanda. Ciò significa che l'utente vuole scoprire tutto quello che c'è da sapere sulla vendita di scarpe.

Le parole chiave informative sono perfette per i blogger il cui obiettivo è condividere le informazioni.

Possono costruire una strategia di contenuto che ruota attorno a queste parole chiave in modo che possano aumentare il loro traffico.

Ma che dire dei blogger che vogliono guadagnare soldi? Supponiamo che utilizzino il loro blog per vendere prodotti e servizi e per promuovere programmi di affiliazione.

Quindi devono ottimizzare le parole chiave con l'intento di parola chiave del tipo successivo.

3. Commerciale

Sono abbastanza sicuro che hai utilizzato Ricerca Google per confrontare prodotti e servizi prima di prendere una decisione.

Che tu ne sia consapevole o meno, hai utilizzato parole chiave commerciali nel percorso dell'acquirente.

Le persone usano queste parole chiave se hanno intenzione di acquistare qualcosa ma non sono ancora sicure di quale.

Un esempio potrebbe essere "i migliori droni professionali".

L'utente desidera conoscere i droni commerciali di fascia alta sul mercato.

La maggior parte dei risultati delle SERP di Google sono post di elenchi di e-commerce e siti di recensioni:

  • Salva

Di solito, una parola chiave (di solito un prodotto o servizio) ha un intento commerciale se si aggiungono i seguenti affissi:

  • Migliore
  • Top 10
  • A buon mercato
  • Conveniente
  • Revisione

Come accennato, i siti di e-commerce e di recensioni traggono i maggiori vantaggi dall'ottimizzazione per questo intento di parola chiave.

La maggior parte dei proprietari di siti di recensioni sono operatori di marketing affiliati che consigliano prodotti affiliati da acquistare per il loro pubblico di destinazione.

Aiutano a guidare i clienti a prendere la decisione migliore in base alle informazioni disponibili.

In cambio, guadagnano una commissione da ogni transazione andata a buon fine!

Diciamo che il tuo pubblico sa già cosa comprare. Qual è il passaggio successivo?

Questo ci porta al terzo e ultimo tipo di intento di parola chiave.

4. Transazionale

A differenza dell'intento commerciale, le parole chiave con intento transazionale ti indicano dove e come puoi acquistare il prodotto che desideri.

Ad esempio, voglio acquistare un DJI Mavic 2 Pro come mio drone professionale.

Ecco gli affissi aggiunti alla parola chiave che ne hanno modificato l'intento in uno transazionale:

  • Acquista DJI Mavic 2 Pro
  • Offerte DJI Mavic 2 Pro
  • Codici sconto DJI Mavic 2 Pro
  • Spedizione di DJI Mavic 2 Pro

Come puoi vedere, c'è un chiaro intento da parte dell'utente di acquistare il drone a giudicare da queste parole chiave.

Voglio dire, nessuno cercherebbe codici di sconto e offerte sul prodotto a meno che non sia interessato ad acquistarlo!

È vero, i risultati sulle SERP di Google mostrano i diversi codici sconto che puoi utilizzare per acquistare questo drone.

  • Salva

Per i blogger con prodotti da vendere sul proprio sito, è necessario cercare parole chiave con intento di transazione.

Dovrebbero aiutarti a portare più conversioni al tuo blog se le ottimizzi correttamente.

Ora che abbiamo trattato in modo approfondito l'intento di ricerca, parliamo del volume di ricerca.

5. Volume di ricerca

Il volume di ricerca si riferisce al numero di volte in cui gli utenti hanno cercato la parola chiave in un mese.

Idealmente, desideri scegliere come target parole chiave con un volume di ricerca elevato per il tuo blog.

Ecco la semplice matematica:

Più ricerche significano più possibilità per le persone di trovare il tuo sito su Google.

Ovviamente, questo è possibile solo se ti posizioni nella prima pagina dei risultati di ricerca per la tua parola chiave.

Quindi ti starai chiedendo:

Quanto traffico posso generare da una parola chiave in base al suo volume di ricerca?

Facciamo riferimento allo studio CTR di Advanced Web Ranking, in cui:

  • Il risultato migliore ottiene circa il 30% di clic di tutti gli utenti
  • Il secondo risultato genera più o meno il 15% di tutti i clic
  • Il terzo risultato riceve il 10% di clic

Ecco uno screenshot del grafico come riferimento:

  • Salva

Supponiamo che la tua parola chiave abbia un volume di ricerca di 2.000 e che tu sia al secondo posto nella ricerca organica per essa.

Il 15% di 2.000 equivale a 300 clic .

Ecco quanti visitatori puoi aspettarti di ricevere in un mese.

E questo è abbastanza!

Quindi questo significa che dovresti sempre scegliere come target parole chiave con un volume di ricerca elevato?

Non proprio .

C'è di più in una parola chiave che nel volume di ricerche ogni mese.

In effetti, il fattore di seguito è probabilmente il più cruciale in questo elenco,

6. Parola chiave Difficoltà

La difficoltà delle parole chiave si riferisce al grado di concorrenza che devi affrontare per ottenere il posizionamento del tuo blog per una parola chiave.

Capire come funziona la difficoltà delle parole chiave è fondamentale per la ricerca delle parole chiave.

Come accennato in precedenza, non dovresti solo trovare parole chiave che generano molte ricerche mensili.

Ecco perché:

Sono i più competitivi da classificare nella ricerca organica.

Le parole chiave con un volume di ricerca elevato promettono la massima visibilità per i siti che si collocano nelle prime tre posizioni nella Ricerca Google.

Ecco perché quasi tutti i siti vogliono ottenere una parte dell'azione e comprensibilmente così!

Quindi, invece di ottimizzare per una parola chiave per cui tutti vogliono classificarsi, perché non percorrere invece la strada meno battuta?

In altre parole:

Perché non scegliere come target parole chiave con bassa concorrenza?

La mancanza di concorrenza offre al tuo blog un percorso molto più semplice per classificarsi in cima alle SERP.

Tuttavia, ecco il kicker con parole chiave con bassa concorrenza:

Ci sono volumi di ricerca abissali.

Stiamo parlando di meno di 100 ricerche in un mese!

Ovviamente, ciò non scredita il valore che la difficoltà delle parole chiave porta in tavola.

Ecco perché il posizionamento per parole chiave con bassa concorrenza è facile:

I siti che si posizionano nella prima pagina per la parola chiave non sono ottimizzati.

Fondamentalmente, il contenuto di queste pagine non osserva le migliori pratiche SEO sulla pagina .

Inoltre, è possibile che la parola chiave non abbia un ranking di contenuto specifico nelle SERP.

Queste sono enormi opportunità per te da sfruttare!

Le parole chiave con bassa concorrenza sono una caratteristica principale delle parole chiave a coda lunga .

In poche parole, queste sono frasi di ricerca che contengono almeno quattro parole.

Questi potrebbero avere bassi volumi di ricerca. Ma le parole chiave a coda lunga di solito sono in formato domanda.

Tutto ciò che i blogger come te devono fare è fornire la migliore risposta a queste domande. Quindi, ottimizza la pagina in modo da poter classificare in cima ai risultati di ricerca per la parola chiave!

Il vantaggio del posizionamento in cima ai risultati di ricerca per una parola chiave a coda lunga è che ottieni conversioni più elevate.

  • Salva


Fonte: SEMrush

Il motivo degli alti tassi di conversione delle parole chiave a coda lunga è che rispondono a una domanda specifica.

Creando contenuti che rispondano alle esigenze degli utenti, li costringi ad agire sul tuo blog. È così semplice!

Pertanto, è necessario trovare parole chiave a coda lunga per completare la creazione di contenuti.

Ora, so che stai masticando un po 'per iniziare con il processo effettivo di ricerca di parole chiave.

Dato che abbiamo appena raccolto i fattori cruciali per determinare le migliori parole chiave per la tua ricerca, passiamoci subito dentro!


Come fare la ricerca per parole chiave: due tipi

Puoi optare per metodi gratuiti ea pagamento per eseguire ricerche per parole chiave.

Se non hai un budget disponibile per la tua ricerca di parole chiave, l'approccio gratuito è per te.

L'unico inconveniente del metodo gratuito, che vedrai più avanti, è che non hai accesso a funzionalità che accelereranno il processo di ricerca.

Pertanto, è meglio seguire il percorso a pagamento utilizzando uno dei migliori strumenti di ricerca di parole chiave disponibili.

Ti aiutano a filtrare quali tra le parole chiave sono le più facili da classificare e raggruppare insieme parole chiave simili per aiutarti a sviluppare la strategia di contenuto del tuo blog.

Quindi iniziamo con l'approccio gratuito:

Come utilizzare lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google gratuitamente

Google Keyword Planner è totalmente gratuito. Non è necessario spendere un solo centesimo in annunci AdWords per accedervi. Tutto ciò di cui hai bisogno è avere un account Google. Fai clic qui per ottenere un account Google gratuito se non ne hai già uno.

Tuttavia, ecco cosa succede di solito quando provi a utilizzare lo strumento:

  • Salva

Ti verrà richiesto di creare una campagna AdWords.

Google è molto serio con questo che spesso sembra che non sia possibile utilizzare lo strumento senza prima dare loro dei soldi. Bene, ci sono buone notizie:

Puoi effettivamente accedere allo strumento anche senza eseguire una campagna pubblicitaria AdWords. Devi semplicemente ignorare alcuni passaggi.

Fai clic qui per iniziare, quindi fai clic sul pulsante in grassetto "Vai allo Strumento di pianificazione delle parole chiave" come mostrato di seguito:

  • Salva

NOTA. Potrebbero chiederti di reinserire la password per la verifica (il che è normale).

Ora ecco una parte importante:

Vedrai una pagina che dice "qual è il tuo obiettivo pubblicitario principale?" Non si desidera selezionare nessuna delle tre opzioni fornite.

Sotto le opzioni fornite, fai clic sul piccolo link "Passa alla modalità Esperto".

Nella pagina successiva, seleziona l'opzione "Crea un account senza campagna" e fai clic sul pulsante "Continua" per procedere.

  • Salva

Fare clic sul pulsante blu "Continua" nella schermata successiva. (No! Google non chiederà i dati della tua carta di credito).

  • Salva

Quindi, verrà visualizzata questa schermata (Congratulazioni, hai finito):

  • Salva

Ora, fai clic sul link "Esplora il tuo account" per andare alla pagina successiva.

Qui, fai clic sulla scheda "Strumenti" nell'angolo in alto a destra della barra dei menu e seleziona "Strumento di pianificazione delle parole chiave".

  • Salva

Ora hai pieno accesso al meraviglioso Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google! Non è necessario inserire i dati di fatturazione o pubblicare un annuncio AdWords.

Come utilizzare Google Keyword Planner

Per iniziare, Google Keyword Planner ti offre due opzioni, che sono:

  • Salva
  • Scopri nuove parole chiave: questo ti consente di ottenere nuove idee per le parole chiave che ti aiuteranno a raggiungere le persone interessate a ciò che offri
  • Ottieni il volume di ricerca e le previsioni: con questa opzione, sarai in grado di vedere il volume di ricerca e altre metriche per le tue parole chiave e le previsioni su come il loro possibile rendimento futuro

Puoi anche fare clic sul link "Come utilizzare lo Strumento di pianificazione delle parole chiave" sotto le due opzioni per saperne di più sullo strumento, ma sono sicuro che non ne avrai bisogno dopo aver letto questo articolo.

Le due opzioni ti porteranno allo Strumento di pianificazione delle parole chiave; tuttavia, ciò che vedrai sarà leggermente diverso a seconda della tua scelta.

Quando si tratta di eseguire ricerche per parole chiave, questi strumenti sono più che sufficienti per fornirti migliaia di potenziali parole chiave.

Per chiarezza, questo strumento è stato creato appositamente per gli inserzionisti PPC. Quindi lo strumento ha molte funzionalità (come le funzioni di offerta per parole chiave) che non ti serviranno se stai utilizzando lo strumento per trovare parole chiave.

Detto questo, è il momento di imparare come eseguire la ricerca per parole chiave utilizzando ciascuno degli strumenti di Google Keyword Planner.

Esploriamo ciascuno in modo più dettagliato.

1. Scopri nuove parole chiave

Ti consigliamo di iniziare da qui se desideri scoprire nuove idee per le parole chiave.

In base alle istruzioni di Google, semplicemente "Inserisci parole, frasi o un URL relativo alla tua attività", come puoi vedere nello screenshot qui sotto, Google riporterà alcuni suggerimenti di parole chiave.

  • Salva

Vale la pena ricordare che il valore che otterrai dallo strumento è interamente basato sulle informazioni che inserisci qui. Quindi devi essere strategico sulle parole chiave che inserisci in questo campo.

Per aiutarti a ottenere il massimo da Google Keyword Planner, lascia che ti suddivida ciascuna delle tre opzioni.

Inserisci parole: si tratta di singole parole correlate ai tuoi prodotti o servizi (ad esempio, "cura della pelle" o "SEO"). Ciò ti consente di accedere al database di parole chiave di Google per diverse nicchie e settori.

Frasi: qui è dove inserirai le tue "parole chiave iniziali" e otterrai un elenco di termini correlati. È meglio inserire almeno due parole chiave qui. Ad esempio, se gestisci un sito di e-commerce che vende braccialetti, dovresti inserire qui termini come "braccialetto di perline tiffany" e "ciondoli braccialetto Pandora".

Un URL correlato alla tua attività: è destinato specificamente agli inserzionisti AdWords. Tuttavia, a volte puoi trovare alcune buone parole chiave qui utilizzando la home page del tuo sito Web ... o un post sul blog dal tuo sito.

Di seguito sono riportati i suggerimenti di parole chiave per "Cura della pelle":

  • Salva

Sono disponibili un totale di 888 idee per le parole chiave.

Per ogni suggerimento di parole chiave, vedrai:

  • Idee per le parole chiave
  • Ricerche mensili medie
  • concorrenza
  • Offerta per la parte superiore della pagina (intervallo basso)
  • Offerta per la parte superiore della pagina (fascia alta)

La cosa buona è che non sei limitato a una o due parole; anche le frasi funzionano. E puoi inserire fino a dieci parole chiave seed alla volta.

  • Salva

Hanno anche la possibilità di utilizzare un sito Web o un URL come seme.

  • Salva

Tuttavia, la cosa brutta è che qualunque cosa tu faccia, Google non ti mostrerà più di qualche migliaio di suggerimenti di parole chiave per ricerca.

Anche quando ho inserito fino a dieci parole chiave seed (che è il numero massimo di parole chiave che puoi inserire) e un URL, ho comunque ricevuto solo 4.424 suggerimenti di parole chiave.

  • Salva

2. Ottieni il volume di ricerca e le previsioni

Questo è il punto di partenza perfetto se hai già un elenco di parole chiave per le quali desideri visualizzare le metriche.

Basta copiarli e incollarli e fare clic sul pulsante "Inizia":

  • Salva

Verrai portato alla sezione Previsioni. Qui vedrai ancora la stessa "Pagina dei risultati delle parole chiave" che vedi quando abbiamo utilizzato l'opzione "Scopri nuove parole chiave".

La piccola differenza è che:

  • Ottieni dati solo sui termini che hai cercato
  • Google ti dirà quante impressioni e clic potresti ottenere dalle parole chiave che hai inserito
  • Salva

La maggior parte di questi dati è chiaramente destinata agli inserzionisti AdWords.

Ma ecco un piccolo trucco:

Fai clic sulla scheda "Metriche storiche" e Google ti mostrerà i volumi di ricerca medi di 12 mesi per le parole chiave che hai inserito:

  • Salva

Questi sono esattamente gli stessi intervalli che vedi quando utilizzi lo strumento "Scopri nuove parole chiave".

Si tratta di utilizzare lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google per la ricerca di parole chiave. Ora, impariamo rapidamente come fare lo stesso usando Ubersuggest di Neil Patel.

Come utilizzare Ubersuggest per la ricerca di parole chiave

Ubersuggest è un nuovo strumento di ricerca di parole chiave lanciato da Neil Patel e, devo ammetterlo, è uno strumento meraviglioso per l'ottimizzazione dei motori di ricerca.

  • Salva

In questa sezione, esamineremo il processo passo passo per eseguire la ricerca di parole chiave con questo potente strumento.

Detto questo, iniziamo:

Panoramica delle parole chiave

Il processo di ricerca delle parole chiave di Ubersuggest è suddiviso in tre sezioni:

  • Panoramica
  • Idee per le parole chiave
  • Analisi SERP

La panoramica ha questo aspetto per la parola chiave "cura della pelle".

  • Salva

Nella prima sezione, vedrai un grafico che scompone il volume di ricerca della parola chiave nel tempo.

  • Salva

Ti mostrerà il volume di ricerca per la parola chiave scelta in qualsiasi paese e lingua negli ultimi 12 mesi.

Sul grafico, puoi vedere se la parola chiave sta guadagnando popolarità o diminuendo o se è una parola chiave stagionale.

A parte questo, abbatte anche il costo per clic (CPC), la difficoltà SEO (SD) e la difficoltà a pagamento.

I punteggi di difficoltà vanno da 1 a 100. In altre parole, maggiore è il numero, più difficile sarà competere per la parola chiave e viceversa.

Idee per le parole chiave

La seconda parte del processo di ricerca delle parole chiave di Ubersuggest è la sezione delle idee. Utilizzando nuovamente la nostra parola chiave "cura della pelle" come esempio, fare clic sul pulsante "Visualizza tutte le idee per le parole chiave" per visualizzare tutti i suggerimenti di parole chiave per la parola chiave di destinazione:

  • Salva

Qui vedrai un elenco di idee per le parole chiave correlate. Nello screenshot qui sotto, puoi vedere che abbiamo 348 parole chiave da analizzare:

  • Salva

Le parole chiave vengono generate utilizzando sia i consigli di AdWords che i suggerimenti di Google. In questo modo, puoi ottenere un elenco completo di potenziali parole chiave che potresti voler scegliere come target.

E proprio come la sezione panoramica, puoi visualizzare ugualmente i dati sul volume per ogni parola chiave, nonché il costo per clic (CPC), la difficoltà SEO (SD) e i dati sulla difficoltà a pagamento (PD).

Inoltre, sul lato destro della sezione "Rapporto sulle idee per le parole chiave", vedrai tutti i siti web che si trovano tra le prime 100 pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) per quella parola chiave.

  • Salva

Questa è la parte del rapporto sulle idee per le parole chiave che amo di più in quanto mostra anche il conteggio stimato dei visitatori in base ai ranghi.

La metrica controlla se una parola chiave è stagionale e se sono presenti elenchi a pagamento o rich snippet per il termine.

Oltre a mostrarti le visite stimate in base al ranking, vedrai ugualmente il punteggio di dominio di ogni URL e quante condivisioni social ha.

Come forse saprai, il punteggio del dominio varia tra 1 e 100 e maggiore è il numero del dominio, più è autorevole e più difficile sarà battere il sito web.

E per le condivisioni sui social, questo è un indicatore di quanto le persone abbiano amato quella particolare pagina web. Se ha più condivisioni social, il pubblico del sito web deve essersi divertito molto.

Ubersuggest ti dà anche la possibilità di esportare i risultati in formato CSV:

  • Salva

L'ultima caratteristica del rapporto sull'idea per le parole chiave è il filtraggio:

  • Salva

Qui puoi facilmente filtrare le parole chiave in base al tuo punto dati preferito. Dalla limitazione dei risultati ai soli "suggerimenti di parole chiave o" parole chiave correlate "o filtrando le parole chiave in base alla concorrenza e alla popolarità.

E se ci sono troppi risultati, puoi anche includere o escludere determinate frasi o termini. Con questo, sarai in grado di filtrare i risultati ancora più velocemente.

Analisi SERP

La sezione successiva è l'analisi SERP, che fondamentalmente mostra una semplice visualizzazione dei primi 100 siti Web classificati per una determinata parola chiave.

  • Salva

Molte persone eseguono ricerche per parole chiave in diverse regioni e lingue e puoi farlo con tutti i rapporti, inclusa l'analisi SERP.

Come eseguire ricerche per parole chiave con SEMrush

SEMrush è uno dei migliori e più popolari strumenti di ottimizzazione dei motori di ricerca su Internet e in questa sezione imparerai come utilizzare SEMrush per condurre ricerche di parole chiave in qualsiasi nicchia.

Prima di iniziare, avrai bisogno di un account SEMrush e, se non hai già un account, fai semplicemente clic qui per ottenere una prova gratuita di 30 giorni di SEMrush.

Detto questo, passiamo rapidamente al processo di ricerca di buone parole chiave con SEMrush.

Visita la dashboard di SEMrush e fai clic sulla scheda "Panoramica" (nella barra laterale sinistra) sotto le opzioni di analisi delle parole chiave:

  • Salva

Qui troverai una barra di ricerca in cui ti verrà richiesto di inserire l'argomento principale da cui desideri trovare buone parole chiave da indirizzare.

Puoi ugualmente scegliere il paese desiderato / di destinazione (che è altamente raccomandato) per il quale preferisci un pubblico di.

Per questo esempio, userò ancora la nostra parola chiave "cura della pelle" e di seguito è riportato il risultato che vedrai:

  • Salva

Nello screenshot qui sopra, abbiamo quattro diversi rapporti per la nostra parola chiave principale scelta "cura della pelle". Vediamolo rapidamente:

1. Ricerca organica

Questo ti dice quante persone cercano la parola chiave in Google (49,5K in questo esempio) e quanti siti web si posizionano per quella parola chiave (3,1B). È piuttosto competitivo come puoi vedere.

2. Ricerca a pagamento

Questa sezione ti dice se qualsiasi brand o sito web sta facendo offerte per quella parola chiave tramite annunci a pagamento. Ti mostra anche il costo medio per clic del termine, nel caso in cui desideri fare offerte anche per questo.

3. Distribuzione CPC

Questa parte mostra il CPC medio del termine in base al paese scelto.

4. Trend

Questo è in realtà uno dei migliori fattori chiave da considerare durante la ricerca di parole chiave. In genere mostra la distribuzione mensile del termine, che ti consentirà di sapere se una parola chiave ti porterà traffico tutto l'anno o se è stagionale.

Queste sono informazioni importanti che ti daranno un'idea di ciò che stai per inserire in modo da sapere se hai davvero una possibilità di classificarti.

Corrispondenza a frase e parole chiave correlate

Proprio sotto la sezione "Panoramica delle parole chiave", troverai l'opzione "corrispondenza a frase e parole chiave correlate".

È qui che avviene una significativa ricerca di parole chiave.

  • Salva

Quello che abbiamo fatto nella prima parte è stato solo trovare alcune parole chiave principali che potrebbero eventualmente costituire il pilastro della nostra strategia di contenuto.

È quasi impossibile scegliere come target loro o qualsiasi parola chiave principale simile, soprattutto se stai appena iniziando poiché tali parole chiave sono sempre super competitive.

In tal caso, l'idea è di trovare i frutti bassi (parole chiave meno competitive) e utilizzarli per costruire prima un forte profilo di posizionamento per il tuo sito web.

Come utilizzare l'opzione di corrispondenza frase di SEMrush

La corrispondenza a frase è un'opzione eccellente quando sai già quale argomento o prodotto scegliere come target, ma è troppo ampia.

Con la funzione di "corrispondenza a frase", sarai in grado di trovare ogni possibile parola chiave strettamente correlata alle parole chiave dei tuoi genitori insieme a parole alternative.

Oltre a ciò, puoi ugualmente utilizzare la funzione di corrispondenza a frase per scoprire un mucchio di parole chiave a coda lunga e alternative ai nomi dei prodotti che puoi scegliere come target nei post del tuo blog.

  • Salva

Nello screenshot qui sopra, puoi vedere che abbiamo molte parole chiave su cui lavorare. Puoi anche selezionare diversi tipi di parole chiave, che includono:

  • Corrispondenza generica : si tratta della gamma più ampia di parole chiave possibili che sono ancora in qualche modo correlate alla parola chiave cercata.
  • Corrispondenza a frase : parole chiave che includono la frase esatta della parola chiave cercata
  • Corrispondenza esatta : queste sono le parole chiave esatte o varianti simili della tua parola chiave seed
  • Parole chiave correlate : come suggerisce il nome, queste sono le parole chiave altamente correlate alla tua parola chiave seed
  • Salva

Hai anche la possibilità di vedere tutti i suggerimenti di parole chiave o di vedere solo le parole chiave "correlate alla domanda":

  • Salva

E poi, c'è la funzione "strumento magico per le parole chiave", che fondamentalmente ti consente di scegliere esattamente quali dovrebbero essere le parole chiave suggerite. Ad esempio, nello screenshot qui sotto, scelgo di vedere le parole chiave "correlate ai prodotti":

  • Salva

Quindi, se noti una parola chiave che ti piace dall'elenco suggerito, puoi semplicemente fare clic sul piccolo (segno +) per aggiungerla tra le parole chiave che analizzerai correttamente in seguito. Dall'immagine sopra, puoi vedere il puntatore sulla parola chiave "elenco di prodotti per la cura della pelle del viso".

Infine, su ciascuno dei suggerimenti di parole chiave di SEMrush, sarai in grado di vedere:

  • Volume delle parole chiave
  • Tendenza delle parole chiave
  • Difficoltà delle parole chiave (KD)
  • Costo per clic (CPC)
  • concorrenza
  • Funzionalità SERP
  • Risultati in SERP

Il calcolatore della difficoltà delle parole chiave è uno strumento utile che ti dice quanto sia difficile classificare ogni parola chiave.

Fondamentalmente, misura tra 1 e 100. Più è alto il KD, più difficile sarà competere per la parola chiave e viceversa, e questo rende il processo di ricerca di buone parole chiave molto più veloce.

Si tratta di ricerca per parole chiave.

Perché devi iniziare a utilizzare SEMrush oggi

SEMrush è senza dubbio uno dei migliori strumenti SEO in circolazione ed è utilizzato da molti appassionati di SEO e blogger in tutto il mondo. Lo strumento combina una serie di dati di database per offrirti dettagli accurati sulla ricerca di parole chiave.

Al momento, SEMrush è utilizzato da più di 1 milione di persone e dispone di oltre 800 milioni di dati di parole chiave, generati da 30 geodatabase con i dettagli di oltre 130 milioni di domini in tutto il mondo.

Anche se sei un principiante, SEMrush può trasformarti in un esperto di SEO nel più breve tempo possibile (senza esagerare).

In poche parole, è lo strumento migliore per tutte le tue attività SEO e può aiutarti con quanto segue:

  • Ricerca per parole chiave
  • Ricerca di contenuti
  • Analisi a ritroso
  • Ricerca della concorrenza
  • Scopri il traffico di qualsiasi sito web
  • Confronto di domini
  • Verifica dettagliata del sito Web per sapere se il tuo sito Web presenta problemi e come risolverlo

Se sei davvero serio con la SEO, ti suggerisco di acquistare SEMrush oggi. La cosa buona è che puoi effettivamente usarlo per 30 giorni senza pagare un centesimo.

Fai clic qui per sperimentare la prova di 30 giorni di SEMrush.

Come eseguire la ricerca per parole chiave
  • Salva