Identificazione dei KPI per aumentare gli sforzi di marketing su Instagram

Pubblicato: 2020-12-16

Se sei un utente attivo dei social media, probabilmente sai già che Instagram è una delle piattaforme di social media più utilizzate e ricercate in circolazione. La piattaforma di proprietà di Facebook ha oltre 1 miliardo di utenti attivi mensilmente e la sua popolarità è in rapida crescita.

Per questo motivo, Instagram è ora una di quelle piattaforme di social media che le aziende utilizzano per promuovere i propri marchi. Anche le sue metriche e la misurazione dei KPI sono sorprendenti, ma non tutti gli imprenditori sanno come trarne il massimo vantaggio.

Questo è il motivo per cui discuteremo alcuni dei più importanti KPI e metriche di Instagram che possono aiutarti a ottenere il massimo dai tuoi annunci e promozioni.

Cosa sono esattamente i KPI?

Innanzitutto, è importante discutere di cosa sono i KPI in modo da poter comprendere appieno perché è vitale per la tua attività. I KPI sono un tipo di metrica nota come indicatori chiave di prestazione . Le metriche sono numeri statistici utilizzati per misurare le attività e le prestazioni di un'azienda o organizzazione. Con loro puoi vedere se ci sono progressi con i tuoi annunci e altre strategie di marketing

Instagram è utilizzato anche per gli affari. Qui gli imprenditori possono interagire e connettersi al loro mercato di riferimento.

Tuttavia, non sapere quali KPI misurare può essere una perdita di tempo e risorse, motivo per cui oggi discuteremo su quali prestare attenzione.

Come aumentare il tuo coinvolgimento su Instagram [Raccolta di esperti]

Copertura e impressioni

Le tue impressioni e la tua portata sono KPI fondamentali per sapere quante persone stanno notando i tuoi annunci e i tuoi post. Sebbene questi due siano simili, hanno alcune differenze che li distinguono.

Le impressioni ti consentono di sapere quante volte il tuo post o la tua storia sono stati mostrati su Instagram nel suo insieme, mentre la portata conta solo gli utenti unici che hanno visualizzato il tuo post o la tua storia.

Conoscere questi numeri e impostarli come KPI è vitale per la tua azienda. Se i numeri sono alti, allora sai che stai pubblicando buoni contenuti e mirando al pubblico giusto.

Se questi numeri sono in calo o si bloccano nello spettro inferiore, potresti voler riconsiderare la tua strategia di contenuto. Dai un'occhiata alle tue impostazioni di targeting e modificale un po 'se necessario.

Per visualizzare la tua portata e le tue impressioni, fai semplicemente clic su Instagram Insights e scorri fino in fondo. Vedrai quindi alcuni grafici a barre. Questi ti mostreranno il volume delle tue impressioni e della tua portata.

Il tasso di coinvolgimento

I tassi di coinvolgimento, di gran lunga, sono una delle cose più importanti a cui dovresti prestare attenzione. Gli impegni si applicano a tutte le interazioni dell'utente con il tuo post o account: condivisioni, Mi piace e commenti . Ti aiutano a individuare i post dei tuoi clienti o del mercato di destinazione in base ai numeri rivelati dalle metriche e dai KPI.

Dovresti prestare attenzione ai commenti, poiché ciò ti aiuterà a creare fiducia e rapporto con il tuo pubblico. Assicurati di mettere mi piace e commentare il maggior numero di commenti possibile in modo che i tuoi clienti sappiano che stai ascoltando e che ti interessa davvero. Non solo creerai fiducia, ma aumenterai anche il tuo tasso di coinvolgimento, che è molto importante per la tua attività.

Sarebbe meglio se potessi calcolare il tuo tasso di coinvolgimento in modo da sapere se stai pubblicando il contenuto giusto o se devi modificarlo un po '.

Il tasso di coinvolgimento

Il tasso di coinvolgimento è la proporzione di tutti gli impegni su un post rispetto al numero totale di impressioni, impostato come percentuale. È considerato un importante KPI su Instagram.

Se il tuo tasso di coinvolgimento è inferiore all'1%, questo è considerato basso e sicuramente significa che devi cercare contenuti più pertinenti da pubblicare. Se è compreso tra l'1% e il 3,5%, significa che hai un tasso di coinvolgimento medio. Puoi continuare a pubblicare i tuoi contenuti, ma sarebbe meglio se potessi inventare contenuti nuovi e freschi in modo da poter aumentare ulteriormente il tuo tasso di coinvolgimento.

Se il tuo tasso di coinvolgimento è compreso tra il 3,5% e il 6%, significa che il tuo tasso è alto e che il tuo pubblico si riferisce principalmente ai tuoi contenuti. Se è superiore al 6%, il tuo tasso di coinvolgimento è molto alto. Continua a pubblicare contenuti simili in modo da mantenere il coinvolgimento del tuo pubblico.

Primi 10 KPI per valutare le prestazioni di marketing complessive

Il tuo tasso di follower

Mentre alcuni potrebbero vedere questo KPI come una metrica vanity, è comunque importante tenere traccia del numero dei tuoi follower in modo da sapere se sei sulla strada giusta per diventare virale o meno.

Questo è probabilmente il KPI più semplice da monitorare, semplicemente perché tutto ciò che devi fare è dare un'occhiata al conteggio dei tuoi follower e vedere se sta crescendo o diminuendo.

Il tuo tasso di follower

Tuttavia, dovresti approfondire se noti un picco improvviso o se ne stai perdendo inaspettatamente molti.

Cerca sempre di scoprire qual è il motivo: questa tendenza potrebbe essere dovuta al fatto che i tuoi post sono diventati virali oa causa di una promozione a pagamento, quindi tieni d'occhio ogni cambiamento per vedere cosa sta causando l'aumento o il calo della tendenza.

Quando pubblicare

Tenere traccia di come l'interesse per i tuoi post varia nel tempo potrebbe sembrare un KPI irrilevante / Tuttavia è molto importante se vuoi aumentare il tuo coinvolgimento e i tuoi follower.

Sicuramente vuoi massimizzare la portata di ogni post, il che significa che pubblicare durante il momento migliore della giornata e della settimana per la tua attività è vitale per i tuoi KPI e le tue metriche.

Se hai un pubblico globale, la pubblicazione può diventare un po 'più complicata, poiché dovresti prendere in considerazione i fusi orari. Tuttavia, se hai un pubblico locale, puoi dare un'occhiata alle tendenze nella tua zona per vedere a che ora il tuo mercato di riferimento è più attivo.

Secondo Sprout Social, i momenti migliori per postare su Instagram sono:

  • il mercoledì alle 11:00 e
  • il venerdì dalle 10 alle 11.

Se vuoi seguire il percorso più sicuro, prova a pubblicare messaggi dal martedì al venerdì tra le 10:00 e le 15:00 . Evita di pubblicare post la domenica, la sera tardi e la mattina presto, poiché è meno probabile che tu riceva impegni in questi orari.

i momenti migliori per postare su Instagram

Tuttavia, sarebbe meglio se potessi eseguire alcuni test e studi basati sui dati della tua attività in modo da poter adattare ulteriormente il tempo di pubblicazione. Dai un'occhiata ai tuoi impegni per vedere a che ora e giorno le persone stanno reagendo di più ai tuoi post e alle tue storie.

Per fare ciò, vai su Instagram Insight, vai su "Pubblico" e scorri fino alla scheda Follower. Ti darà quindi un momento di punta in cui i tuoi follower e il pubblico apprezzano i tuoi post in modo da poter seguire quella tendenza in futuro.

Clic hashtag e impegni

È anche una buona idea impostare e seguire i KPI sulle prestazioni degli hashtag. L'aggiunta di hashtag a post e storie è una tendenza molto comune e popolare su Instagram, ma sai esattamente perché vengono utilizzati questi hashtag?

Non utilizzare tutti gli hashtag popolari sui tuoi post: i tuoi hashtag dovrebbero essere pertinenti alla tua attività e ai tuoi post in modo da poter attirare il pubblico e il mercato di destinazione giusti.

Clic e coinvolgimento hashtag

Vuoi anche assicurarti che i tuoi hashtag aumentino il tuo coinvolgimento. Ancora una volta, Insights ti aiuterà a trovare su quali hashtag si fa clic e quali stanno dando i migliori risultati.

Per controllare le prestazioni di un hashtag, apri semplicemente il tuo post e tocca "Insights". Scorri verso l'alto e visualizza un rapporto dettagliato di dove e come il tuo post è stato scoperto dal tuo pubblico. Ciò include quelli su cui è stato fatto clic o cercati da un hashtag specifico.

Gli hashtag possono sicuramente aumentare il tuo coinvolgimento e persino il tuo tasso di follower, ma ancora una volta devono essere pertinenti ai tuoi post e al tuo marchio in generale. Se includi hashtag che non sono rilevanti, potresti perdere la fiducia del tuo pubblico e dei follower, quindi fai molta attenzione quando scegli quali includere.

KPI di marketing da misurare per una migliore gestione dei lead

Le tue menzioni

Gli indicatori KPI per le menzioni sono correlati a quante menzioni ricevi, quali persone ti stanno menzionando e cosa dicono di te. Potrebbe essere per ringraziarti per un prodotto o servizio specifico, per ottenere la tua attenzione o anche per un reclamo da uno dei tuoi clienti.

È fondamentale tenere traccia delle tue menzioni in modo da poter tenere traccia delle domande dei tuoi clienti e costruire un rapporto con loro. Potrebbe non fare molto per i tuoi KPI, ma è una buona occasione per creare fiducia con il tuo pubblico.

Inoltre, con le menzioni, puoi tenere traccia dei pensieri del tuo pubblico in modo organico, il che significa che non devi pagare per un annuncio solo per attirare la loro attenzione. Sicuramente vuoi sapere se i tuoi clienti stanno promuovendo il tuo marchio gratuitamente in modo da poterli ringraziare o persino dare loro un incentivo per farlo.

Basta andare alle notifiche e vedere se qualcuno ti ha menzionato. Assicurati di controllarlo regolarmente in modo da poter far sapere ai tuoi consumatori che il servizio clienti è molto importante per te.

azioni sui dati del tuo profilo Instagram

Segui le azioni intraprese sul tuo profilo Instagram - visite, clic, email - per calcolare i KPI.

Clic sul tuo sito web da Instagram

Questo è un altro importante KPI o tasso di conversione da seguire. Se hai un sito web, molto probabilmente vorrai collegarlo alla tua pagina Instagram tramite la tua biografia. La maggior parte delle aziende e degli influencer utilizza la propria biografia per promuovere la propria attività o i propri contenuti, poiché questa è l'unica area cliccabile su Instagram per ora.

Posizionare il tuo sito web nella tua biografia ti permetterà di aumentare non solo le tue statistiche di Instagram ma anche quelle del tuo sito web. Dovresti tenere traccia dei tuoi clic in modo da sapere quante persone sono effettivamente interessate a ciò che offri.

Se vuoi vedere quante persone hanno cliccato sulla tua biografia, vai su "Insights". Fai clic su "Clic sul sito web" per vedere quanti dei tuoi follower o del tuo pubblico hanno fatto clic sul collegamento nella tua biografia. Inoltre, puoi anche utilizzare la funzione "Scorri verso l'alto" nelle tue storie per indirizzare le persone al tuo sito web.

Come monitorare il traffico del sito web con i KPI del marketing digitale

Conclusione

I KPI dovrebbero essere molto specifici e misurabili. Assicurati di avere in mente un numero o un obiettivo specifico in modo da poter assicurarti che le tue metriche di Instagram siano sulla strada giusta. Ad esempio, dovresti impostare " Ottieni il 3,5% di coinvolgimento in 2 mesi " come obiettivo KPI anziché " Ottieni più impegni nelle prossime due settimane ". Più sei specifico con i KPI, più facile è misurarli.