Seo Office Hours, 7 gennaio 2022

Pubblicato: 2022-01-11

Questo è un riepilogo delle domande e risposte più interessanti del Google SEO Office Hours con John Mueller il 7 gennaio 2022.

I contenuti si nascondono
1 La coerenza dei post sul blog può influire sulla scansione e sul posizionamento?
2 I tag hreflang influiscono sul posizionamento di un sito web?
3 Dati di Google Chrome rispetto al ranking
4 Caratteristiche e classifica della SERP
5 stringhe JavaScript rispetto al crawl budget
6 tag Nofollow e noindex
7 Problemi con l'indicizzazione di una pagina
8 Il livello di traffico per un articolo
9 L'aumento dell'unicità dei contenuti rispetto al ranking

La coerenza dei post sul blog può influire sulla scansione e sul posizionamento?

03:28 “Ho un blog in cui pubblico quasi un articolo ogni giorno e [c'è] un'altra persona [pubblica] su un articolo in una settimana. Secondo la coerenza, […] influenzerà la frequenza con cui Google eseguirà la scansione del mio sito Web, o […] questa coerenza ha qualche connessione con il ranking?

Secondo John, "Ci sono molti fattori che contribuiscono al posizionamento, ed essere in grado di eseguire la scansione e l'indicizzazione di un sito Web è una di quelle cose. Ma se stiamo parlando di una pagina al giorno o di una pagina alla settimana […] da scansionare ‒ è banale. Se parliamo di milioni di pagine ogni giorno, a volte entrano in gioco le capacità tecniche e il crawl budget è un argomento. Ma se parliamo di un paio di pagine al giorno, […] o anche di diecimila pagine al giorno, allora è qualcosa che di solito possiamo comunque scansionare in un tempo ragionevole. Quindi è meno una questione di essere in grado di scansionarlo in tempo e più una questione di tutti gli altri fattori che utilizziamo per la ricerca".

05:27 “Quando pubblicavo un articolo ogni giorno, vedevo che Google scansionava il mio sito web quasi ogni giorno. […] Ma quando sono diventato incoerente, ho visto che Google ha attraversato il sito una volta ogni due giorni o meno. È un dato di fatto?"

John ha detto: “Può succedere. Non è tanto che eseguiamo la scansione di un sito Web, ma eseguiamo la scansione di singole pagine di un sito Web. Quando si tratta di eseguire la scansione, abbiamo all'incirca due tipi di scansione. Uno è una scansione Discovery in cui proviamo a scoprire nuove pagine sul tuo sito Web e l'altro è la scansione di aggiornamento in cui aggiorniamo le pagine esistenti di cui siamo a conoscenza. Per la maggior parte, ad esempio, Aggiornavamo la scansione della home page una volta al giorno o ogni paio d'ore. E se troviamo nuovi collegamenti sulla loro home page, andremo a scansionare anche quelli con la scansione Discovery. Per questo motivo, vedrai sempre un mix di Discover e Refresh per quanto riguarda la scansione e vedrai una linea di base della scansione che si verifica ogni giorno.

Ma se riconosciamo che le singole pagine cambiano molto raramente, allora ci rendiamo conto che non dobbiamo scansionarle continuamente. Ad esempio, se disponi di un sito Web di notizie e lo aggiorni ogni ora, dovremmo sapere che è necessario scansionarlo ogni ora. Considerando che se si tratta di un sito Web di notizie che si aggiorna una volta al mese, dovremmo imparare che non è necessario eseguire la scansione ogni ora. Questo non è un segno di qualità o classifica. Solo, da un punto di vista tecnico, abbiamo imparato che possiamo eseguire la scansione una volta al giorno o una volta alla settimana, e va bene così".

I tag hreflang influiscono sul posizionamento di un sito web?

09:47 “Ho un sito web [che] funziona molto bene in una lingua particolare. Quindi ho deciso di creare una versione inglese di quel sito Web per indirizzare le persone in un nuovo dominio. Dovrei aggiungere un tag hreflang per connettere questi due domini separati o lasciarlo da solo per far capire a Google da solo? Questi tag hreflang possono influire sulle prestazioni del mio sito web?"

John ha risposto: "Hreflang è per pagina, quindi avrebbe senso solo se avessi pagine equivalenti in altre lingue o per altri paesi. Non è qualcosa che fa cose tipo "l'intero sito web". Quindi, se hai alcune pagine che hanno versioni equivalenti, l'utilizzo di hreflang è un buon modo per collegarle. Quello che succede con hreflang è che la classifica rimane la stessa, ma cerchiamo di sostituire l'URL con quello più adatto. Quindi, se qualcuno sta cercando il nome del tuo sito web e abbiamo una versione inglese e una versione francese, se possiamo dire che l'utente è in Francia o cerca in francese, proveremo a mostrare la versione francese della home page. Funziona negli stessi [e] domini diversi".

John ha concluso, “questa è essenzialmente una buona pratica [ma] non è necessaria. Non cambia le classifiche, ma aiuta a fare in modo che la tua versione preferita venga mostrata all'utente. Non lo garantisce, ma ci rende più facile mostrare la versione linguistica preferita. Quindi, se qualcuno sta cercando in francese e abbiamo le tue pagine in francese e in inglese, non gli mostreremo accidentalmente la pagina in inglese.

Dati di Google Chrome rispetto al ranking

12:39 " Quali dati raccoglie Google Chrome dagli utenti per il ranking?"

John ha detto: " Non credo che utilizziamo nulla di Google Chrome per il ranking. L'unica cosa che succede con Chrome è per il rapporto sull'esperienza della pagina. Utilizziamo i dati del rapporto sull'esperienza utente di Chrome , ovvero i dati aggregati di ciò che gli utenti hanno visto quando hanno visitato il sito Web per quanto riguarda in particolare l'esperienza della pagina".

John ha anche rassicurato sul fatto che Google non utilizza i dati di Google Analytics per il posizionamento, ma metriche come Frequenza di rimbalzo o Tempo sulla pagina "a volte sono utili per i proprietari di siti da guardare, ma ciò non significa che siano utili per la ricerca uso."

Caratteristiche e classifica della SERP

27:56 "Dato che il numero di funzioni è in aumento nei risultati di ricerca, mi chiedo se e come Google Search Console includa le classifiche, ad esempio, i pacchetti di mappe di Google o le persone chiedono anche in metriche come la posizione media e i clic, ecc. . In caso negativo, qual è il modo migliore per vedere se il mio sito Web è classificato in queste diverse funzionalità?"

John ha risposto: "Per la maggior parte sì, includiamo tutto ciò nei dati del rapporto sul rendimento in Search Console. Ogni volta che mostriamo un URL del tuo sito web nei risultati di ricerca, lo mostreremo come impressione per quel sito web [e] query.

Anche la posizione media entra in gioco lì, e non è come la posizione media su una pagina ma la posizione media superiore. Quindi, se il tuo sito Web è visibile nelle posizioni tre, quattro e cinque, ad esempio, ne terremo traccia tre come posizione per quella singola query. […]

Quello che non vedi per molte di queste funzionalità è un'analisi per tipo di funzionalità. Quindi non puoi entrare e dire dove viene sempre mostrato il mio sito Web nei profili di Google Business o nelle ricerche sulla mappa. Non lo mostriamo, ma lo consideriamo come un'impressione per quelle singole query. Potresti rispondere a quelle domande, provarle e vedere dove viene mostrato il tuo sito Web e provare a seguirlo in quel modo.

A volte le diverse caratteristiche nei normali risultati di ricerca rendono le cose difficili da tracciare. Ad esempio, se mostriamo un'immagine del tuo sito web sopra la miniatura dell'immagine in una normale pagina dei risultati di ricerca, conteremo anche quella come il tuo sito web che appare nella classifica per quella query. E se guardi i risultati della ricerca in modo testuale, potresti non vederlo immediatamente, ma tutto questo dovrebbe entrare in gioco.

Quando lanciamo nuove funzionalità in cui elenchiamo anche il sito Web, cerchiamo di assicurarci di includerlo anche in Search Console, quindi non dovrebbe essere il caso di mostrare un collegamento al tuo sito Web e non tenerlo traccia come impressione con la Posizione e i Clic in Search Console."

Stringhe JavaScript e budget di scansione

30:32 “Vediamo che ogni stringa JavaScript che inizia con una barra viene interpretata come un URL ed è seguita da Googlebot. A volte l'URL non è valido e vengono visualizzati diversi errori di scansione in Search Console. Esiste una raccomandazione ufficiale su come non seguire tali URL? Abbiamo usato per dividere le corde in due o più parti. Avere milioni di pagine con tali stringhe può avere un impatto negativo sul crawl budget?"

La risposta di John è stata: "Quando si tratta di eseguire la scansione, diamo priorità alle cose in modi diversi e tutte queste scoperte casuali di URL che incontriamo in cui il tuo URL è menzionato in un testo o in un file JavaScript […] tendono ad essere piuttosto scarse la lista. Quindi, se abbiamo qualcosa di importante che riconosciamo sul tuo sito web, qualsiasi nuova pagina che colleghi a qualsiasi nuovo contenuto che hai creato, daremo prima la priorità. Quindi, se abbiamo tempo, esamineremo anche tutte queste menzioni di URL casuali che abbiamo scoperto. Quindi , dal punto di vista del crawl budget, questo di solito non è un problema.

Se vedi che nel complesso stiamo eseguendo troppa scansione del tuo sito web, puoi regolare la quantità di scansione in Search Console con le impostazioni della velocità di scansione. Ancora una volta, qui diamo ancora priorità alle cose, quindi se imposti l'impostazione su un valore abbastanza basso, cercheremo comunque di concentrarci prima sulle cose importanti. E se riusciamo a coprire le cose importanti, cercheremo di passare attraverso il resto. Da quel punto di vista, se vedi che stiamo colpendo troppo il tuo server, puoi modificarlo dopo un giorno o due. Dovrebbe stabilizzarsi a quel nuovo ritmo e dovremmo essere in grado di continuare a gattonare.

Per quanto riguarda il non seguire questi URL, non puoi farlo nei file JavaScript. Cerchiamo di riconoscere gli URL in JavaScript perché a volte gli URL vengono menzionati solo in JavaScript. Quello che puoi fare, tuttavia, è inserire questi URL in un file JavaScript bloccato da robots.txt. E se l'URL è bloccato da robots.txt, non saremo in grado di vedere il file JavaScript e non vedremo quegli URL. Quindi, se è una cosa fondamentale […], allora potresti usare robots.txt per bloccare quel file JavaScript.

La parte importante qui è tenere a mente che il tuo sito dovrebbe comunque essere visualizzato normalmente con quel file bloccato. Quindi in Chrome puoi bloccare quel singolo URL e testarlo, ma soprattutto la compatibilità mobile di una pagina dovrebbe essere comunque garantita. Dovremmo comunque essere in grado di vedere correttamente il layout della pagina con quel file JavaScript bloccato.

Quindi, se è solo la funzionalità interattiva a essere bloccata da quella, di solito è un problema minore. Se blocca tutto JavaScript e la tua pagina non funziona più, allora è qualcosa in cui direi che forse devi trovare un approccio diverso per gestirlo".

Nofollow vs. tag noindex

34:46 "Può rel="nofollow" essere usato come "noindex"? Ad esempio, quando pubblico un articolo sul mio sito Web e in ogni pagina in cui è menzionato questo articolo, userò rel="nofollow" nell'URL con quell'articolo."

Giovanni disse: "No. Nofollow ci dice di non passare alcun PageRank a quelle pagine, ma non significa che non indicizzeremo mai quelle pagine. Se vuoi bloccare l'indicizzazione di una pagina, assicurati che contenga un noindex. Non fare affidamento sul fatto che non ci imbattiamo accidentalmente in un collegamento casuale a quella pagina, quindi non presumo che quei due siano gli stessi.

In particolare, per quanto riguarda i nuovi contenuti sul web, […] a volte utilizziamo [rel=” nofollow”] anche per la scoperta di URL. Quindi, da un lato, potremmo vedere quel collegamento senza [e con] un nofollow, e comunque guardarlo comunque. Se non vuoi che una pagina venga indicizzata, assicurati che non sia indicizzata."

Problemi con l'indicizzazione di una pagina

35:56 “Abbiamo pubblicato una landing page circa un mese fa e non è stata ancora indicizzata. L'ho testato con l'URL live e ho richiesto l'indicizzazione alcune volte. Capisco che l'indicizzazione non avviene sempre rapidamente, ma questa è la prima volta che una pagina di destinazione sul nostro sito non viene indicizzata dopo un paio di giorni, quindi mi chiedo se potrebbe esserci qualcosa che mi è sfuggito?"

Secondo John, “È davvero difficile dirlo senza conoscere i singoli URL. Non indicizziamo tutto sul Web, quindi è del tutto comune che per la maggior parte dei siti Web indicizziamo una parte del sito Web ma non assolutamente tutto sul sito Web, quindi potrebbe essere qualcosa che stai vedendo lì.

Per quanto riguarda la quantità di contenuti che indicizziamo dai singoli siti Web, a volte ciò si basa un po' sulla nostra comprensione della qualità del sito Web stesso. Quindi , se pensiamo che questo sia un sito Web importante e di alta qualità, allora forse cercheremo di eseguire la scansione e l'indicizzazione di quel contenuto il più rapidamente possibile, ma non c'è alcuna garanzia.

Da questo punto di vista, è difficile vedere cosa sta succedendo esattamente qui. Quello che potrei fare in un caso come questo è postare nel forum di assistenza per assicurarmi che non ci siano problemi tecnici che trattengono quell'URL. In caso contrario, dagli un po' più di tempo o guarda cosa puoi fare in generale per migliorare la qualità del sito Web in generale, che di solito è qualcosa che è più un obiettivo a lungo termine piuttosto che qualcosa che puoi semplicemente modificare rapidamente e sperare che Google lo riprenderò e domani tutto sarà diverso”.

Il livello di traffico per un articolo

37:44 “Sto cercando di eliminare alcuni contenuti del mio sito. Il traffico debole è uno dei criteri. Quale considereresti il ​​livello minimo di traffico accettabile per mantenere un articolo?"

John ha risposto: “Non credo che il semplice fatto di uscire e guardare il traffico verso una pagina sia una ragione sufficiente per dire che questa è una pagina buona o cattiva. Alcune pagine non ottengono molto traffico ma sono estremamente importanti. Ad esempio, se vendi alberi di Natale, probabilmente ti aspetti che quelle pagine siano visibili nei risultati di ricerca a dicembre, quindi se guardi a gennaio o marzo e guardi il traffico verso le tue pagine, dirai , […], dovrei eliminare tutte le pagine dell'albero di Natale. Ma non è la cosa giusta da fare lì: queste pagine saranno rilevanti ad un certo punto in futuro. Allo stesso modo, altri tipi di pagine del tuo sito Web potrebbero ricevere pochissimo traffico, ma potrebbero essere pagine davvero valide e potrebbero essere informazioni importanti sul Web in generale. Quindi entrare e dire a questo livello di traffico, eliminerò tutto dal mio sito Web, non penso che abbia senso".

L'aumento dell'unicità dei contenuti rispetto al ranking

43:35 “Un aumento significativo dell'unicità complessiva del contenuto di un sito non ha alcun effetto sul posizionamento del sito e sulla visibilità nei risultati di ricerca? Allora, non vale la pena lottare contro il furto di contenuti?"

John ha risposto: "Per quanto ne so, non c'è alcun aspetto nei nostri algoritmi che dica che questo è qualcosa di unico per questo sito Web e poiché c'è qualcosa di davvero unico qui, lo classificheremo più in alto per tutti i tipi di altre query. Se vendi un tipo unico di scarpe e qualcuno sta cercando delle scarpe, non è che classificheremmo il tuo sito perché è un tipo unico di scarpe. Ma piuttosto tu hai le scarpe, questa persona sta cercando scarpe e forse anche altri siti hanno scarpe e le classificheremo in base al tipo di contenuto delle scarpe che troviamo lì. Quindi non si tratta di passare in rassegna e dire, beh, c'è solo qualcosa di molto unico qui, quindi dovremmo classificarlo più in alto per questo termine più generico.

Ovviamente, se hai qualcosa di unico e qualcuno sta cercando quella cosa unica, allora cercheremo di mostrare il tuo sito lì, e questo è anche il motivo per cose come il processo di reclamo DMCA in cui puoi dire che qualcun altro si sta classificando con le mie cose uniche e non voglio che vengano visualizzati perché questo è il mio contenuto o almeno ho il copyright su di esso. […] Se vedi che altri siti si classificano per la tua cosa specifica per quella cosa unica che hai sul tuo sito Web e hai un copyright sui tuoi contenuti e qualsiasi altra cosa allinea per cui puoi utilizzare un processo DMCA , è un strumento perfetto per cercare di ripulirlo. Ma non è il caso che classificheremo il tuo sito Web più in alto solo perché abbiamo visto alcune cose uniche sul tuo sito Web. "