Serpstat vs SEMrush: The Ultimate SEO Tool Showdown [Edizione 2020]

Pubblicato: 2020-11-10

Sappiamo tutti che Serpstat e SEMrush sono nomi rinomati nella sfera del marketing digitale.

Entrambi sono tra i migliori strumenti di SEO e analisi di marketing, secondo innumerevoli esperti e siti di recensioni sul web.

Li considero anche i migliori strumenti di ricerca di parole chiave per i blogger seri.

Ciò che rende i due particolarmente degni di nota sono le somiglianze tra loro per quanto riguarda le caratteristiche.

Questo post mira a essere il tie-break che determinerà quale coppia merita il tuo investimento.

Andiamo al punto.

Sommario

  • 1. Introduzione a Serpstat e SEMrush
    • 1.1 Usabilità
    • 1.2 Analisi delle parole chiave
    • 1.3 Analisi del dominio
    • 1.4 Ricerca competitiva
    • 1.5 Funzionalità aggiuntive
  • 2. Conclusione

Introduzione a Serpstat e SEMrush

Tra tutti gli strumenti di marketing che ho trattato in questo blog, SEMrush e Serpstat sono senza dubbio di alto livello.

SEMrush è una piattaforma di analisi all-in-one che può aiutare con ogni singolo aspetto del marketing digitale. L'utilità del suo set di strumenti abbraccia SEO, PPC, social media, content marketing e ricerca sulla concorrenza.

Serpstat è anche posizionata come una piattaforma a tutto tondo con funzionalità per SEO, PPC, content marketing e ricerca sulla concorrenza. È progettato da zero con specialisti SEO professionisti, specialisti PPC, gestori di contenuti e operatori di marketing online in mente.

Uso entrambe le piattaforme da molto tempo. E in base alla mia esperienza, ecco come si sovrappongono l'uno contro l'altro in base a cinque fattori principali:


1. Usabilità

L' interfaccia utente di uno strumento influenza direttamente la produttività, l'efficienza e l'esperienza del professionista che lo utilizza.

Ora, non credo che i neofiti avranno problemi ad aggirare SEMrush o Serpstat.

La dashboard di Serpstat, tuttavia, è molto più piacevole da usare.

Per aiutarmi a far capire il mio punto di vista, facciamo un rapido tour di ciascuna piattaforma:

SEMrush

SEMrush non è affatto difficile da usare. Ma mettilo fianco a fianco con Serpstat e inizia a sembrare un po 'datato e disordinato.

Tuttavia, SEMrush merita oggetti di scena per racchiudere un sacco di funzionalità in un cruscotto compatto. Tutto ciò di cui hai bisogno, dagli strumenti di analisi del dominio ai rapporti, è accessibile dal menu a sinistra.

Interfaccia dashboard SEMrush
  • Salva

Per utilizzare effettivamente lo strumento, il passaggio iniziale è inserire un indirizzo di dominio, una parola chiave o un URL di pagina nella barra di ricerca in alto. Basta premere il pulsante arancione "Cerca" per avviare le cose.

SEMrush Inizia la ricerca
  • Salva

Se hai inserito un dominio, SEMrush ti presenterà una pagina di panoramica completa con carichi di informazioni.

Panoramica del dominio SEMrush
  • Salva

Alcune delle informazioni chiave sono il traffico organico del sito, le dimensioni del profilo di backlink, le principali parole chiave organiche e alcuni annunci di esempio.

SEMrush tende a condensare più informazioni in spazi dello schermo più piccoli. Personalmente sto bene, ma ci sono blogger che preferirebbero una presentazione dei dati più "modulare" per la visibilità.

Se hai inserito una parola chiave, SEMrush ti indirizzerà direttamente alla pagina della panoramica in "Analisi delle parole chiave". Ancora una volta, la pagina è piena di dati utili dal volume di ricerca organico della parola chiave a un elenco di parole chiave correlate.

In seguito vedrai molte altre funzionalità di ricerca per parole chiave di SEMrush.

Infine, se hai inserito l'URL di una pagina, SEMrush ti mostrerà la pagina di analisi "Ricerca organica". Questo contiene le parole chiave organiche della pagina, l'andamento del traffico, i cambiamenti di posizione, tra gli altri.

SEMrush Organic Research
  • Salva

Serpstat

Ora che abbiamo dato un'occhiata all'interfaccia di SEMrush, diamo un'occhiata a Serpstat.

La prima cosa che noterai è che lo schema di progettazione generale di Serpstat sembra più raffinato.

Il punto di partenza principale sarà la pagina " Elenco dei progetti ". Come suggerisce il nome, è qui che hai accesso con un clic a tutti i progetti che hai salvato sulla piattaforma.

Elenco dei progetti Serpstat
  • Salva

Per eseguire un'analisi rapida con Serpstat, inserisci una parola chiave, un dominio, un URL o un prefisso URL nella barra di ricerca e fai clic su "Cerca".

Potresti notare che c'è un menu a discesa in cui puoi selezionare il tipo specifico di informazioni che stai cercando. Usarlo, tuttavia, è abbastanza inutile poiché Serpstat rileverà automaticamente il tipo corretto in base a ciò che inserisci.

Serpstat Inizia la ricerca
  • Salva

Supponi di aver inserito un indirizzo di dominio nella barra di ricerca.

Proprio come SEMrush, Serpstat ti porterà a una panoramica che mostra il traffico organico, le parole chiave e le informazioni di backlink del dominio. La differenza evidente è che le informazioni sono più distanziate e organizzate.

Questo leggero cambiamento nella presentazione può fare la differenza tra un'esperienza di ricerca significativa e la " paralisi dell'analisi " . "Ma poi di nuovo, gli utenti esperti di SEMrush probabilmente non si preoccuperanno delle pagine più condensate.

Pagina Panoramica di Serpstat
  • Salva

Serpstat utilizza anche visualizzazioni dei dati per la distribuzione della posizione delle parole chiave del dominio, l'andamento del traffico per l'anno e così via. Questi ti danno una visione completa a 360 gradi della presenza online del dominio.

Andamento del traffico Serpstat per l'anno
  • Salva

L'inserimento di una parola chiave attiverà la pagina di panoramica " Ricerca per parole chiave " di Serpstat, che organizza in modo ordinato i dati pertinenti. Ciò include il volume di ricerca della parola chiave, il CPC, la valutazione della difficoltà, le parole chiave correlate e simili.

Pagina di panoramica delle parole chiave Serpstat
  • Salva

Spostandosi sugli URL delle singole pagine, Serpstat ti mostrerà solo le informazioni essenziali nella pagina di panoramica. Se desideri informazioni più approfondite, dovrai passare ad altre pagine nel sottomenu "Analisi URL" .

Pagina di panoramica dell'analisi degli URL di Serpstat
  • Salva

Vincitore: Serpstat

usabilità semrush vs serpstat
  • Salva

Dal punto di vista dell'usabilità, l'interfaccia reattiva e semplificata di Serpstat lo rende una scelta migliore.

Ammettiamolo, la cordialità per i principianti non è la priorità del design di SEMrush. E nonostante offra la stessa quantità di dati, Serpstat riesce a rendere tutto più leggibile.

Il vincitore per il fattore di usabilità è Serpstat.

Clicca qui per ottenere Serpstat!


2. Analisi delle parole chiave

La ricerca per parole chiave è uno dei motivi principali per cui blogger, esperti di marketing ed esperti di contenuti utilizzano SEMrush e Serpstat.

Per rendere questo confronto corretto e quadrato, utilizzeremo la stessa parola chiave di test sia per SEMrush che per Serpstat.

Per il bene di questa guida, andiamo con la parola chiave " scrittura di blog. "

Serpstat

Dopo aver digitato la nostra parola chiave di prova, Serpstat impiegherà solo pochi secondi per recuperare i dati di cui hai bisogno.

Metriche importanti come il volume medio mensile della parola chiave, la valutazione della competitività e la valutazione della difficoltà sono proprio above the fold.

Metriche di parole chiave organiche Serpstat
  • Salva

Serpstat inoltre non perde tempo a fornirti parole chiave correlate, sia per la visibilità organica che a pagamento. Tuttavia, solo il volume di ricerca mensile e il CPC di ciascuna parola chiave sono visibili dalla pagina della panoramica.

Per accedere a più metriche, fai clic su "Mostra tutto" sotto il gruppo di parole chiave che desideri esplorare.

Pulsante Serpstat Altre parole chiave
  • Salva

Risultati della ricerca per parole chiave

Quello che mi piace davvero dello strumento di ricerca per parole chiave di Serpstat è come mantiene tutto pulito e chiaro.

L'elenco completo delle parole chiave organiche mostra anche la competitività di ciascuna parola chiave in PPC, il numero totale di risultati e la difficoltà SEO.

Serpstat mostrerà anche " badge " per blocchi speciali nei risultati di ricerca, come parole chiave correlate, snippet in primo piano e domande correlate. Queste sono chiamate funzionalità SERP o Pagina dei risultati del motore di ricerca , che hanno innegabilmente un impatto positivo sui click-through.

Passa il mouse su questi badge per scoprire cosa rappresentano:

Risultati della ricerca per parole chiave Serpstat
  • Salva

Questi dettagli dovrebbero essere sufficienti per aiutarti a valutare la concorrenza e determinare la fattibilità di una parola chiave per te.

Filtri di ricerca per parole chiave

Sebbene la maggior parte degli strumenti di ricerca per parole chiave siano comparabili in termini di risultati, esistono differenze sostanziali nelle opzioni di filtro delle parole chiave.

Come per ogni aspetto dell'interfaccia di Serpstat, anche i suoi filtri per parole chiave seguono lo stesso approccio pratico.

Nella parte superiore della pagina dei risultati, puoi filtrare le parole chiave in base alla posizione sin dall'inizio. Basta fare clic sul paese corretto dalla barra in alto o sceglierne uno dal menu a discesa "Altro" .

Filtri posizione parola chiave Serpstat
  • Salva

Per il set completo di filtri di Serpstat, espandere il menu a discesa "Filtro" sotto i pulsanti di posizione.

Per creare un filtro, è necessario combinare qualsiasi elemento di dati con una condizione e quindi specificare un valore.

Ad esempio, se desideri trovare parole chiave con una valutazione di difficoltà pari o inferiore a 30, imposta "Difficoltà parole chiave" come elemento di dati.

Serpstat Aggiungi un nuovo elemento filtrante
  • Salva

Nel menu a discesa successivo, seleziona "Minore o uguale a" come condizione del filtro. E per il campo del valore, vai avanti e inserisci "30".

Condizione del filtro Serpstat
  • Salva

Una volta impostati i parametri del filtro, fare clic su "Applica filtro" per aggiornare la pagina con i dati aggiornati.

Serpstat Applica risultati di filtro
  • Salva

Puoi aggiungere più filtri facendo clic su "Aggiungi filtro" e specificando se la nuova regola è facoltativa o meno.

Supponi di voler cercare parole chiave con un livello di difficoltà massimo di 30 e almeno tre parole. Tutto quello che devi fare è aggiungere un nuovo filtro utilizzando le seguenti impostazioni:

Filtri composti Serpstat
  • Salva

Parole chiave mancanti

Se utilizzi Serpstat per eseguire ricerche di parole chiave competitive, dovresti assolutamente controllare lo strumento "Parole chiave mancanti".

Ti consente di trovare opportunità di parole chiave per le quali si posizionano i concorrenti, ma non il dominio che hai analizzato. Usandolo sul tuo sito, non ti perderai le parole chiave che raccolgono traffico per i marchi concorrenti.

Puoi utilizzare lo strumento eseguendo un'analisi del dominio e facendo clic su "Parole chiave mancanti" nel sottomenu "Analisi URL" .

Menu delle parole chiave mancanti di Serpstat
  • Salva

Per mantenere pertinenti i suggerimenti di parole chiave, Serpstat include solo le parole chiave dei primi 10 concorrenti nei risultati dei motori di ricerca.

Oltre alle parole chiave stesse, il rapporto sulle parole chiave mancanti include anche metriche utili. Alcuni dei quali sono il volume di ricerca mensile di ciascuna parola chiave, il CPC e la metrica " Potenza di connessione " utilizzata per determinare la pertinenza.

Serpstat Missing Keywords
  • Salva

Cluster di parole chiave e analisi del testo

Dal punto di vista SEO, diversificare il pool di parole chiave ti aiuterà ad attirare più traffico dai motori di ricerca. Tuttavia, assicurati di raggruppare le parole chiave semanticamente correlate per evitare di attirare i visitatori sbagliati nel tuo sito.

L'unico problema è che raggruppare le parole chiave è una prova che richiede tempo senza uno strumento in grado di automatizzare il processo di corrispondenza.

Con " Keyword Clustering and Text Analytics ", devi solo caricare il tuo elenco di parole chiave e impostare le tue preferenze di raggruppamento. Serpstat farà tutto il lavoro pesante in sottofondo.

Strumento di raggruppamento delle parole chiave Serpstat
  • Salva

Il metodo di raggruppamento di Serpstat funziona stabilendo un clustering gerarchico che unisce parole chiave con URL comuni nei risultati di ricerca. I primi 30 risultati del motore di ricerca verranno presi in considerazione quando si cercano parole chiave che possono essere raggruppate.

Cluster di parole chiave Serptat
  • Salva

Ci sono diverse opzioni quando si creano cluster di parole chiave con Serpstat.

Ad esempio, la modalità di clustering " Debole " raggruppa le parole chiave con almeno tre URL comuni. " Forte ", d'altra parte, richiede che le parole chiave ne condividano almeno sette.

Per creare i cluster per queste parole chiave, l'impostazione " Soft " richiede solo una coppia di parole chiave per formare un cluster. L'impostazione " Difficile ", tuttavia, creerà un cluster solo se tutte le parole chiave condividono tre o sette URL comuni.

Impostazioni di clustering delle parole chiave Serpstat
  • Salva

Per sfruttare appieno le tue parole chiave, la funzione " Analisi del testo " di Serpstat ti mostrerà consigli SEO sulla pagina. Suddivide il contenuto dell'URL specificato nel titolo, nell'intestazione e nel corpo prima di fornire suggerimenti.

SEMrush

Come quello che abbiamo visto con la pagina della panoramica del dominio di SEMrush, la panoramica dell'analisi delle parole chiave viene caricata con dati approfonditi.

Le informazioni come il traffico organico della parola chiave, il CPC e la competitività per le schede a pagamento si trovano in alto. Simile a Serpstat, SEMrush fornisce anche suggerimenti sotto forma di parole chiave con corrispondenza a frase e parole chiave correlate.

Rapporto Panoramica parole chiave SEMrush
  • Salva

Strumento magico per le parole chiave

Digitare una parola chiave direttamente nella barra di ricerca in alto, tuttavia, è il modo sbagliato di utilizzare SEMrush per la ricerca di parole chiave.

Ciò di cui hai bisogno è lo "Strumento magico per le parole chiave" disponibile nel menu "Analisi delle parole chiave" .

Da lì, inserisci la tua parola chiave, fai clic su "Cerca" e attendi che SEMrush generi una raccolta di idee per le parole chiave. Vengono visualizzate anche metriche come il volume di ricerca delle parole chiave, il CPC, la valutazione della difficoltà e la competitività.

SEMrush Keyword Magic Tool Page
  • Salva

Una funzionalità piuttosto utile implementata nello Strumento magico per le parole chiave è la scheda "Domande" .

Come avrai intuito, il passaggio a questa scheda espanderà la tua parola chiave in domande poste dagli utenti della ricerca. Oltre ai vantaggi SEO delle parole chiave basate su domande, questo è perfetto se hai bisogno di idee per argomenti di contenuto.

Keyword Magic Tool Parole chiave basate su domande
  • Salva

Filtri di ricerca per parole chiave

Quando si tratta di filtri, i "filtri avanzati" di SEMrush sono in realtà più semplici di quelli di Serpstat.

Invece di aggiungere più livelli di filtro uno sopra l'altro, SEMrush ti consente di creare un singolo filtro con diversi parametri. Puoi filtrare le parole chiave in base al volume di ricerca, al CPC, alla difficoltà delle parole chiave e altro ancora.

Oh sì, puoi anche raccogliere corrispondenze a frase, corrispondenze esatte, parole chiave correlate e a corrispondenza generica utilizzando i pulsanti sopra.

Filtri dello strumento magico per le parole chiave
  • Salva

Confronto delle difficoltà delle parole chiave

Se hai dozzine di parole chiave simili ma non sai a quale dare la priorità, hai bisogno dello strumento "Keyword Difficulty" .

È uno strumento semplice che ti consente di confrontare le valutazioni di difficoltà e il ranking dei domini per le tue parole chiave.

Nella pagina della difficoltà delle parole chiave, inserisci le parole chiave che desideri confrontare e fai clic su "Mostra difficoltà".

Strumento SEMrush per la difficoltà delle parole chiave
  • Salva

SEMrush ti darà quindi un confronto fianco a fianco delle parole chiave che hai inserito. Metriche come il numero di risultati di ricerca, la difficoltà, le caratteristiche dei risultati di ricerca e l'andamento del traffico vengono utilizzati come basi per il confronto.

Confronto della difficoltà delle parole chiave
  • Salva

Vincitore: Serpstat

Serpstat vs semrush Analisi delle parole chiave
  • Salva

Scoprire parole chiave basate su domande è davvero una funzione utile per quanto riguarda la ricerca di parole chiave. Ma ecco il punto:

Serpstat può farlo anche lui.

Per l'analisi del testo, è vero che SEMrush ha anche uno strumento separato chiamato "SEO Writing Assistant" per abbinarlo.

Ma puramente dal punto di vista della ricerca di parole chiave, la funzione di clustering di parole chiave basata su algoritmo di Serpstat le fa guadagnare un'altra vittoria.

Clicca qui per ottenere Serpstat!


3. Analisi del dominio

Quale modo migliore per misurare le capacità degli strumenti di analisi SEO se non guardare le loro funzionalità di analisi del dominio?

Abbiamo già toccato brevemente queste funzionalità quando abbiamo parlato di usabilità. Questa volta, facciamo un ulteriore passo avanti nel testare SEMrush e Serpstat per indagare sui domini.

Serpstat

Quando si esegue un'analisi del dominio, Serpstat consente di esplorare quattro sezioni di dati aggiuntive oltre alla pagina di panoramica.

Poiché coprire ciascuna di queste sezioni garantisce un post sul blog completo, mi concentrerò solo sulle funzionalità che uso regolarmente.

La sezione "Infografiche" è forse la più in primo piano, quindi togliamola prima.

Fondamentalmente, è una raccolta di tutte le visualizzazioni per i dati SEO del dominio. Contiene infografiche come l'andamento della visibilità del dominio per l'anno, l'andamento del traffico per l'anno e la distribuzione della posizione delle parole chiave.

Menu di infografica Serpstat
  • Salva

Andando avanti, la sezione del menu "Ricerca SEO" può fornirti dati inestimabili che miglioreranno il tuo gioco SEO.

L'elenco delle "pagine principali" , per esempio, è un ottimo modo per capire la strategia di contenuto che ottiene le classifiche dei siti web.

Pagine principali di Serpstat
  • Salva

In alternativa, puoi controllare la "Visualizzazione ad albero" per un elenco organizzato di contenuti, le loro parole chiave e le loro posizioni attuali.

Visualizzazione ad albero Serpstat
  • Salva

Per me, il rapporto di visualizzazione ad albero può essere utilizzato per cercare pagine che sono quasi tra le prime 10 di Google. Queste sono ottime opportunità SEO che sono quasi garantite per portare frotte di traffico con una corretta costruzione di link.

Prima di passare a SEMrush, c'è una funzionalità Serpstat che ha attirato la mia attenzione.

Sotto "PPC Research", facendo clic su "Batch Analysis" si potrà confrontare centinaia di domini contemporaneamente. Il numero massimo di domini che puoi analizzare come batch è 200 con il piano giusto.

È inoltre possibile specificare i parametri per il confronto selezionando le caselle di controllo.

Finestra Analisi batch
  • Salva

Dove Serpstat raccoglie tutti questi dati?

Per darti un senso di scala, Serpstat attualmente estrae informazioni da 230 database Google totali. Ciò include il database di Google USA e nuovi database di ogni paese e stato del mondo.

SEMrush

Non c'è dubbio che SEMrush sia uno strumento di analisi SEO d'élite.

La sua funzione di analisi del dominio è in grado di fornire più dati rispetto alla stragrande maggioranza degli altri strumenti di analisi disponibili.

Scavando più a fondo nella pagina "Ricerca organica" , puoi trovare una raccolta di approfondimenti sul traffico organico del sito.

Sotto i dati fondamentali sul traffico come il costo del traffico e il traffico con marchio, vedrai le principali parole chiave organiche del sito e i notevoli cambiamenti di posizione. Lo scorrimento verso il basso rivelerà ancora più informazioni come le funzionalità SERP del dominio, le pagine principali, i sottodomini principali e i concorrenti principali.

Ricerca organica Più dati
  • Salva

Potresti aver notato le schede di navigazione in cima ai rapporti di analisi di SEMrush. Nella pagina di ricerca organica, sezioni come posizioni organiche, concorrenti, pagine e sottodomini possono essere recuperate con un clic.

Schede dei rapporti sulla ricerca organica
  • Salva

Lo strumento di analisi dei domini di SEMrush include anche funzioni di ricerca più robuste per pubblicità display, elenchi di prodotti e analisi del traffico. Sorgenti di traffico, posizioni di ricerca a pagamento, impressioni totali degli annunci: ti consentono di comprendere la visibilità di un dominio a un livello molto più profondo.

Pagina di analisi del traffico
  • Salva

Vincitore: SEMrush

Serpstat vs semrush analisi del dominio
  • Salva

Le funzionalità di analisi del traffico di SEMrush lo collocano leggermente in vantaggio rispetto a Serpstat per tre motivi:

Uno, SEMrush prende in considerazione i canali di traffico come i siti di social media e il traffico diretto, non solo i risultati di ricerca.

Due, identificare le principali sorgenti di traffico del tuo sito web ti aiuterà ad aumentarle mentre riduci i tuoi sforzi.

Tre, SEMrush fornisce anche dati demografici come la posizione del pubblico, l'età e il dispositivo di navigazione preferito.

Il rovescio della medaglia, Serpstat utilizza i dati di più database Google rispetto a SEMrush.

Se Serpstat può ottenere dati da 230 database Google, SEMrush ha solo poco più di 120 database. Tuttavia, l'unico modo per rendere utili questi database aggiuntivi è se il tuo mercato è in un paese per il quale SEMrush non dispone di un database.

Clicca qui per ottenere SEMrush!


4. Ricerca competitiva

Se c'è una cosa che faccio sempre con gli strumenti di analisi del marketing, è usarli per spiare i miei principali concorrenti.

Perché preoccuparsi di costruire una strategia da zero se puoi "prendere in prestito" ciò che già funziona per il tuo concorrente?

Sia SEMrush che Serpstat dispongono di strumenti per ogni fase della ricerca competitiva, dall'identificazione dei principali concorrenti alle loro fonti di backlink.

Serpstat

Per condurre una ricerca competitiva su Serpstat, un ottimo primo passo è identificare i siti di primo livello per le tue parole chiave target.

Costruire un progetto e visualizzare il traffico per parola chiave attraverso l'analisi della concorrenza è un passo nella giusta direzione.

Puoi creare un nuovo progetto dalla pagina "Elenco progetti" e fare clic su "Avvia monitoraggio" nella colonna "Posizioni".

Serpstat Crea il pulsante Avvia monitoraggio del progetto
  • Salva

Il processo di creazione del progetto prevede la specifica dei motori di ricerca desiderati, la menzione dei concorrenti e così via. Puoi anche aggiungere le parole chiave che desideri monitorare, il che ti consente anche di scoprire i tuoi principali concorrenti.

Per farlo, vai su "Concorrenti" dalla sezione del menu "Rilevatore di classifica" . Questo elencherà 20 siti che si classificano e ottengono traffico per le tue parole chiave monitorate, rendendoli così i tuoi principali concorrenti.

Rilevatore di grado Serpstat
  • Salva

La pagina dei concorrenti del tracker del ranking ti aiuterà a monitorare come la condivisione del traffico fluttua tra i siti nel tempo. Ancora più importante, l'elenco dei 20 concorrenti mostra essenzialmente quali domini analizzare successivamente con Serpstat.

Inoltre, tieni presente che altri rapporti Serpstat sono dotati di funzionalità di analisi della concorrenza. Detto questo, un modo più veloce per trovare concorrenti è fare ricerca per parole chiave e fare clic su "Concorrenti" sotto "Ricerca SEO".

Ricerca SEO dei concorrenti di Serpstat
  • Salva

Potresti non ottenere un'analisi completa della quota di traffico della concorrenza né monitorare le loro prestazioni a lungo termine. Quello che ottieni, tuttavia, è un elenco più lungo di concorrenti che devi analizzare con Serpstat.

Altri strumenti Serpstat con un rapporto sulla concorrenza sono l'analisi dei backlink e la ricerca PPC nell'ambito della ricerca per parole chiave.

SEMrush

Per riconoscere i concorrenti con SEMrush, esegui lo strumento "Ricerca organica" utilizzando il tuo indirizzo di dominio e passa alla scheda "Concorrenti" .

Le metriche della ricerca organica, vale a dire il numero di parole chiave, il volume del motore di ricerca e il costo del traffico, sono evidenziate nel rapporto. Viene visualizzata anche una "mappa di posizionamento competitivo" per trovare concorrenti comparabili in termini di traffico organico e parole chiave.

SEMrush Organic Research
  • Salva

Sotto questi set di dati c'è l'elenco effettivo dei concorrenti insieme a metriche utili che pesano le loro prestazioni di traffico organico. Puoi trovare il numero di parole chiave comuni, parole chiave a pagamento, volume di traffico di ricerca e così via di ciascun concorrente.

Pagina della concorrenza biologica di SEMrush
  • Salva

Se stai cercando concorrenti dal punto di vista del PPC, cerca la scheda "Concorrenti" utilizzando lo strumento "Ricerca pubblicitaria" .

Scheda Concorrenti di ricerca pubblicitaria
  • Salva

SEMrush ha anche un utile strumento "Keyword Gap" che funziona più o meno come "parole chiave mancanti" per Serpstat. Ciò che gli conferisce il vantaggio, tuttavia, è lo strumento "Backlink Gap".

"Backlink Gap" nel sottomenu "Gap Analysis" farà apparire l'interfaccia in cui puoi trovare facilmente interessanti opportunità di backlink. Puoi inserire fino a cinque concorrenti nei campi del dominio per divulgare da dove ottengono i backlink.

Strumento gap backlink
  • Salva

Dopo pochi secondi, ti verrà fornito un elenco dettagliato dei domini di riferimento comuni.

Puoi anche fare clic sui valori sotto i siti che hai menzionato per dare un'occhiata più da vicino ai backlink. Questo ti aiuterà a capire in che modo il tuo concorrente ha ottenuto il collegamento, quale contenuto ha utilizzato e quale parola chiave ha preso di mira.

Pagina Analisi gap di backlink
  • Salva

Vincitore: SEMrush

ricerca competitiva serpstat vs semrush
  • Salva

Sebbene l'arsenale di Serpstat di strumenti di ricerca competitivi sia perfettamente adeguato, lo strumento " Backlink Gap " di SEMrush è semplicemente troppo bello per non vederlo.

Elimina molto lavoro manuale nel processo di ricerca di potenziali fonti di backlink per il tuo sito web.

Pertanto, se stai pensando a un'importante campagna di link building nel prossimo futuro, consiglierei SEMrush per il lavoro.

Clicca qui per ottenere SEMrush!


5. Funzionalità extra

Ad essere onesti, scegliere tra SEMrush e Serpstat è molto più difficile di quanto pensassi inizialmente.

Dopo un'attenta ripartizione di come ciascuno si comporta in determinati aspetti, arriviamo a una situazione di stallo.

Ecco perché, per decidere una volta per tutte, ho voluto confrontare funzionalità extra che spesso vengono date per scontate.

1. Interfaccia di programmazione dell'applicazione

Se hai bisogno di un accesso API, i pacchetti di SEMrush sono più robusti e su misura per le tue esigenze. L'API gratuita di Serpstat, d'altra parte, è per le aziende che necessitano solo delle funzionalità API di base.

  • SEMrush - L'API SEMrush consente alle aziende di estrarre informazioni dai propri database e in un'applicazione, widget o dashboard personalizzati. La quantità di dati che possono essere analizzati viene monitorata utilizzando unità , che possono essere acquistate in batch di 20.000 per circa un dollaro.
  • Serpstat - Serpstat offre anche un pacchetto API che consente alle aziende di accedere ai dati analitici bypassando l'interfaccia web. L'accesso all'API è completamente gratuito per tutti gli utenti premium ad eccezione di quelli con il "Piano A." di livello base

Per l'utilizzo dell'API, SEMrush è più ideale per le grandi aziende con esigenze ancora più grandi.

2. Più utenti

Ancora una volta, il supporto per più utenti di SEMrush è più costoso di Serpstat, ma ciò non significa che sia migliore. La modalità multiutente di Serpstat è più facile da configurare, più conveniente e incorpora funzionalità più collaborative.

  • SEMrush: puoi aggiungere utenti al tuo account SEMrush a pagamento e con alcune limitazioni. Sfortunatamente, ciò richiede di contattare il team SEMrush tramite telefono o e-mail, il che non è abbastanza intuitivo.
  • Serpstat: con la modalità multiutente di Serpstat, puoi creare team personalizzati, gestire i limiti di accesso, tenere traccia della cronologia di utilizzo e altro ancora. È decisamente migliore su tutta la linea rispetto alla funzione multiutente di SEMrush.

La modalità multiutente di Serpstat vince questo round.

3. Filtri di rapporto

Le ottime opzioni di filtro ti evitano la fatica di setacciare un mucchio di dati per trovare le informazioni di cui hai bisogno. Come previsto dalle piattaforme di alto livello, sia SEMrush che Serpstat implementano strumenti di filtro solidi in tutti i posti giusti.

  • SEMrush: le opzioni di filtro di SEMrush per backlink, parole chiave, domini di riferimento e altri rapporti funzionano bene. La mia unica lamentela è con lo strumento di filtro per parole chiave, che non ha la possibilità di combinare diversi filtri in un unico rapporto.
  • Serpstat - Il fatto che Serpstat abbia filtri in ogni report all'interno della piattaforma è già impressionante. Aggiungi il fatto che le sue opzioni di filtro sono più flessibili e dovresti vedere perché mi sto schierando con Serpstat qui.

Il vincitore è Serpstat.


Conclusione

Non posso sottolineare abbastanza che il confronto che ho scritto sopra si basa sulla mia esperienza personale con ogni strumento.

Non si può negare che SEMrush sia, davvero, una piattaforma completa per blogger, operatori di marketing e aziende. Non c'è nulla di cui hai bisogno per la SEO o il marketing online in generale che SEMrush non possa aiutarti.

È un dato di fatto, SEMrush è ancora la mia piattaforma di riferimento per le mie attività quotidiane di analisi di marketing e SEO. E sono sicuro che molti blogger là fuori sono d'accordo con me.

Ma per la maggior parte dei blogger attenti ai costi, considero Serpstat l'opzione più ideale.

Non solo Serpstat costa meno, è anche molto più facile da imparare, usare ed essere competente.

Ora, lascia che ti chieda:

Quale pensi sia lo strumento migliore per i blogger?

Se hai esperienza diretta con ogni strumento, intervieni lasciando un commento qui sotto. Saluti!

serpstat vs semrush
  • Salva