Guida passo passo per scrivere contenuti di alta qualità per il tuo blog

Pubblicato: 2020-11-10

Il contenuto è parte integrante del successo del tuo business online.

Puoi generare tre volte più contatti e spendere il 62% in meno rispetto al marketing in uscita.

Tuttavia, non puoi semplicemente hackerare i contenuti e aspettarti che le persone affollino il tuo blog.

Devi affrontare la creazione di contenuti con gusto.

Creando contenuti di qualità , puoi ottenere le cifre sopra indicate.

Come lo chiedi?

In questo post, ti spiegherò in dettaglio i passaggi esatti su come creare contenuti che i tuoi lettori adoreranno e convertire il tuo pubblico di destinazione.

Immergiamoci, vero?

Passaggi per scrivere contenuti di qualità per il blog:

  • 1. Inizia con la ricerca per parole chiave
  • 2. Trova i post più condivisi per questa parola chiave
  • 3. Usa Quora per trovare domande a cui puoi rispondere sulla parola chiave
  • 4. Cerca le infografiche da presentare
  • 5. Cerca i video da riprodurre
  • 6. Prepara le risorse da collegare nel tuo articolo
  • 7. Feature influencer
  • 8. Costruisci uno schema usando la tua ricerca
  • 9. Scrivi un titolo degno di un clic
  • 10. Presentare un'introduzione avvincente
  • 11. Crea un'immagine in primo piano
  • 12. Includere un sommario
  • 13. Usa molti screenshot
  • 14. Utilizzare frasi brevi e paragrafi
  • 15. Crea tweet cliccabili
  • 16. Incorpora parole chiave LSI nel tuo messaggio
  • 17. Creare caselle di callout
  • 18. Determina il tuo CTA

1. Inizia con la ricerca per parole chiave

I tuoi contenuti possono fare due cose:

  1. Genera traffico
  2. Aumenta le conversioni

Crearlo per fare uno dei due è fantastico. Ma c'è una buona ragione per non aggirare entrambi?

No, non c'è.

Quindi, scegli le tue parole. E questo significa trovare una parola chiave con un alto volume di ricerca e una bassa concorrenza .

L'utilizzo di strumenti di ricerca per parole chiave come Ahrefs ti renderà tutto più semplice.

Ecco come farlo (con "suggerimenti per il blog" come parola chiave di esempio ).

Per prima cosa, visita il sito Web dello strumento e accedi al tuo account.

ricerca per parole chiave ahrefs
  • Salva

Dovrai sborsare $ 7 per una prova di 7 giorni. So che è una strana pratica che le persone paghino per una prova del tuo prodotto, ma non tutti i prodotti sono come Ahrefs. Credimi, ne varrà la pena.

Una volta effettuato l'accesso, vai a Esplora parole chiave e cerca "suggerimenti per il blogging".

Suggerimenti per il blogging di Ahrefs Keyword Explorer
  • Salva

Dai risultati, vedrai una panoramica della parola chiave . Ciò include la difficoltà delle parole chiave, il volume di ricerca e il potenziale di traffico.

Panoramica delle parole chiave di Ahrefs
  • Salva

Ora gira a sinistra e fai clic sui suggerimenti di ricerca .

Suggerimenti di ricerca di Ahrefs
  • Salva

Ciò ti consente di visualizzare tutte le parole chiave correlate alla tua ricerca.

Suggerimenti per la ricerca di Ahrefs 1
  • Salva

Sfoglia l'elenco per trovare la migliore parola chiave. Ricordati di concentrarti su quelli con un volume di ricerca elevato e una bassa concorrenza .


2. Trova i post più condivisi per questa parola chiave

Devi creare contenuti che le persone vorranno condividere.

In questo modo avrai accesso esclusivo a un sacco di traffico potenziale. È anche uno dei modi migliori per migliorare il tuo posizionamento su Google.

Per mostrarti un esempio, riprendiamo da dove avevamo interrotto con la stessa parola chiave utilizzata nel passaggio precedente: suggerimenti per i blog.

Quindi, per prima cosa, vai a Esplora contenuto di Ahrefs e cerca "suggerimenti per il blog".

Suggerimenti per il blogging di Ahrefs Content Explorer
  • Salva

Ti fornirà quindi un elenco dei contenuti più popolari per la tua parola chiave. In questo caso, puoi visualizzare i contenuti più popolari per i "suggerimenti per il blogging".

I migliori consigli per il blogging
  • Salva
suggerimenti per il blogging più popolari 2
  • Salva

E sono i post più condivisi su Twitter, Facebook e Pinterest.

Come puoi vedere, questo articolo guadagna il secondo posto nell'elenco: 21 suggerimenti per il blog aziendale dai professionisti

Blogging Tips esaminatore di social media
  • Salva

E il motivo per cui è uno dei contenuti più condivisibili non è affatto un mistero.

Se ti stai chiedendo perché, lascia che ti riempia.

Il titolo è degno di un clic

Il suo titolo contiene un numero e un messaggio diretto. Quindi, chi non vorrebbe fare clic su di esso per controllare l'articolo stesso?

Un esempio impressionante di contenuto di lunga durata

L'articolo contiene 3.447 parole! Naturalmente, i lettori prestano maggiore attenzione ad esso. È probabilmente informativo, ben studiato e approfondito.

Caricato con immagini

Sapevi che almeno un'immagine può aiutare un articolo a ottenere il badge "contenuto condivisibile"? Ebbene, il numero di immagini nel post non scende al di sotto di 10!


3. Usa Quora per trovare domande a cui puoi rispondere sulla parola chiave

Questo sito di domande e risposte è un giocatore potente !

È il luogo perfetto per ricevere domande che puoi inserire nel tuo articolo. E queste domande sono "le cose scottanti" perché le persone hanno un disperato bisogno di risposte.

Ora, ci sono due modi per liberare il potenziale di Quora.

Il primo è l'approccio vecchio stile.

Per prima cosa, vai su Quora e cerca "suggerimenti per i blog".

Suggerimenti per il blogging di Quora
  • Salva

Verrà quindi visualizzato un elenco di risultati.

I migliori siti di blog
  • Salva

Scegli quello migliore da utilizzare per il tuo articolo. Ti renderà la vita molto più facile.

Ad esempio, andiamo con la prima domanda.

Qual è il miglior sito di suggerimenti sui blog per un blogger?

miglior sito di suggerimenti per i blog
  • Salva

Quello che fai è inserire questo argomento nel tuo articolo.

Ecco un esempio di uno schema che lo caratterizza.

Miglior contorno del sito di suggerimenti per i blog
  • Salva

Sebbene la ricerca su Quora sia facile, perché non renderla ancora più semplice per te? Se stai cercando suggerimenti per i blog in generale, fammi un saluto.

Puoi dare un'occhiata al mio profilo Quora per vedere le domande a cui ho risposto.

Il secondo modo è decodificare il processo! Invece di cercare le risposte, vai alle risposte!

Inizia scoprendo chi sono gli influencer e gli esperti in materia. E guarda le loro risposte.

Non sai come trovare influencer su Quora?

Sei fortunato, Phantombuster è uno strumento che può aiutarti in questo. Tutto ciò di cui hai bisogno è scegliere un argomento Quora. Allora scoprirà per te gli influencer!

Phantombuster
  • Salva

4. Cerca le infografiche da presentare

Pinterest è il posto giusto per questo.

Presentare infografiche è una mossa geniale .

Dopo tutto, il 100% delle aziende può trarne vantaggio!

Sono visivamente accattivanti e facili da scansionare . Inoltre, le loro capacità virali possono aumentare la consapevolezza del marchio e generare molto traffico !

Vuoi una semplice lezione su come farlo?

Allora ascolta!

Per prima cosa, vai su Pinterest e cerca le infografiche che desideri. In questo caso, ho cercato "infografica sui consigli sui blog".

infografica di consigli di blogging
  • Salva

Atterrai quindi su una pagina con una galleria di infografiche!

Dai risultati, rivolgiti a quello più attraente per te. In questo caso, andrò con questo.

infografica consigli di blogging
  • Salva

Quindi fare clic per ingrandirla.

Per usarlo, fai clic su Invia.

Incorpora infografica Pinterest
  • Salva

Ora scegli come e dove vuoi condividerlo.

Condividi le infografiche Pinterest
  • Salva

5. Cerca i video da riprodurre

Ciò contribuirà ad aumentare il tempo di permanenza dei tuoi visitatori. Se hai un video interessante per loro, lo guarderanno!

Prendilo dall'80% dei marketer che lo hanno già fatto.

Questa volta, YouTube è il posto dove stare. È qui che troverai i video pertinenti che puoi incorporare nei tuoi post.

Ecco come.

Vai su YouTube e cerca i video pertinenti. In questo esempio, cercherò "trucchi per i blogger".

Dall'elenco dei risultati, fai clic su quello che ritieni sia il migliore.

Vado con questo. Sono i 7 consigli di Neil Patel per il blogging che renderanno il tuo blog di successo.

Sotto il video, fai clic su CONDIVIDI . Si aprirà una finestra che presenta le opzioni di condivisione.

Condividi il video di YouTube
  • Salva

Evidenzia il codice e fai clic su Copia .

Incorpora video di YouTube
  • Salva

Incolla il codice nel tuo articolo su WordPress. Se utilizzi l'editor visuale di WordPress, tutto ciò che devi fare è incollare il codice / collegamento. E si convertirà automaticamente in un video guardabile.

Incorpora il video di YouTube WordPress
  • Salva

6. Prepara le risorse da collegare nel tuo articolo

Sii pronto a sostenere tutto ciò che dici. Questo crea fiducia e aiuta a stabilire un rapporto .

Questo ti consente anche di barricarti.

Devi fare attenzione alle persone che potrebbero correre da te con domande o, peggio, attaccare la tua credibilità.

Puoi farlo rivolgendoti a fonti note e onorevoli .

Guarda come l'ho fatto nel punto precedente.

Ho detto prima che l'80% dei professionisti del marketing si rivolge ai video per aumentare il tempo di permanenza.

Quindi, salva le tue domande se ne hai. Si può imparare i fatti da soli cliccando sul link che ho dato.


7. Feature influencer

"Sono persone che hanno accesso coerente a un vasto pubblico di consumatori.

Ma non hanno solo accesso. Hanno la capacità di influenzare le decisioni dei membri del pubblico ".

Come entrare in contatto con le rock star
  • Salva

Questo è secondo Neil Patel nel suo post: How to Connect with Rock Stars. Ed è indiscutibile che sia uno dei più grandi influencer nel marketing digitale.

Non dubita dell'efficacia dell'influencer marketing.

Quindi vorrai includere influencer per far partire la palla per te e altro ancora!

Pensa a un influencer come a un fratello maggiore .

Come un fratello maggiore, anche un influencer sarà lì per te. Avrà anche le tue spalle e ti aiuterà a costruire te stesso.

Ma evita di affrettare il processo. Devi stare attento quando scegli un influencer.

Ricorda, non tutti gli influencer possono avvantaggiarti.

Vai con quelli buoni.

Puoi farlo controllando in anticipo il loro profilo. E da lì, valuta se sono adatti.

Alcune variabili a cui prestare attenzione sono l' autorità di dominio, l'autorità della pagina e il rapporto di risposta . Ottieni un controllo sul numero dei loro follower su Twitter e anche sul rapporto Retweet!

Per iniziare a trovare influencer, uno strumento come BuzzSumo ti aiuterà.

Ecco cosa devi fare:

Innanzitutto, fai clic sulla scheda Influencer sul tuo account BuzzSumo.

BuzzSumo influencer
  • Salva

Sulla barra di ricerca, cerca il tipo di influencer con cui desideri lavorare utilizzando parole chiave pertinenti.

In questo esempio, userò "blogging". L'ho scelto come termine di ricerca perché voglio entrare in contatto con gli influencer dei blog.

Buzzsumo ricerca nei blog
  • Salva

Dall'elenco dei risultati, fare riferimento alle variabili sopra menzionate. E fai la tua scelta!

Kelley Armstrong
  • Salva

8. Costruisci uno schema usando la tua ricerca

Ora è il momento di iniziare a ricamare informazioni.

Da quello che scoperto, creare un abbozzo. Enfasi sul grezzo perché questo schema deve essere flessibile.

È così che puoi applicare le modifiche necessarie in seguito.

Usalo per presentare una panoramica generale di come dovresti procedere con il tuo articolo.

Inoltre, conosci il tuo obiettivo.

Perché stai scrivendo questo articolo in particolare? Cosa serve?

È un'ottima cosa che puoi usare uno strumento per aiutarti a scrivere gli schemi.

Si chiama WorkFlowy.

Una cosa grandiosa dell'utilizzo di WorkFlowy è la sua semplicità. È anche flessibile e facile da usare!

Inoltre, ti dà questa possibilità di ingrandire ed espandere gli elementi. Ciò significa che puoi lavorare su attività micro e macro!

Puoi usarlo come vuoi. Puoi costruire uno schema da zero. Oppure puoi crearne uno in movimento.

Ecco un esempio. Vado con la parola chiave "metodi di blogging facili". E lo userò come titolo con 4 sottotitoli.

Questo è il risultato.

Struttura del post sul blog
  • Salva

Se fai clic sul punto elenco, si espanderà un sottotitolo.

Questo ti porterà a un'altra sezione. Lì puoi scegliere di aggiungere altri sottotitoli.

Flusso di lavoro Crea lo schema del post del blog
  • Salva

Per mostrartelo, ho aggiunto una serie di sottotitoli in "Blogging con argomento singolo". Ne ho creati 5, per essere esatti.

Blogging a argomento singolo
  • Salva

Se vuoi espandere l'ultimo lotto di sottotitoli, vai avanti. Segui la stessa procedura.

E se vuoi tornare ai titoli precedenti, puoi farlo anche tu. Tutto quello che devi fare è fare clic sul titolo sopra.


9. Scrivi un titolo degno di un clic

È qui che risiede la tua prima possibilità di attirare l'attenzione dei tuoi lettori.

Certo, più della maggioranza darà una possibilità al tuo titolo.

In effetti, gli studi dicono che 8 persone su 10 leggeranno i titoli. Ma solo 2 di loro leggeranno il tuo contenuto!

Quindi, a meno che tu non faccia un titolo impressionante, non molte persone controlleranno il resto del tuo articolo.

La soluzione?

Crea titoli che sono troppo fantastici per essere ignorati.

Se lo fai accadere, i tassi di conversione aumenteranno del 127%!

Ecco come. Questa è una ripartizione di Come creare titoli che ottengano clic di Neil Patel.

  • Identifica un problema. Riconosci qualcosa di riconoscibile. È così che agganci le persone che stanno affrontando questo problema.
  • Scrivi un sottotitolo. Fornisci la soluzione al problema che hai identificato!
  • Crea intrighi. Le persone nascono curiose. Quindi falli!
  • Provalo. Crea variazioni dei tuoi titoli utilizzando strumenti come Crazy Egg. Quindi portali fuori per un giro per sapere quale variante converte meglio!

Ora, applichiamo due dei punti precedenti e scriviamo un nostro titolo degno di un clic per la parola chiave "suggerimenti per il blog".

Problema identificato: suggerimenti per il blogging che non conosci ancora

Sottotitolo creato: 5 trucchi che imparerai qui

Titolo finale: Suggerimenti per il blogging che non conosci ancora: 5 trucchi che imparerai qui


10. Presentare un'introduzione avvincente

È qui che dai alle persone una buona conoscenza del resto del tuo articolo. Ed è qui che puoi dare loro un motivo per leggere oltre.

Non rendere noiosa la tua presentazione. Se lo fai, stai trasmettendo il messaggio che anche le altre parti del tuo articolo sono noiose.

Quindi, non andare per noioso. Né dovresti andare per inutile o insignificante!

Come puoi affrontarlo allora?

Bene, il metodo APP di Brian Dean può mostrarti la strada!

APP sta per un gree, P romise, recensione P! È una formula per creare presentazioni eccezionali. E aiuta a rendere i tuoi contenuti propositivi.

Quindi questo è quello che fai.

Innanzitutto, fai in modo che i tuoi lettori siano d'accordo con te. Portarli sulla stessa pagina farà loro sapere che li capisci.

Allora fai una promessa.

Questo assicura loro che migliorerai le cose per loro.

Infine, dai loro un'anteprima.

Quindi, applichiamo i principi. E crea un'introduzione per il nostro articolo.

È un'introduzione avvincente perché rimane fedele al metodo APP.

Il metodo APP
  • Salva
Il metodo APP 2
  • Salva

Analizziamolo. In primo luogo, si ottiene i lettori a un gree con voi.

Il metodo APP d'accordo
  • Salva

Quindi, p romise.

La promessa del metodo APP
  • Salva

E qui va la recensione p .

L'anteprima del metodo APP
  • Salva

11. Crea un'immagine in primo piano

Acquisire immagini stock su siti come Pixabay non ti farà bene. Forniscono poco o nessun valore ai tuoi contenuti.

Invece, progettane uno utilizzando Canva. È GRATUITO e FACILE !

Ecco un tutorial passo passo. Usiamo il nostro titolo di esempio in questo.

Per prima cosa, vai su Canva.

Quindi, fai clic su Crea un design e scegli cosa vuoi realizzare. In questo caso, andiamo con Blog Banner.

Canva Crea un design
  • Salva

Ora scegli un modello. Andiamo con uno che dice ZIMCORE HUBS.

Canva sceglie un modello
  • Salva

Quindi, modifica i testi. Digita la tua intestazione. Sono suggerimenti per i blog che non conosci ancora qui.

Suggerimenti per il blogging che non conosci ancora
  • Salva

Quindi inserisci il tuo sottotitolo. Sono 5 trucchi che imparerai qui .

Trucchi che imparerai qui
  • Salva

Dopo aver cliccato su Download , sei pronto!

Scarica Canva Design
  • Salva

12. Includere un sommario

Aiuterà i tuoi lettori a ottenere una panoramica dei tuoi contenuti.

Con un ToC, dai loro la possibilità di passare a una sezione del tuo post. Tutto quello che devono fare è fare clic su una parte di esso.

E voilà! Sono esattamente dove vogliono.

Quindi, come includi un ToC?

Usi un plugin per WordPress!

Questo particolare plugin farà il trucco: Easy Table of Contents

Innanzitutto, è necessario installare e attivare il plug-in.

Plugin WordPress sommario semplice]
  • Salva

Quindi, vai su Impostazioni > Sommario .

Arriverai quindi a una pagina che ti consente di personalizzare il tuo sommario.

Puoi modificare le impostazioni generali, la posizione e l'aspetto.

Puoi anche configurare la sezione Avanzate .

È possibile configurare tutte le impostazioni in base alle proprie preferenze. Ma presta molta attenzione alla sezione Inserimento automatico .

Assicurati di spuntare alcune caselle di controllo. In particolare, è necessario abilitare l'inserimento automatico di post e pagine.

Quando hai finito, fai clic su Salva modifiche .


13. Usa molti screenshot

Renderà il tuo contenuto facile da capire . Se le persone possono visualizzare quello che stai dicendo, possono sentirti meglio.

E le tue parole diventano più efficaci!

Soprattutto se stai creando un post di istruzioni, gli screenshot sono essenziali. Questo vale anche per gli articoli tecnici.

Per semplificarti la vita, rivolgiti a Evernote Web Clipper.

È uno strumento di cattura dello schermo. Ti consente di scegliere il formato che desideri utilizzare per ritagliare gli elementi.

Le tue scelte sono tra articolo, articolo semplificato, pagina intera, segnalibro e screenshot!

Ci sono molte ragioni per cui dovresti seguirlo!


14. Utilizzare frasi brevi e paragrafi

Un muro di testo è l'ultima cosa di cui hai bisogno. Prosciuga la vita dai tuoi contenuti e dai tuoi lettori!

Non solo è poco interessante. Inoltre rende le informazioni difficili da leggere.

Quindi, cosa succede se qualcuno vuole accedere alle informazioni ISTANTANEE?

In tal caso, i tuoi contenuti non dovrebbero essere la loro prima tappa. O secondo. O terzo.

In effetti, sarà nel loro interesse stare lontano da ciò che hai cucinato.

Quindi, combatti questo abbattendo i tuoi contenuti.

Riduci le frasi e i paragrafi. Più corto è, meglio è.

Se non hai ancora familiarità con le brigate del secchio , è ora di salire a bordo!

Certo, potrebbero essere approcci di copywriting della vecchia scuola. Ma ciò non significa che non siano efficaci quanto le tecniche moderne.

Per mostrarti un esempio, ecco una Bucket Brigade che ho usato in precedenza:

Ed eccone un altro.

E un altro.

Quindi, in poche parole, Bucket Brigades sono quelle parole che convincono la gente a restare. Perché vuoi che le persone rimangano, devi usarle. E lascia che facciano la loro magia per te!

Ora, lascia che ti insegni come usare Bucket Brigades.

Innanzitutto, trova le sezioni all'interno dei tuoi contenuti in cui i tuoi visitatori vorranno uscire dalla tua pagina.

È qualcosa del genere:

Perché? Perché hai già dato loro delle informazioni. Sono le informazioni di cui hanno bisogno .

Se non hai più alcun valore da offrire, faranno la cosa pratica . E questo è partire.

Quindi, non dare loro un motivo per andarsene. Invece, dai loro una Bucket Brigade.

Ecco, questo è il modo in cui ho usato prima una Bucket Brigade.


15. Crea tweet cliccabili

Dai un'occhiata a: 25 strategie per generare idee per post sul blog oggi

E concentrati su questa parte.

Se fai clic su di esso, puoi twittare il post del blog! E lo vuoi perché può aumentare la fama del tuo post sul blog.

Senza dubbio, è un incredibile risparmio di tempo. Le persone non dovranno andare su Twitter per condividere il tuo fantastico post sul blog.

Possono rimanere dove sei e farlo accadere!

Per creare tweet cliccabili, utilizzo uno strumento chiamato Social Warfare.

La sua funzione click-to-tweet è molto utile. Posso creare tweet cliccabili accattivanti. E il processo è FACILE e VELOCE !

Un altro motivo per cui mi rivolgo a Social Warfare sono le sue altre caratteristiche vincenti. Ciò include la condivisione sociale, il carico pigro e il recupero della condivisione!


16. Incorpora parole chiave LSI nel tuo messaggio

Stanno per parole chiave basate sull'indice semantico latente.

Sono parole correlate alla tua parola chiave principale. Possono essere sostituzioni e sinonimi - o qualsiasi cosa correlata!

Ad esempio, la tua parola chiave principale è "problogger".

Quindi, alcune delle parole chiave LSI che puoi includere sono "lavori di blogging" e "Darren Rowse".

Questo è un modo brillante per evitare la ridondanza.

Aiuta anche il tuo post a posizionarsi più in alto per la tua parola chiave.

E non è solo un bene per te. È buono anche per i tuoi lettori!

Se dici le stesse parole più e più volte, le persone si stancano di ascoltarti.

Sì, anche se hai molte più cose positive da dire.

Quindi stai zitto?

Non lo fai!

Lasci che le parole chiave LSI vengano in tuo soccorso.

Per saperne di più sulle parole chiave LSI, dai un'occhiata a questo post: Cosa sono le parole chiave LSI (e aiutano con la SEO?)


17. Creare caselle di callout

Possono far emergere punti importanti !

Per creare callout box, utilizza un plug-in di WordPress chiamato Shortcodes Ultimate.

Scarica il plugin e vai all'editor di testo.

Supponendo che tu stia utilizzando Gutenberg, fai clic sull'icona più per aggiungere un blocco e seleziona Widget> Shortcode.

Il clic sull'icona Shortcode per inserire uno shortcode utilizzando il plugin.

Vedrai quindi una pletora di codici brevi che puoi includere nel tuo post.

Immettere "box" sulla barra di ricerca per restringere le scelte allo shortcode della casella.

Fare clic su di esso per aprire l'opzione della casella.

Scorri la pagina verso il basso per trovare l'area di testo in cui puoi inserire il contenuto all'interno della casella.

Quindi digita il testo lì.

Fai clic su "Inserisci shortcode" se sei sicuro della casella. In caso contrario, fai clic su "Anteprima dal vivo" per vedere come appare prima di includerlo nel tuo articolo.

Ecco l'anteprima di quello che abbiamo realizzato:

Puoi modificare il colore dell'intestazione per riflettere il marchio del tuo blog. In ogni caso, lo shortcode box dovrebbe aiutare a far apparire le parti più importanti del tuo contenuto!

Se vuoi potenziare il tuo post sul blog, puoi utilizzare il plug-in per creare elementi interessanti come pulsanti, schede, cursori e caroselli e altro ancora.


18. Determina il tuo CTA

Mentre sviluppi il tuo schema, dovresti già conoscere lo scopo del tuo articolo. Se all'inizio non era chiaro, dovrebbe esserlo ora !

Allora, quale dovrebbe essere il tuo invito all'azione?

Incoraggerai gli acquirenti con un pulsante ACQUISTA ORA ?

Chiederai ai lettori di FARE CLIC QUI per reindirizzarli a un'altra pagina?

O li inviterai a iscriversi alla tua mailing list con un pulsante SUBSCRIBE NOW ?

La tua CTA dipende da te.


Conclusione

Ecco qui: 18 passaggi orientati ai dettagli e attuabili per aiutarti a scrivere contenuti che coinvolgeranno e convertiranno i tuoi lettori. Finché segui i suggerimenti sopra per una maglietta, non sbaglierai!

Intendiamoci, scrivere ottimi contenuti è solo una parte della battaglia. Dovrai ancora fare tutto il possibile per promuovere i tuoi contenuti, monitorarne le prestazioni e altre attività per assicurarti che indirizzi il traffico al tuo blog.

In questo momento, tuttavia, puoi semplicemente rilassarti e goderti il ​​capolavoro che hai appena scritto.

E tu, ci sono altri suggerimenti che puoi aggiungere ai nostri lettori su come scrivere contenuti di qualità? Partecipa commentando qui sotto!

Scrivi contenuti di qualità
  • Salva